Anonimo
Anonimo ha chiesto in Animali da compagniaPesci · 9 anni fa

legni,fertilizzanti liquidi,sabbia...aiutoooo?

ciao a tutti!!!un aiuto urgente!!!!volevo sapere che tipo di legno posso mettere per allestire il mio acquario che si trovano in campagna??!per la concimazione delle piante sono meglio le pastiglie o i fertilizzanti liquidi??ho comprato un acquario di 60 litri(complessivamente quanta h2o ci vorrà??sono precisi cn i litri oppure si scalcola qualche litro?) quanta sabbia e piante ci vogliono per allestirlo???grazie a tutti per l'aiuto!!!un saluto a tutti!!buonaserata!!!

3 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    9 anni fa
    Migliore risposta

    I legni che trovi in campagna non vanno bene perché possono rilasciare varie sostanze in acqua che la colorano (anche se bolliti) e poi dovrebbero essere completamente secchi altrimenti potrebbero marcire e creare problemi. Nei vari negozi che vendono gli acquari potrai trovare i legni che cerchi, già trattati e quindi pronti all' utilizzo.

    Per le piante ti consiglio di mettere sotto la ghiaia (è meglio la ghiaia della sabbia perché quando dovrai pulire il fondo se ci fosse la sabbia ne asporteresti sempre una piccola parte e con l'andare del tempo dovrai riaggiungerla) del terreno fertile. La concimazione consiste (almeno io faccio così) in:

    -Pasticche da inserire nel fondo accanto alle piante. 1 volta al mese.

    -Fertilizzante liquido settimanale

    -Fertilizzante a base di Ferro (2 volte la settimana)

    In un 60 litri c'entrano 60 litri di acqua anche se quelli in cui ivranno i pesci saranno meno sia perchè una parte dell'acquario è occupata dal filtro sia perchè non riempirai mai fino all'orlo il tuo acquario.

    La quantità di piante dipende da quanto piacciono a te. Ne puoi avere 20 come 5. Sta a te sceglierlo. Ti consiglio di avere piante a crescita rapida (Cabomba, Bacopa e Egeria Densa in primis) che "rubano" nutrienti alle alghe e quindi quest'ultime saranno meno. Altre piante buone e facili sono l'echinodorus e l'anubias (molto belle poichè le puoi legare a dei legni e nel giro di poco si attaccheranno alla superficie del legno e cresceranno bene. L'unica pecca è che sono piante a crescita lenta e quindi sulle lamine delle foglie si potranno formare piccole concentrazioni di alghe).

    Per quanto riguarda quanta ghiaia/sabbia mettere (a te la scelta) senti il tuo rivenditore. Credo che con 10-15Kg te la dovresti cavare.

    Spero di averti chiarito un pò le idee, per qualunque dubbio modifica la tua domanda che vedrò di aiutarti!

    Ciao!

    Fonte/i: Esperienza Personale
  • Anonimo
    9 anni fa

    Ciao!! intanto i legni raccolti in natura non vanno bene x lìutilizzo in acquario perchè marcirebbero in breve tempo, costringendoti a opere di bonifica simili ad un riallestimento da zero, oltre al rischio che il rilascio di sostanze azotate ti intossichi tutti gli animali in vasca.....quindi dovrai arrenderti e comprarne uno in un negozio specializzato in acquari....:-(

    X quanto riguarda il litraggio, normalmente i nomi dei modelli comprendono un numero che può indicare le dimensioni (es. askoll tenerif stilus 60x35) oppure il litraggio (es. juwel rio 125), di solito in termini di litri netti; comunque se non sei sicuro, nella descrizione della vasca ci sono le misure espresse in cm, da cui puoi ricavarti il volume il litri e vedere se il litraggio indicato corrisponde, si tratta del lordo, se no se è un po' inferiore (circa il 10% in meno) è il netto.

    Di solito il fondo deve essere spesso mediamente almeno 5-6cm, quindi x sapere quanti litri di sabbia/ghiaia ti servono (è inutile ragionare in kh perchè ogni tipo di fondo ha un peso specifico anche molto diverso), basta moltiplicare l'area della base della vasca x 6cm e dividendo x 1000 hai i litri di substrato che ti serviranno...

    Normalmente, se hai intenzione di coltivare piante mediamente esigenti, dovresti avere sia il fondo fertile (alto un paio di cm e posto sotto al ghiaino inerte) sia apportare un buon regime di fertilizzazione liquida (linee tipo sera, tetra, askoll, non sono dei prodotti fantastici, vanno bene solo x piante che crescono anche in presenza di fertilizzazione estremamente blanda e in assenza di co2; x piante più esigenti meglio seachem protocollo base oppure dennerle con i 3 prodotti, se non sbaglio sono uno giornaliero, uno quindicinale e uno mensile) sia erogare co2. Se il tuo intento è di coltivare anubias spp, cryptocoryne spp, echinodorus spp, vallisneria spp, microsorum pteropus, sagittaria spp, cladophora, piante galleggianti tipo lemna, pistia, ceratophyllum demersum, e muschio di java non ti servirà fondo fertile nè tassativamente impianto co2, basteranno pastiglie da interrare (tipo sera florenette) e un blando fertilizzante liquido (tipo sera florena). Per altre specie dovrai avere co2, possibilmente fondo fertile e luce di almeno 0,5-0,6 W/L.

    Come piante, il consiglio è di metterne quante più possibile, idealmente almeno l'80% del fondo disponibile dovrbbe essere piantumato e almeno il 60% della vasca deve avere piante a crescita rapida: seguendo questa regola, costruiamo un ambiente che sia fin da subito in condizioni di contrastare òa crescita algale e dovremmo riuscire a creare velocemente un ambiente sano per i pesci che ospiterà.

    Ti consiglio di acquistare piante on-line perchè le paghi molto meno rispetto alla maggior parte dei negozi (se ti servono riferimenti mandami un mp).

    Fonte/i: esperienza personale
  • 9 anni fa

    Il procedimento è lungo e dispendioso per utilizzare i legni presi in natura (se ti viene la brillante idea di metterceli lo stesso il legno, considera che la feci anch'io la fesseria anni fa e mi morirono i pesci!) Ti conviene acquistarli dal negoziante. Mentre per le pietre controlla che non siano calcaree, prima di metterle in vasca.

    Fertilizzanti pastiglie o liquidi? dipende dalle piante che decidi d'inserire.

    Quante piante? Quante ne vuoi considera solo quali vuoi mettere per chi le vuoi mettere e i valori della vasca.

    Quanta sabbia? Dipende dalle piante se le piante che vuoi mettere richiedono fondo fertile o no.

    Considera che il substrato in totale deve essere alto 5 cm minimo.

    Fonte/i: AcquaPortal
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.