Anonimo
Anonimo ha chiesto in Politica e governoPolitica e governo - Altro · 1 decennio fa

che significa, "lo spread BTP-Bund supera i 200 punti", e chi lo stabilisce, il mercato libero forse?

Aggiornamento:

quindi l' Italia corre il rischio di dover applicare la stessa "ricetta" imposta (dall' FMI e BCE) alla Grecia e all' Irlanda?

3 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    È l'indice di solvibilità dei btp.

    Un indicatore di fiducia.

    Più è alto meno lo stato è in grado di pagare gli interessi. Chi lo stabilisce non lo so, forse la borsa.

    Quello italiano è schizzato oltre 200, per fare un esempio quello tedesco è a 30. Così se tu dovessi comprare i btp quale compreresti?

    (Sulle cifre vado a memoria non prenderle per esatte. )

    credo sia collegato al rendimento dei buoni.

    Add : più che Fmi è la bce, comunque nella prossima finanziaria. Quella che sta provocando un pò di caos ci sono le direttive della ue. Degli ispettori nominati appositamente, che rappresentano il neonato ministero delle finanze europeo, sono venuti anche in italia a far dei controlli di persona. E poi hanno dato il "la " alla finanziaria italiana, chiamata patto di stabilità appunto.

    Quindi si, per certi versi anche l'italia è stata "recintata" con dei paletti Ue.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    semplifico:

    Sono titoli di stato a 10 anni.

    Il diferenziale è stabilito dal mercato.

    Attualmente

    Tedesco: circa 1,6% di interesse

    Italiano: circa 3.7% di interesse

    Differenza 2,1% (210 punti)

    Spagna circa 4,8 (320 punti)

    Grecia Circa 7, 8 (620 punti)

    Come vedi gli stati più affidabili devono restituire interessi inferiori a chi acquista i loro debiti.

  • 1 decennio fa

    Gianni G ha risposto con chiarezza precedendomi. sigh!

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.