Anonimo
Anonimo ha chiesto in Società e cultureReligione e spiritualità · 1 decennio fa

Natale 2010: Si spenderanno circa 350 Euro a famiglia ?

Quest’anno, per la prima volta dal 2001, a Natale ci saranno segnali di ripresa per gli acquisti e i regali: la spesa media sara’ di 350 euro a famiglia, il 4% in piu’ rispetto al 2009, e il 15% dei regali sara’ di seconda mano e riciclato.

Sono le stime rese note oggi dall’Adoc: per l’associazione, la fascia di prezzo piu’ gettonata per un singolo regalo si attestera’ fra i 20 e i 40 euro. In aumento regali quali prodotti alimentari, hi-tech, per la salute e il benessere, mentre continua la flessione dell’abbigliamento.

Spiega il presidente dell’Adoc Carlo Pileri:

“Quest’anno la nuova tendenza e’ il riciclo, visto che raddoppiano rispetto allo scorso anno i regali riciclati, che sono ormai il 15% di quelli complessivamente ricevuti, ovvero 1 dono su 6.

Crescono del 10% anche i baratti. I soldi a disposizione sono limitati e molti consumatori preferiranno regalare oggetti che gia’ possiedono, dall’abbigliamento (nel 36% dei casi) alle confezioni alimentari (22%), dai beni di consumo come dvd e libri (6%) e giochi elettronici (14%) a prodotti hi-tech come Mp3 e telefonini (3%)”. Fra i regali, “registriamo una crescita del 2% dei prodotti gastronomici, in particolare quelli made in Italy e tipici regionali - continua Pileri - in crescita, seppure lieve, i prodotti tecnologici, per la salute e il benessere, profumi e gioielli, dvd e libri. Registra un calo vistoso il settore abbigliamento, addirittura del 6%, una flessione negativa che neanche i saldi molto probabilmente riusciranno a invertire”.

Fonte:

http://www.tuttoconsumatori.it/archivio/2010/11/re...

Che ne pensate ?

Saluti.

Jor El.

Aggiornamento:

@@ Ge Style

Non penso che te li hanno offerti per "festeggiare" la festa del Natale. Giusto ?

Mia opinione:

A parte la questione della festa: se è "cristiana" o "pagana"....

Secondo me un regalo a Natale è un pò "forzato".

1 anno = 365 giorni

Perché pensare ad una persona "solo" in determinati giorni ?

Se "non" fosse Natale, quante persone il giorno "25 dicembre" farebbero un regalo ?

Magari oltre alle feste:

- NON pensi mai a questa persona

Dico "magari"....

Aggiornamento 2:

@@ Ge Style

Se il panettone e pandoro è legato esclusivamente al Natale,

perché viene prodotto e consumato anche in "altri" periodi dell' anno ?

8 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Penso che grazie a Geova le mie 350 euro resteranno nel portafogli.

    Le spendero in regali quando nessuno si aspetterà di riceverli.preferisco i doni inaspettati con sorpresa che i doni "dovuti" per tradizione(soprattutto se esse sono tradizioni pagane).

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Penso che siamo ormai un ammasso di deficienti che per avere l' Iphone non mangia a cena, figurarsi se mi stupisce un dato simile.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Usare le proprie risorse economiche per fare cose che portano piacere e benessere a se stessi e alle persone care per me è un buon modo di festeggiare.

  • 1 decennio fa

    Io Natale lo festeggerò certo.

    Festeggiare non significa certo spendere per cose superflue...

    Ma l'avarizia è molto più grave che festeggiare una festa in onore della nascita di Cristo, giorno che tutti i profeti hanno desiderato vedere, che se anche non sappiamo esattamente collocare, di certo è avvenuto.

    Tra l'altro confondi dolci legati non al Natale, ma all'inizio dell'anno.

    Il primo dell'anno in Italia il capofamiglia benediceva i figli e a tavola si mangiava un pane con l'uvetta o fatto con il burro: Panettone e Pandoro...

    E' da dire che la tradizione è prevalentemente settentrionale perché nel meridione, per l'uso bizantino-ebraico, il capodanno era a settembre...

    Io festeggerei Natale fosse pure il primo maggio...

    Quanto alle spese alimentari esagerate, che sono cose da pagani legati solo al loro ventre, ti ricordo di quella vedova che l'ultima efa di farina e il poco di olio rimasto lo cucinò perché un profeta era venuto in casa sua.

    Jor El, ma la venuta al mondo di un grande profeta come Cristo non vale la pena di festeggiarla?

