Anonimo
Anonimo ha chiesto in Bellezza e stileBellezza e stile - Altro · 1 decennio fa

Domanda da parte di mia mamma...come mai il gel della ricostruzione unghie si crepa?? 10 punti!!?

5 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Ciao, sono un'onicotecnica da tre anni. il gel si crepa? L’uso di prodotti di marche diverse spesso porta ad una ricostruzione unghie che presenta problemi di adesione, ad esempio se noi onicotecniche usiamo un gel di adesione A e un gel modellante B sicuramente il problema prima o poi si presenterà. Questo a causa del processo di polimerizzazione sotto la lampada UV che è diverso, da una marca ad un’altra, poiché la composizione dei vari gel (di adesione, di montaggio e di vetrificazione) è diversa.

    Concludendo, è consigliato l’uso di prodotti monomarca.

    Nel caso in cui la ricostruzione unghie in gel non aderisce bene alle unghie naturali è perché l’unghia naturale non è stata preparata in modo corretto. L’unghia naturale per sua natura è umida e ricoperta da una sottile pellicola di grasso. Per questi motivi, prima di procedere ad una ricostruzione unghie, bisogna assicurarsi che l’unghia sia: sgrassata con prodotti specifici (non acetone), ben asciutta e bene opacizzata. (si può usare un regolatore di ph)

    Le cause che portano una ricostruzione unghie UV gel ad uno sfaldamento del gel ai bordi dell’unghia sono molteplici:(parlo riferendomi sempre al lavoro di onicotecniche, dati presi dai libri dei corsi)

    1.abbiamo lavorato vicino alla pelle dell’unghia (ovvero alle cuticole) finendo per toccarla con il materiale di ricostruzione; ciò comporterà, nell’arco di breve tempo, uno sfaldamento del materiale respinto dal grasso della pelle. Quando andiamo a contatto con la pelle e le cuticole dell’unghia si consiglia di pulire, prima di polimerizzare, il gel colato. Se questo non avviene, dopo la polimerizzazione, andremo a limare il materiale in eccesso con la lima.

    2.Quando lo strato di gel è troppo sottile (errore comune nelle principianti), si avranno dapprima delle screpolature e poi lo sfaldamento del gel.

    3.Quando lo strato di gel è troppo spesso sui bordi dell’unghia. Ciò non permette una corretta limatura nel punto di unione fra l’unghia naturale e il trattamento.

    Quando una ricostruzione unghie si stacca a pezzetti mentre in prossimità del bordo libero si sfalda in piccole scaglie i motivi sono molteplici:

    1.la ricostruzione unghie può staccarsi quando poggia su un’unghia naturale limata troppo a punta rispetto alle linee laterali dell’unghia che devono essere parallele al bordo dell’unghia mentre con una lima daremo al bordo libero la forma desiderata.

    2.quando non è stata rispettata la giusta curvatura dell’unghia (curva C). Per garantire una ricostruzione unghie stabile nel tempo, occorre eseguire la curva C dell’unghia in modo corretto ossia lo strato di gel, in prossimità dei bordi dell’unghia, deve essere sottile ma non troppo.

    3.cattiva asciugatura dell’unghia naturale dopo l’applicazione su quest’ultima di detergenti e sgrassanti.

    4.quando il gel tocca la pelle che avvolge l’unghia. Prima o poi il gel si stacca (per effetto del suo sollevamento) o si sfalda in piccole scaglie.

    5.quando modellando l’unghia non abbiamo usato la giusta quantità di gel (non è abbastanza spesso).

    Se il gel di ricostruzione si stacca solo sulle punte dell’unghia possiamo ipotizzare:

    A. rinforzando l’unghia naturale non abbiamo avvolto correttamente la sua punta con il gel, che prima o poi inizierà a sfaldarsi.

    B. se la ricostruzione unghie è stata fatta su protesi di plastica (tip) e si presenta il sopra citato problema significa che la tip non è stata levigata bene prima che il gel venisse applicato.

    Se dopo aver polimerizzato il gel di ricostruzione unghie, nel fornetto UV, quest’ultimo rimane molle o striato le cause sono da ricercare:

    1.uso sbagliato del pennello (il pennello è stato troppo premuto sul gel di ricostruzione unghie oppure abbiamo steso uno strato di gel di ricostruzione unghie troppo sottile).

    i bulbi della lampada UV hanno perso di potenza.

    2.Il gel di ricostruzione unghie applicato su tip potrebbe non indurire quando: la protesi non è

    stata limata bene.

    3.per errore abbiamo passato sulla tip un prodotto di pulizia o di sgrassatura.

    4.sono stati usati prodotti di adesione non compatibili al supporto di plastica. Quindi, ricordatevi di seguire attentamente le istruzioni per usare, sempre, nel migliore dei modi qualsiasi prodotto.

    ricordiamo, infine, che il distacco del gel dall’unghia naturale può avvenire a causa dell’uso di prodotti non idonei con il materiale che andremo ad usare sull’unghia. Per questa ragione è consigliabile usare prodotti della solita linea.

    Fonte/i: Sono onicotecnica
  • Anonimo
    1 decennio fa

    Guarda io le faccio spesso ma nn mi è mai successo, probabilmente non è una buona marca o l'unghia non è stata preparata correttamente! ;)

  • 1 decennio fa

    probabilmente il lavoro non è stato fatto a regola d'arte e sotto al gel ci sono delle bollicine d'aria...quindi si crepa...se il lavoro viene fatto bene il gel non dovrebbe avere nessun tipo di crepe (chiaro, se prendi una botta forte all'unghia magari facendo le pulizie puù capitare che si crepi...ma non centra con la lavorazione in questo caso)

  • 1 decennio fa

    Nn è stato applicato bn e dv limare piu' le unghie

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • AlBa
    Lv 5
    1 decennio fa

    io faccio la ricostruzione delle unghie e il gel si crepa quando non è stata lavorata bene l'unghia e quindi il gel non aderisce e comincia a gonfiarsi e crepare. Se è lei che la fa dille che con la limetta deve lavorare meglio l'unghia soprattutto vicino le pellicine...

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.