Deb
Lv 4
Deb ha chiesto in Arte e culturaLibri ed autori · 9 anni fa

10 punti al migliore?

ecco due domande assurde:

ma se nell'ottocento una donna imparava le arti marziali come credete avrebbero reagito le persone? e se portava i pantaloni?

domande serie:

una volta, per chi soffriva di capelli grassi, come faceva a renderli puliti senza shampoon? E se qualcuno scriveva opere come la torre nera, harry potter o le cronahc eid narnia come pensate si sarebbe comportata la società?

4 risposte

Classificazione
  • 9 anni fa
    Migliore risposta

    risposta alle domande assurde: beh,se una donna avesse imparato le arti marziali avrebbe suscitato sicuramente scalpore visto il bigottismo nei confronti delle donne a quel tempo :) se pi avesse indossato i pantaloni peggio ancora!!! ad ogni modo non mi sembra tanto assurda come domanda,perchè secondo me sono esitite donne del genere e noi non ne sappiamo nulla perchè di certo in quell'epoca non si sarebbero permessi di divulgare notizie del genere!!

    risposta alle domande serie : studio farmacia quindi ti posso assicurare che nell'ottocento,pur non esistendo gli shampoo ,chi soffriva di capelli grassi,li lavava con estratti di ortica,rosmarino ealtre erbe...sai,le usiamo anche noi (sotto forma di shampoo)!! se qualcuno scriveva opere del genere beh,la società dapprima sarebbe stata scettica nei suoi confronti,poi (come sempre) si sarebbe abituata all'idea ;)

    ciaoooo!!!

    ps:domande simpatiche :D

  • 9 anni fa

    George Sand portava i pantaloni e, come lei altre donne dell'élite colta . Quanto alle arti marziali esistevano in Cina fin dal 200 ac . Nell'ottocento la scherma ( In fondo arte marziale e disciplina del combattimento sono la stessa cosa) era praticata da molte donne.Per quanto concerne i libri sono stati scritti capolavori di spregiudicatezza che surclassano le schifezze in voga oggi. I capelli un tempo venivano lavati con acqua e cenere e ammorbiditi con vari tipi di olio come quello di cocco o di mandorle.

  • G
    Lv 4
    9 anni fa

    nell'ottocento in europa nessuno sapeva cos'erano le arti marziali, magari qualche donna gli ha pure portati pantaloni, ma o erano delle personalità border-line o erano le lady gaga dell'epoca!

    una volta la gente non sapeva neanche cos'era il sapone quindi la gente si preoccupava per prima cosa (senza quasi mai riuscirci) di non puzzare e non dei capelli grassi! e per quanto riguarda opere letterarie, di tante cose che non hanno scritto ne hanno scritte di bellissime!

  • Nell'800 i passatempi della borghesia erano la poesia, la musica, dipingere, verso la fine del secolo anche la fotografia, ma senz'altro non le arti marziali.

    Riguardo al resto, non posso darti una risposta valida per tutto il secolo: in 100 anni la mentalità non può essere rimasta la stessa! Sono certa però che nellaprima metà del secolo nessuna donna portava i pantaloni. Riguardo ai libri, sono sicura che anche all'epoca si scrivevano opere di fantasia.

    Per quanto riguarda lo shampoo, mi rimetto a fonti più esperte.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.