    La nascita di Cristo non è degna di essere onorata e vissuta per il suo profondo significato per le nostre vite?

    Il fatto che molti che si dicono cristiani la festeggino in modo pagano non significa che essa non vada onorata. Quando, il 25 dicembre, il primo maggio? E' importante?

    I primi cristiani, a dispetto delle gerarchie, scelsero di festeggiarla proprio il 25 dicembre perché si festeggiava l'odiato culto del Sole e anche una festa pagana che metteva in primo piano gli affetti e le amicizie, i Satunalia, penso...

    Ancora all'epoca di Agostino di Ippona il disagio dei vescovi si avverte, ma la festa era sentita e ormai anche strutturata liturgicamente,,,

    Jor El, toglimi una curiosità ma i tdg non festeggiano neanche le feste bibliche (yom kippur etc...)?

    Capisco il Natale, ma come mai le feste, pure autorizzate dalla Scrittura, non le vivete?

    Forse, i soldi servono ad altro? Il found raising del servo buono e fidato? E' quella la festa da onorare tutto l'anno come se fosse l'unico Moloch a cui bruciare esistenze e sentimenti?

    Adesso viene Natale...Soldi in casa non ce ne sono molti, tanto più che l'anticipo delle tasse a novembre ci porterà sottozero...altro che neve...

    Ma che serve accumulare, se oi dopo ci verrà chiesta la vita o se arrivera come un ladro il giorno del Signore?

    Quindi, se puoi spendere qualcosina per stare con i tuoi cari e benedire Iddio per il grande dono della incarnazione di Cristo, fallo...Non sappiamo né l'ora, né quando egli ritornerà...

    Quindi una ragione di più per non fare gli spilorci...

    Cmq

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • sinceramente? che il mio massimo desiderio è ricevere due otre libri, magari quello nuovo di Hawkins. bisogna anche sapersi regolare: va benissimo voler far sentire il propio affetto alle persone care, ma fino a un certo punto!

    per amici e co. magari regalare candeline o incensi, cazzate, ma per fargli capire che cmq tu a lui ci hai pensato.

    per conoscenze più intime, be', dipende da quanto puoi spendere e dai gusti: es. mi sorella riceve sempre video games o scatole di pastelli, io libri e dvd, perchè a lei piacciono i video games e da grande vuole fare la fumettista, io adoro leggere e scrivere racconti e commedie.

    e soprattutto premunirsi prima, tipo uno o due mesi: nel periodo natalizio mi sembra che le cose constino sempre un sacco e ci sono più tentazioni, con tutte quelle vetrine sbrilluccicanti!

    che poi il natale è una festa ipocrita: si fanno millemila regali anche a gente cheodi e poi a chi conta davvero non ne fai mai. io ho 17, alla mia età, nelle scuole tutti fanno regali a tutti, io mai, in compenso se i miei amici hanno bisogno di aiuto, soldi, ripetizioni e conforto ioci sono per i rimanenti 364 giorni.

  • 1 decennio fa

    Permettimi di rispondere. In questo momento sono molto acido non per polemica a te, ma perchè Pesach mi ha leggermente irritato, se sarò un po' scorbutico non te la prendere perchè non è per polemica verso di te.

    Tu vuoi arrivare a dire che il consumismo natalizio è uno schifo. Hai ragione ma permettimi di dirti una cosa. Ho studiato la bibbia con i tdG per tre anni e quando arrivava Natale mi offrivano sempre panettone e torrone. Certo è lecito andare al supermercato e comprare dei dolci che si possono mangiare solo una volta all'anno ma trovo un tantino ipocrita condannare il lato spirituale del Natale a fronte dell'eccessivo consumismo materialista e poi, di fatto, contribuire al consumismo materialista condannando il lato spirituale. O si condanna tutto il Natale o lo si accetta tutto.

    @Jor El tu dici: "Non penso che te li hanno offerti per "festeggiare" la festa del Natale. Giusto ?"

    Scusami ma secondo questa logica, allora anche i confetti sono leciti, mica li utilizziamo per i riti della fecondità, li dobbiamo solo mangiare come fossero caramelle.

    @@Jor El scusa tu in agosto mangi il panettone? Tu trovi i panettoni anche dopo Natale perchè sono rimanenze di negozio, ma già il mese successivo non li trovi più.

  • 1 decennio fa

    beati loro

    io non so nemmeno se mangierò a natale

  • Anonimo
    1 decennio fa

    che finalmente girerà l'economia.scusa ma certe domande proprio non le capisco,a te che importa se le persone spendono? si devono anche giustificare con te come spendono la loro 13esima?

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.