promotion image of download ymail app
Promoted

Quale fosca bellezza corteggia un poeta del male?

3 risposte

Classificazione
  • 10 anni fa
    Risposta preferita

    l'oscurità in ogni sua forma...il buio mentale intellettuale...le tenebre dell'anima, i suoi tormenti, i suoi vizi e capricci.

    Nella notte c'è sempre uno spiraglio...eppure un poeta del male secondo me ricerca la verità...che non è quasi mai in luce...che spesso si nasconde dai raggi del giorno...sta in fondo..molto in fondo nel freddo, nel distacco, nella morte.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    10 anni fa

    Un poeta non dovrebbe mai essere "del male", ma, come tutti, talvolta ne subisce l'ambiguo fascino. Dai maledetti a Bukowsky, giusto per fare un nome moderno, sono state le scelte di vita a determinarne linguaggio poetico e tematiche.

    La "fosca bellezza del male", come tu, molto incisivamente, la definisci, corteggia chiunque. C'è chi reagisce in un modo, chi la rende eterna con i suoi versi.

    Buon sabato.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 10 anni fa

    La bellezza del limite, quella che ti fa stare in bilico e non sai mai se cadi o torni sulla lama. Quella che ti fa spingere sempre un millimetro, un centimetro più in là. Osare e mettere in gioco se stessi sfidando se stessi! La fosca bellezza della paura.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.