Anonimo
Anonimo ha chiesto in Matematica e scienzeMedicina · 1 decennio fa

Tampone cervico-vaginale?

Ho ritirato i risultati del pap test e c'è scritto che è in corso una metaplasia squamosa; la dottoressa mi ha spiegato che è un processo fisiologico di riparazione, in quanto ho un'infezione e mi ha prescritto dei tamponi per vari germi, per la clamidia, per il papilloma.

A qualcuno è successa una cosa del genere?

A cosa potrebbe essere dovuta l'infezione? a me sembra un pò esagerato che ho contratto questi virus.

Poi volevo sapere in cosa consiste il tampone.. Ho letto che bisogna astenersi dai rapporti sessuali per almeno 72 ore, che non devo aver avuto perdite ematiche dai genitali per 72 ore e devo presentarmi a vescica piena. Perchè nn devo fare la pipì?

grazie mille, aspetto chiarimenti!!

3 risposte

Classificazione
  • ?
    Lv 6
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    innanzitutto non è insolito avere un focolaio di metaplasia squamosa, è un processo molto comune e non ha significato patologico.

    cmq questo è un motivo in più per avere controlli ginecologici più frequenti, il che è solo un bene.

    secondo: non è insolito avere infezioni veneree....non bisogna per forza essere delle zozzone o promisque! come ti ha detto BIO, nella vagina c'è una flora batterica propria (esattamente come nell'intestino) che è fisiologica. bastano cambiamenti nel tasso ormonale o nell'equilibrio immunitario per far accrescere questa flora (che diventa allora fonte di patologie) o per farla diminuire, e quindi lasciare campo libero ad altri germi, come virus e funghi.

    tutte le donne nella loro vita hanno a che fare con infezioni vaginali, non è niente di strano insomma. basta solo fare una terapia seria e adeguata.

    terzo: il tampone serve a prelevare un campione di questi germi direttamente dalla vagina, tamponandola, proprio per identificare il microbo e scegliere la terapia più mirata (in questo modo ti eviti di prendere antibiotici a casaccio!)

    i consigli che ti sono stati dati servono a non alterare la "scena del crimine"....esattamente come bisogna vietare ad estranei di mettere piede sulla scena di un delitto, o spostare oggetti....sennò non ci si capirebbe nulla di come sono andate le cose.

    l'urina contiene di per sè una minima quantità di batteri, che vuoi o non vuoi vanno a depositarsi lì dove entrerà il tampone....rapporti sessuali, mestruazioni, sono sollecitazioni meccaniche che vanno a "smuovere" la mucosa e quindi ad alterare momentaneamente la flora batterica: in tutti i casi il tampone ne risulterebbe falsato....

    ecco perchè è meglio presentarsi con la vagina in stato di quiete! :D :D

    Fonte/i: studente di medicina...
  • 7 anni fa

    Ciao, ho trovato questo articolo che spiega cos'è la Metaplasia, che può comparire negli esiti del pap test, in modo completo: http://goo.gl/RTAMUB

  • BIO
    Lv 5
    1 decennio fa

    stai tranquilla al massimo hai un'infezione, non c'è da stupirsi di ciò...anche se hai cura di te e della tua igiene basta un semplice abbassamento delle difese immunitarie per far proliferare i germi patogeni che coabitano con la normale flora vaginale.

    Fonte/i: biologo
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.