promotion image of download ymail app
Promoted

IL TEATRINO DELLA POLITICA...?

da molto tempo si parla di questo teatrino in cui i politici in molti casi superano i veri attori.

Con il vostro aiuto proviamo ad immaginare un film che non saprei se definire comico o tragico.

La scelta del protagonista me la sono riservata in quanto richiedeva molta perdita di tempo per individuare il personaggio adatto.

Ho passato in rassegna i 630 deputati i 315 senatori senza escludere i 5 senatori a vita, senza trovare la persona adatta per la parte del protagonista., anche se molti si avvicinavano.

Nel mio filmino immaginario l'attore principale doveva rappresentare un personaggio un po' cialtrone, non molto alto di statura, bugiardo, pieno di se, che facesse ridere con le su barzellette, insomma una specie di pulcinella.

Dopo vari ripensamenti la scelta è caduta su B.....non perchè lo stesso rappresenti in realtà il mio personaggio, ma la su versatilità, con qualche sforzo, lo avrebbe reso idoneo.

Considerato che B.....è un uomo di spirito, il migliore presidente del consiglio degli ultimi 150 anni, che per nostra fortuna non esiste ancora chi potrebbe sostituirlo, il mio timore era che potessi offenderlo.

Lasciando il nostro B. come protagonista, mi vorreste aiutare a trovare altri politici per completare il cast assegnando a ciascuno la parte che ritenete più idonea?

Vi ringrazio.

2 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    10 anni fa
    Risposta preferita

    Io sono l'attore protagonista, il regista, lo sceneggiatore e il produttore.

    Gli italiani sono il pubblico pagante.

    La sinistra sono le comparse, e anche quelli che si prendono la colpa se alla fine il film fa schifo.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 10 anni fa

    Ciao, questa domanda mi da l'occasione di riportare in vigore una mia vecchia tesi che non sono mai riuscito ad esporre ampiamente in questo sito in quanto mi veniva sempre bannata.

    Potresti fare un film che illustri questa mia tesi: la Carfagna è in realtà un vampiro, per la precisione un Succubo ovvero un demone femminile che si nutre di sesso. Proprio come i vampiri, questi potenti demoni succhiano il sangue degli uomini per sottometterli al loro volere, ma nel caso delle Succubi il sangue viene succhiato direttamente dal pene.

    La mia teoria è quindi che la Carfagna abbia succhiato il nostro primo ministro rendendolo suo schiavo e che quindi sia lei a governare veramente mentre Berlusconi sarebbe solo un burattino nelle sue mani.

    A riprova di questa mia tesi:

    1) sappiamo tutti che la Carfagna ha ottenuto il ministero grazie alle sue doti oratorie

    2) in tutte le fotografie che la ritraggono, durante la notte la Carfagna è molto più bella rispetto al giorno, perché il suo potere demoniaco viene liberato dopo il calare del sole

    3) per quale motivo la Carfagna avrebbe dovuto volere il ministero?

    Per i soldi? No, guadagnava bene anche come valletta.

    Per il prestigio? No, i politici sono una categoria odiatissima al contrario delle veline.

    Per soddisfare una personale passione politica? Ahahah, tralasciamo!

    In realtà la Carfagna puntava al potere, ma non si poteva esporre troppo, e come primo ministro sarebbe anche stata costretta a muoversi durante il giorno, esponendosi alla luce del sole e incontrando cardinali e vescovi.

    4) se ci pensate, prima della Carfagna Berlusconi non era mai stato esposto a scandali sessuali, anzi era sposato e metteva la famiglia in primo piano. Dopo la Carfagna è stato tutto un susseguirsi di donnine. Questa è la prova che il cavaliere, dopo essersi fatto suggere lo scettro del comando, è diventato vulnerabile agli attacchi di tutti gli altri succubi, ed è in pratica in mano loro.

    Questa è la mia tesi, quello che ancora è da svelare è la missione finale di questa pericolosa regina degli inferi. Forse che tramite le pari opportunità voglia aprire le porte a tutte le sue sorelle? La conquista è vicina, riflettete su tutto questo!

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.