Anonimo
Anonimo ha chiesto in Scienze socialiSociologia · 1 decennio fa

Non vi sembra ipocrita da parte di un fumatore, accusarmi di ...?

essere un pericolo per me stesso e per le altre persone perchè quando guido ho il piede pesante?

Rischio di farmi e fare male io quando guido, come lui quando fuma.... Sapesse quante discussioni ho avuto su questo argomento, ma i fumatori (non tutti, ma moltissimi) sono veramente assurdi! Fumano dove è vietato fumare, fumano davanti ai bambini, e poi accusano me di essere un pericolo!!! (che poi non è che sia proprio un folle quando mi metto alla guida, corro giusto un pò di più della media!)

Aggiornamento:

Ichabod Crane, non è mia intenzione giustificarmi o dire che sono meglio di loro, dico semplicemente che, ok, io sbaglio, ma non vado in giro a parlare male di chi sbaglia più di me!

Aggiornamento 2:

Antani, mai sentito parlare di fumo passivo? Mai sentito parlare di persone che non hanno mai fumato con tumore ai polmoni? Caxxo parlate tanto per fare??!?!?!

4 risposte

Classificazione
  • connie
    Lv 7
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    Faccio un Mea culpa ma allo stesso tempo vorrei farti riflettere che :" Un conto e' il vizio ed un'altra cosa e' l'abitudine". Il primo e' difficilissimo troncarlo mentre la seconda basterebbe un po' di attenzione.Credo che le due cose non sono paragonabili come invece vorresti dimostrare.

    Ho provato veramente di tutto per smettere di fumare, non riesco e me ne dispiaccio veramente ma, ho riguardo per chi non fuma e, sono felicissima che abbiano messo dei paletti e delle ristrettezze al riguardo.

    Guido da 40 anni la macchina, mai un incidente, una sola contravvenzione,conosco a menadito Roma, Napoli, Milano, Londra, Dublino, Los Angeles etc, posti ove ho guidato , diversi i limiti di velocita' ma spesso non rispettati e per quelli molte le morti , tu dirai che anche il fumo provoca la morte e certamente non sono io a dire il contrario ma, per queste morti e' bastato un attimo di disattenzione e quando le vedi stritolate o avvinghiate fra i rottami, ti chiedi se avresti fatto forse meglio schiacciare un po' meno il pedale.

    Ripeto, Il vizio non e' paragonabile all'abitudine e, per chi ama la corsa, ci sono mille modi per praticarla in circuiti ove la drenalina e' di casa

  • No, il discorso è proprio il contrario: se tu guidi male rischi di fare del male agli altri molto più di quanto un fumatore rischia di danneggiare gli altri col suo vizio. Ecco perchè non vedi mai notizie del tipo "Fuma un pacchetto di sigarette: due pedoni morti e un terzo ferito".

    ___

    Sì che ne ho già sentito parlare...ma quello che fai, per i rapporti di causa/effetto di "nocività", tra guidare spericolato e fumare, è semplicemente un paragone impossibile.

  • 1 decennio fa

    siete entrambi delle m.erd.ac.c.e che rischiate di rovinare la vita degli altri e di gravare sulla collettività intera.

  • 1 decennio fa

    L'abitudine di fumare dove non si dovrebbe è tutta dei fumatori italiani, all'estero i fumatori un minimo di etichetta ce l'hanno.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.