Arizona ha chiesto in Scuola ed educazioneCompiti · 1 decennio fa

Mi dite la differenza... ?

Dovrei fare una ricerca sulla differenza tra il boogie-woogie e il rock'n' roll.

In giro non ho trovato niente, potreste scrivermi qualcosa di un po' completo sulla loro differenza?

1 risposta

Classificazione
  • io
    Lv 4
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    Il rock and roll[1] (spesso conosciuto anche come rock & roll o rock 'n' roll) è un sottogenere della Popular music[2] nato negli Stati Uniti tra la fine degli anni '40 e l'inizio negli anni anni '50,[3][4] originato dal blues, dal country, dall'R&B, dal jazz, dal gospel e, in misura minore, dal folk.[5][6] Attorno alla metà degli anni sessanta, il Rock and roll si evolse in quello stile più generico e internazionale chiamato "musica Rock", sebbene avesse continuato ad essere definito spesso con il nome di Rock and roll.[2]

    Anche se elementi di rock and roll si possono sentire nelle registrazioni country del 1930[5] e nei dischi blues dal 1920,[7] acquistò il suo nome non prima del 1950.[8][9] Una delle prime forme di rock and roll fu Rockabilly, che unì country e jazz, con influenze di musica tradizionale folk degli Appalachi e di gospel.[10][11] Nei primi anni in questa musica, il pianoforte ed il sassofono erano spesso gli strumenti principali, ma, nel corso degli anni, questi vennero progressivamente sostituiti da chitarre elettriche.[12] Il ritmo è essenzialmente boogie-woogie, con un accentuato backbeat, quest'ultimo quasi sempre fornito da un rullante;[13] la formazione classica di una band di rock 'n roll comprende storicamente anche una voce (spesso anche con armonizzazioni vocali o cori), oltre che un basso ed una batteria.[12]

    Il Rock and roll raggiunse una vasta popolarità nel 1960, avendo un ampio impatto sociale.[14] Bobby Gillespie scrive che "Quando Chuck Berry cantava "Hail, hail, rock and roll, deliver me from the days of old", questo era esattamente quello che la musica stava facendo. Chuck Berry fu il fautore di quella evasione globale psichica chiamata rock 'n' roll."[15] Ben oltre un semplice stile musicale, il rock and roll, come si vede nei film e in televisione, ha influenzato stili di vita, moda, atteggiamenti e linguaggio, originando inoltre altri sottogeneri musicali. Il termine "rock and roll" assume almeno due significati: sia il American Heritage Dictionary[16] che il Webster's Dictionary lo definiscono come sinonimo di musica rock.[17] Allwords.com, tuttavia, si riferisce con questo termine specificatamente alla musica degli anni 1950.[18

    Il boogie-woogie è uno stile musicale blues per pianoforte, diventato molto popolare a partire dagli anni trenta e anni 40. All’inizio del 1900 i pianisti neri nel Texas hanno cominciato a sviluppare una forma più veloce e ritmata del blues. Lo scopo era d’intrattenere la gente nei juke joints dei bar dove, alla sera, ci si divertiva e si ballava. Questi locali si trovavano negli accampamenti dei lavoratori ad esempio nei pressi dei cantieri delle linee ferroviarie. Spesso persino sui treni c’era un pianista. Un brano caratteristico è Honky Tonk Train Blues (1927). Il compositore Meade Lux Lewis imita con le sonorità un treno a vapore. A quei tempi questo nuovo tipo di musica fu designata con svariati nomi: fast blues, rolling blues, the dozen, shuffle ecc. fino alla famosa registrazione “Pinetop’s Boogie Woogie”. In questa composizione, che risale al 1928, Clarence Smith spiegava come ballare il boogie woogie.

    La parola indicava dunque un modo di ballare, e grazie a Smith (che non saprà mai niente, perché morì poco dopo, 25enne, colpito da una proiettile vagante in una sparatoria) questo genere musicale prese il nome di Boogie Woogie. Nel 1938 Albert Ammons, Pete Johnson e Meade Lux Lewis, tre pianisti neri, vennero scoperti da un bianco: John Hammond. Per la prima volta nella storia della musica, questo stile è presentato ad un pubblico bianco nella famosa Carnegie Hall di New York e da quel giorno è iniziato un vero e proprio boom. Boom che ha inserito questo nuovo stile musicale ai primi posti di tutte le vendite discografiche. Il genere boogie-woogie ha finito così per essere suonato e ballato in tutti gli USA.

    È caratterizzato da un accompagnamento di basso eseguito con la mano sinistra, il cosiddetto basso ostinato, e da trilli ed abbellimenti eseguiti con la destra. Qualche volta è denominato eight to the bar (eight sta per la suddivisione della battuta in otto note del basso). Le due forme di basso più suonate con la mano sinistra sono il rolling bass e il walking bass.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.