Roby Wulluf ha chiesto in Scienze socialiPsicologia · 1 decennio fa

come guadagnare il rispetto dei propri superiori?

Ciao,sono un lavoratore che sta attraversando un momento cruciale nella propria vita.Sto cercando la formula giusta per ottenere il rispetto del proprio diretto superiore.Sembra una cazzata ma non è così.Sono a un bivio,o reagisco ,al limite anche denunciandolo,o prendendo un avvocato,reagendo così al suo strapotere nei miei confronti,o la decisione di vivere una vita di sottomissione,timoroso delle sue piazzate e punizioni semi inventate.Voi cosa fareste,ma non ditemi di cambiare lavoro eh.....

5 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Va capito se lui si muove entro i margini del suo potere oppure no. Non è così facile ma provo ad aiutarti. Lui è il tuo capo e quindi ovviamente devi fare ciò che dice lui, quando ti rimprovera è perchè non hai fatto ciò che ti ha chiesto? In questo caso stai sbagliando a men oche eri impossibilitato a farlo o lo hai fatto ma a lui non è piaciuto. Tu lo capsici bene cosa ti chiede? se no gli devi chiedere di rispiegarlo e solo dopo aver capito bene eseguire. Lu ipretende che tu capisca cose che non appartengono alla tua professionalità: lu ista sbagliandfo e tu dimostragleilo in serenità Hai parlato di denunciarlo ma che cosa ti ha fatto per arrivare a questo punto, se no nti va bene come ti tratta cerchi di chairirlo e semmai te ne vai mica puoi pretendere di comandare a casa di altri, se lui sbaglia i nciò che ti chiede tu fagli la cosa che ti chiede alla fine mica è un problema tuo.

    Fonte/i: Esperienza.
  • 1 decennio fa

    quando ti senti arrivare ad un punto cruciale della tua vita, l'unico modo per non aver rimpianti è agire d'istinto.

    RICATTALO

  • 1 decennio fa

    è molto semplice fai come ho fatto io , telefona a walker texas ranger ke con un calcio rotante spakera in 10000000000000000000000 di pezzettini la faccia del tuo superiore; oppure fai uno squillo a harry potter e lo fai fulminare

    Fonte/i: sono il tuo superiore
  • 1 decennio fa

    secondo me se non ti sta bene come vieni trattato metti le cose in chiaro e vedi cosa succede... non puoi fare altro perchè il datore è lui perciò non so cosa dirti, scegli tra tenerti il lavoro e lavorare bene oppure rischiare di perderlo............

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    io penso che ognuno prenda ordni da una sola persona, se stesso. ribellati!

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.