Lu ha chiesto in SaluteSalute - Altro · 1 decennio fa

Posso continuare secondo voi??????

Raga lavoro da due settimane in un'0aregenteria e sono a contatto con acetone, resina e vernice!!!!

Vorrei sapere se sono molto dannose!!!!!!

Indosso sempre guanti e mascherina

anke se un pò gli odori con la mascherina si sentono perchè le sostanze sono in grosse quantità!!!!!!!

Il medico della ditta a detto che i rischi del lavoro sono crampi alle mani e rischio polminete cronica con il passare del tempo derivante dalla polvere di resina!!!!!

Che dite voi?????

I primi giorni ne ho risentitio di questi odori ma ora sembra di no!!!!!!

é meglio che sia un lavoro provvisorio e che fra un po me trovi un'altro????????

Grazie in anticipo!!!!!!

2 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Acetone (anche conosciuto As propanone, chetone dimetilico, propanone 2, propan-2-one e β-ketopropane) è un liquido incolore, mobile, infiammabile. È l'esempio più semplice del chetoni. L'acetone è miscibile con acqua, etanolo, etere, ecc. ed in se serve da importante solvente. L'uso della famiglia più esperto dell'acetone è come l'ingrediente attivo dentro dispositivo di rimozione dello smalto di chiodo e vernici il diluente. L'acetone inoltre è usato per fare plastica, fibre, farmaci ed altri prodotti chimici. Oltre che la produzione come prodotto chimico, l'acetone inoltre è trovato naturalmente nell'ambiente, includente nei piccoli importi nel corpo umano.

    L'acetone è un irritante e l'inalazione può condurre a epatotossico effetti (che causano danni del fegato).[la citazione ha avuto bisogno di] I vapori dovrebbero essere evitati. In nessuna circostanza se è consumata direttamente o indirettamente.[la citazione ha avuto bisogno di] Utilizzi sempre gli occhiali di protezione quando maneggiano l'acetone; può causare la lesione dell'apparato visivo permanente (appannamento corneale).

    I piccoli importi dell'acetone sono prodotti metabolicamente nel corpo, pricipalmente da grasso. di esseri umani, digiunare significativamente aumenta la relativa produzione endogena (veda ketosis). L'acetone può essere elevato dentro diabete. Contaminazione di acqua, alimento (per esempio. il latte), o l'aria (l'acetone è volatile) può condurre ad esposizione cronica all'acetone. Un certo numero di casi acuti di avvelenamento sono stati descritti. Relativamente parlando, l'acetone non è un residuo molto tossico; può, tuttavia, danneggiare mucosa del bocca e può irritare e danneggiare la pelle. La presa accidentale di grandi importi dell'acetone può condurre a unconsciousness ed alla morte.[la citazione ha avuto bisogno di]

    Gli effetti di esposizione di lunga durata all'acetone sono conosciuti principalmente dagli studi animali. Rene, fegatoe nervo danni, aumentati difetti di nascitae l'abilità abbassata della riproduzione dei maschi (soltanto) si è presentata in animali ha esposto il lungo termine. Non è conosciuto se questi stessi effetti fossero esibiti in esseri umani. Le donne incinte dovrebbero evitare il contatto con l'acetone ed i vapori dell'acetone per evitare la possibilità di difetti di nascita, compreso danni di cervello.

    Interessante, l'acetone è stato indicato per avere anticonvulsivo effetti nei modelli animali di epilessia, in assenza di tossicità, una volta amministrato nelle concentrazioni millimolar. È stato supposto che il carboidrato basso ad alta percentuale di grassi dieta ketogenic usato clinicamente per controllare l'epilessia resistente alla droga in bambini funziona elevando l'acetone nel cervello.

    quindi fai molta attenzione se continua a darti fastidio e a sentire odori cambia lavoro!

  • 1 decennio fa

    Acetone e vernici sono e contengono solventi i cui danni più pericolosi sono di tipo neurologico. Anche la resina, in base a quale usi può avere gli stessi effetti.

    Il tuo datore di lavoro, essendoci questo rischio, è obbligato a farti fare una visita annuale dal medico del lavoro assunto dall' azienda che deve controllarti e farti fare esami specifici (esami del sangue e spirometria).

    Inoltre E' OBBLIGATO a fornirti una mascherina, ma non quella semplice bianca che non serve a nulla ma una di tipo FFP2 con un filtro in mezzo, specifica per vernici e solventi.

    Fonte/i: Medico del lavoro
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.