Anonimo
Anonimo ha chiesto in Matematica e scienzeSpazio e astronomia · 10 anni fa

Ragazzi come posso incominciare un tema sull'astronomia? è urgente! Grazie in anticipo! :)?

è un tema che devo fare x la scuola la traccia è " negli ultimi anni sn scoperi + di 500 pianeti come sn stati scoperti?" mi manca l'inizio.. datemi qualke suggerimento! Grazie!

3 risposte

Classificazione
  • 10 anni fa
    Risposta preferita

    Ti ricopio una mia precedente risposta al problema dei pianeti extrasolari.

    Quanto all'iniziare, puoi dire che l'astronomia è la scienza più antica, in quanto di notte i primi uomini, oltre a difendersi dalle belve, in pratica non potevano fare altro che guardare il cielo.

    E, nel corso dei secoli, cercare di trovare qualche legame (ad esempio le stagioni) tra quel che succedeva in cielo e quel che succedeva sulla Terra.

    Poi, più che l'assiduità dell'osservazione, che in se stessa non può portare molto lontano, potè l'avvento della tecnologia.

    La nascita degli strumenti, dapprima rudimentali, poi sempre più precisi e potenti, ha letteralmente stravolto la scienza astronomica, permettendole progressi che in nessun caso sarebbero stati possibili SENZA di essi.

    E poi prosegui tu, il tema devi farlo tu, in fondo, no?

    Ora la risposta sul metodo per scoprire i pianeti extrasolari.

    Vedi, i pianeti extrasolari sono sempre stati sospettati, ma MAI scoperti perchè, comunque, troppo lontani ed impossibili da vedere otticamente con gli strumenti disponibili.

    Con l'avanzare della tecnologia, si sono messi a punto diversi metodi che permettono di rilevarne l'esistrenza.

    Questi metodi erano conosciuti anche prima, solo che prima non si riuscivano a fare misure così precise.

    Il metodo diffuso per primo e più "facile" è quello di misurare, con l'analisi delle righe spettrali, l'oscillazione AVANTI ED INDIETRO di una stella. Questa oscillazione è dovuta alla presenza di uno o più pianeti.

    Detto per inciso, ce l'ha anche il Sole, ed il maggior responsabile è, ovviamente, Giove.

    Una caratteristica BELLISSIMA di questo tipo di misura è che è indipendente dalla distanza.

    Cioè, se una stella oscilla, la spettroscopia mette in evidenza il fatto sia a dieci che a cento anni luce di distanza.

    Certo, la misura è lunghissima e noiosa, l'oscillazione si manifesta nel periodo orbitale dei pianeti, ad esempio nel caso del Sole bisognerebbe fare misure per almeno una dozzina d'anni....

    Alla faccia della pazienza!

    Per questo si scoprono più facilmente pianeti grossi e vicini alla loro stella, perchè fanno fare oscillazioni molto maggiori in tempi molto più brevi.

    Attualmente sono in uso ANCHE altre tecniche, man mano che progredisce la tecnologia, ma il grosso della ricerca si fa così.

    Ciao

  • 10 anni fa

    comincia a parlare della funzione che ha l'astronomia, cosa è e cosa studia, poi continua citando i mezzi che gli astronomici adottano per il loro lavoro citando anche i pianeti che il tema ti chiede di sapere e citando sempre qualche parere al caso che tratti, poi concludi con commenti personali su ciò che di positivo o negativo, secondo te, hanno portato gli astronomi al mondo.

    Non ti ho scritto il tema ma di ho dato spunto su come proseguirlo, spero di essere stato di aiuto

  • 10 anni fa

    -1 ricerca velocissima per le nuove forma di tecnologia astronomica ed elenco pianeti

    -2 comincia dicendo...

    Negli ultimi anni grazie alle nuove forme tecnologiche che sono state inventate,tra le più famose...

    (elenco + funzione),sono stati scoperti 500 pianeti.

    Elenco di pianeti (generico) con che agenzia (nasa,etc.) oppure astronomico...

    Buona fortuna x il tuo tema

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.