Si può guarire da un tumore cerebrale benigno di primo grado chiamato astrocitoma pilocitico?

La figlia di una mia amica ha questo tumore alla testa da 2 anni ormai, ha 9 anni e ha già fatto tantissime chemio e 3-4 operazioni...volevo sapere se si guarisce da questa cosa oppure....

6 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    9 anni fa
    Migliore risposta

    Allora, premetto che il mio è un derivato dalle conoscenze sviluppatesi negli anni passati sui libri di medicina.

    1) Un tumore è una disfuzione cellulare, ossia una mutazione (che può anche essere congenita) delle cellule del nostro corpo. La chemio è una terapia a base di sostanze chimiche e farmaci mirati alla distruzione del suddetto tumore. In un certo senso la bimba è fortunata, perchè il tumore è in forma benigna, ossia che non va in metastasi. Il tumore in questione, poi, è il più facile da trattare, in quanto la sopravvivenza oltre i dieci anni è del 96% (PubMed). Essa molto raramente va in metastasi e si cura con una serie di operazioni non molto invasive (certo, alcune invasive ci sono ma... molto di meno che negli altri astrocitomi) anche una banale operazione chirurgica, se ben radicato, può risultare molto curativa.

    Comunque, i due che si stanno azzuffando per la risposta riportano delle imprecisioni. Dai tumori si guarisce (ne avete tutti almeno uno, basta guardare la pelle:ç Vedete i nei? sono tumori anche quelli) quindi SMETTETELA DI DIRE BOIATE!

    spero di esserti stato utile

    Ciao

    DvD

    Fonte/i: Studio Medicina, PubMed ed esperienza Vogel ha copiato da wikipedia, che ha delle Imprecisioni...
  • Anonimo
    9 anni fa

    Salve,

    non entro nel merito del trattamento che è stato attuato.

    Dico solo che l'astrocitoma pilocitico è una neoplasia con prognosi spesso favorevole.

    Spesso è possibile una guarigione definitiva mediante completa asportazione chirurgica, ed in generale la probabilità di sopravvivenza a distanza di 10 anni è dell'80% (trattandosi di lesione localizzata in fossa cranica posteriore).

  • Anonimo
    9 anni fa

    dai tumori non si può guarire.

    Non è mai successo che un malato con un tumore guarisse. Mai successo.

    Pensa a tutti i morti di tumore, quelli con i soldi che potevano farsi curare dai migliori specialisti del mondo. Linda mccartney aveva un semplice tumore al seno. Lo hanno asportato insieme al seno, ma è morta uguale.

    l'elenco si estende all'infinito.

    E' inuile sperimentare sugli animali per cercare una malattia sull'uomo, che colpisce l'uomo e ammazza l'uomo.

    i tumori dell'uomo e i tumori negli animali sono differenti.

    Fonte/i: e comunque sia, non sta al popolo di answers tirare ad indovinare se il bimbo morirà o meno. cristo santo è un tumore di primo grado, non è una càzzata come dice l'utente sotto di me che guarda caso, a casa sua 2 hanno lo stesso tipo di tumore...a volte le coincidenze di answers fanno divertire per ottenere 10 punti. amen
  • 9 anni fa

    In genere i tumori al cervello sono difficili da guarire...

    la posizione è molto delicata.

    L'asportazione della massa,se coronata da successo,può permettere la sopravvivenza al di sopra dei 5 anni o la guarigione.La materia è delicata e ci sono troppe incognite per rispondere in maniera precisa.

    Comunque se è stato definito benigno potrebbe non causare il decesso ma solo problemi di vario genere (tipo difficoltà motorie o altro)in caso la posizione in cui si trova coinvolga i centri motori o altro.

    Il problema e se la massa progredisce...

    O ci sono metastasi.

    In questo caso ci saranno pericoli concreti.

    Allora potrebbe essere lecito tentare altre strade se le cure convenzionali non funzionano, tipo la cura Di Bella che ,malgrado i detrattori,è usata da diversi medici.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 9 anni fa

    Sei sicura che sia un pilocitico?

    Ti faccio questa domanda perchè l'astrocitoma pilocitico è l'unico tumore cerebrale della serie gliale (ovvero del cervello vero e proprio) che è benigno e se asportato completamente porta a guarigione certa al 100%, non si fa nè chemio nè radio. Anche se in sedi difficili da operare (ma questo dipende molto dal centro dove viene operata) normalmente non si fanno terapie adiuvanti proprio perchè benigno.

    Agli altri utenti consiglierei, prima di dare risposte che potrebbero molto condizionare sia le scelte che l'emotività di chi vive questo problema sulla propria pelle o su quella di chi gli è caro di riflettere bene e documentarsi prima di rispondere

  • 9 anni fa

    non ascoltare penelope, pensa e spera solo che le operazioni e le cure servano a rimuoverlo, la qual cosa è possibilissima (ho due casi in famiglia, sono stati casi poco gravi ma comunque a livello generico i timori possono essere rimossi sì)

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.