promotion image of download ymail app
Promoted

preferite una donna indipendente o una donna "docile"?

cercherò di essere breve, ma ho mille dubbi che mi assalgono!!!sono stata lasciata pochi giorni fa(per msg-dopo 5 anni insieme), e ho saputo le "motivazioni" solo ieri...non so se sono più stupide le motivazioni o lui.Mi ha detto che erano 8 mesi che non riusciva più a "sopportare" il mio carattere, una persona molto decisa e indipendente(ma il mio atteggiamento può sembrare egoistico) e questo lui me l'ha rinfacciato...purtroppo per me il mio carattere non è una pecca, perchè qst modo di essere mi ha fatto arrivare dove sono e mi fa vivere una vita serena e piena di soddisfazioni!(ora sono in erasmus per la tesi specialistica in ing.meccanica e ho 23 anni)...ma che non mi porta a pendere dalle sue labbra o a stare buona a casa a "fare la calza" mentre apsetto che l'uomo rientri!!!

io sono dell'idea che abbia deciso di far morire il nostro amore dal momento iin cui ho fatto domanda erasmus, e non ha fatto nulla per salvarlo aumentando giorno dopo giorno "rancore" verso di me

Mi chiedo secondo voi perchè la fatto? voi ci credereste a queste motivazioni? cosa ne pensate, preferireste una donna che vale e vive la sua vita(e che se vi ama la divide con voi) o una che vi accontenti, che dica sempre si alle vostre domande, che vi segua che vi aspetti sempre,(una persona che per me è senza una propria identità)?!?

Aggiornamento:

ah dimenticavo l'ennesima ca***... ha detto su 10 cose a 9 si doveva scendere a patti e 1 sola era buona(facile indovinarla)...scusate ma la vita non è sempre un compromesso tra due parti?!? mi sa tanto che deve ancora crescere!!!

Aggiornamento 2:

beabea, non credo tu sbagli, ma credi sia tanto sbagliato?vorrei capire, almeno la prossima volta cerco di comportarmi diversamente

Aggiornamento 3:

in realtà, nella nostra storia chi parlava del futuro assieme ero proprio io, chi sognava una famiglia con lui...chi desiderava costruire un futuro assieme!al momento è vero non so se alla fine della nostra storia ero ancora innamorata, in qst giorni sono troppo lucida per esserlo stata fino alla fine...so benissimo che la colpa è sempre al 50%...ma credo sia importante imparare dai propri errori

Aggiornamento 4:

molto dipende anche dalla tua scelta univeristaria, io sono in un campo prettamente maschile(dove una donna viene "scartata" a priori, a meno che non dimostra mille volte di più quello che vale)...ing. meccanica... per la triennale sono stata in azienda e tutti lì mi hanno consigliato di andare per la tesi all'estero(avere una tesi scritta in inglese è ormai a un altro livello e senza una conoscenza adeguata ormai non vieni neanche preso in considerazione)...il mio prof.re di tesi voleva mandarmi a tokyo, abbiamo "trovato" un compromesso per la scozia, ovviamente io ne ho parlato con lui, ma sono convinta non sia riuscito realmente ad accettarla come scelta(non dicendomi mai nulla)

sono scelte diverse, ma non sei dell'idea che se una persona ti ama sa appoggiarti e affiancarti nelle tue scelte?si parla di mesi...non di una vita intera...e se poi non c'è lavoro nella tua città e devi muoverti il problema è lo stesso!

3 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    10 anni fa
    Risposta preferita

    Sbaglierò, ma a me sembri il tipo di donna che se non si fa tutto a modo tuo allora non si fa nulla.

    Io credo che nel momento in cui decidi di avere una relazione stabile, con una persona che ami, tu non possa pensare solo per te. I progetti si fanno in due, si VOGLIONO fare in due, non è una mancanza di ambizione individuale.

    Io non ho una mia vita(tutta mia) e semmai ti rendo partecipe, io costruisco la mia vita con te. Io credo solo che tu non lo amassi, e che invece ami tanto la tua carriera universitaria. Non è mica un problema, ce ne fossero come te.. ma per fortuna lui ha chiuso questo rapporto che andava bene solo a te.

    Mi spieghi una cosa? ma perchè io non la capisco.. Io non ho mai valutato l'erasmus perchè passare sei mesi lontano dal mio lui non li troverei produttivi, nè nello studio nè emotivamente. Non sento di essermi privata di qualcosa, semplicemente l'ho scartato a priori. Partiremo insieme quando ci laureiamo entrambi.. Tu come mai hai fatto questa scelta?

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    10 anni fa

    una donna indipendente ma ke con me sia docile..

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    10 anni fa

    la mia è docile ed è bellissimo

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.