test MEDICINA vs ESAME DI STATO ! Qualcuno mi spiega?

1)Qualcuno mi puo spiegare in maniera precisa (o mandandomi qualche link) come viene conteggiato e se viene conteggiato il voto dell esame di stato al test di medicina?( e soprattutto il metodo usato è valido per tutte le università?) Per entrare a medicina che cavolo serve??

2)Quanti quiz di ammissione posso fare?cioè vi spiego se voglio fare il quiz a medicina poi posso farne un altro a fisioterapia e vedere dove mi prendono prima?

ca**o sto impazzendo!!!

{Scusate il termine,ma non capisco più niente,tra punti di credito voti finali e graduatorie XD }

10 PUNTI AL PIù CHIARO

3 risposte

Classificazione
  • iaia
    Lv 6
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    puoi fare tutti i test che vuoi purché si svolgano in tempi diversi. per quanto riguarda le pubbliche c'è un unico giorno in tutta italia per medicina e un altro per le professioni sanitarie ( fisioterapia) quindi potresti fare il test per medicina in una facoltà e poi anche quello per fisioterapia però non puoi fare due test di medicina o due di fisioterapia (dovresti trovarti contemporaneamente in due università diverse per farlo). le private fanno i test in giorni diversi proprio per consentire a più persone di parteciparvi quindi puoi fare 1 test di medicina per la pubblica e 1 o + per la privata (devi informarti presso ogni università per sapere la data, in genere è un giorno prima della data per la pubblica), lo stesso per fisioterapia.

    di solito il test di medicina è i primi giorni di settembre, quello di fisioterapia verso il 10 settembre, le date usciranno verso giugno.

    per quanto riguarda il punteggio del test bisogna fare distinzione tra pubblica e primata:

    - privata: in genere metà del totale è data da un quiz scritto e metà da un colloquio in cui viene considerata anche la carriera scolastica (poi dipende da ogni facoltà)

    - pubblica: ad oggi il voto di maturità ha pochissimo peso. il test è composto di 80 domande (mi sembra 40 cultura generale e logica, 20 biologia,10 chimica,10 matematica e fisica, cmq puoi trovarlo facilmente in qualsiasi sito), ogni risposta corretta da 1 punto, ogni errore toglie 0,25 punti , risposta non data è 0. viene stilata una classifica in base al punteggio ottenuto, in caso di pari merito si prendono in considerazione i punteggi parziali secondo questo ordine di importanza: cultura generale e logica, biologia, chimica, matematica e fisica. se ancora c'è parità viene preso in considerazione il voto di maturità, se questo non basta si confrontano le età dei candidati. il test è uguale per tutte le università pubbliche di medicina italiane e come detto si svolge contemporaneamente. per le professioni sanitarie il discorso è un po' diverso: resta uguale la composizione del test e i criteri di graduatoria però si possono esprimere tre preferenze, ad esempio: fisioterapia corso a, infermieristica, fisioterapia corso b. nella prima graduatoria viene presa in considerazione solo la prima scelta e si procede come per medicina, con i subentri le cose si complicano un po' e ti invito a leggere i bandi per capirne di più. il test delle professioni sanitarie si svolge lo stesso giorni per tutta italia ma i quesiti sono elaborati dalle singole facoltà e quindi diversi.

    l' unico modo per avere informazioni precise è leggere i bandi che però escono verso luglio, per il momento puoi farti un' idea con quelli di quest'anno.

    ti metto i link della sapienza di medicina http://servizi.uniroma1.it/offertaformativa-docume... e delle professioni sanitarie http://servizi.uniroma1.it/offertaformativa-docume...

    in bocca al lupo

  • 1 decennio fa

    1) nei test per le università statali contano il voto di maturità solo nel caso di parità di punteggio e in caso di parità di domande giuste per materia. mi spiego meglio: se hai fatto lo stesso punteggio di cultura generale, lo stesso di biologia e lo stesso delle altre materie con un'altra persona allora te lo contano il voto di maturità!! ma visto che questo è altamente improbabile, il voto di maturità per le università statali nn serve assolutamente a niente!! :)

    cmq per sicurezza devi controllare in bando che uscirà verso l'estate con scritte tutte le regole di ammissione. ma molto probabilmente rimarrà cosi come è adesso!

    2)puoi fare quanti test vuoi purche siano giorni diversi. solitamente fisioterapia è un giorno diverso da quello di medicina quindi puoi provarli tutti e due! dopo che sono usciti i risultati del test puoi aspettare ancora qualche giorno prima di iscriverti cosi hai il tempo di aspettare che escano tutti i risultati e nel caso decidere l'università che vuoi fare!!

    se vuoi veramente fare medicina ti consiglio altamente di incominciare a studiare fin da subito!!! il test nn è assolutamente semplice!! te lo dico io che ci ho messo un anno per passarlo XD

    spero di aver chiarito i tuoi dubbi!!

    Fonte/i: me
  • 1 decennio fa

    Il voto al test di medicina nelle università statali quest'anno non contava praticamente niente...entrava in gioco solo se tu ed un altro avevate fatto lo stesso identico compito (nel senso che avevate fatto lo stesso punteggio in tutte le sezioni del test), ma questo non capita praticamente mai...

    Conterebbe un pochino di più nelle università private, ma praticamente non è mai determinante (almeno per quanto riguarda le facoltà nell'ambito sanitario).

    I test dei corsi di laurea diversi sono tutti in giorni diversi, puoi fare praticamente tutti i test che vuoi (almeno nell'ambito sanitario).

    Una cosa che non puoi fare è invece provare lo stesso test in due università diverse. Ad esempio non puoi provare Medicina a Roma e a Milano, ma solo in una delle due... Puoi però provare il test anche nelle Università private (La Cattolica, il San Raffaele, ecc.), dato che si svolge in date diverse rispetto al test nazionale.

    Fonte/i: Primo anno di Medicina alla Cattolica
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.