Anonimo
Anonimo ha chiesto in Elettronica di consumoTV · 9 anni fa

Cosa è meglio fra Samsung UE40C6500 e LG 42LX6800? Grazie a tutti?

1 risposta

Classificazione
  • Anonimo
    9 anni fa
    Migliore risposta

    Sempre roba coreana è, non sono il massimo della tecnologia, anche se son molto aggressivi con la pubblicità.

    ti copincollo le faq secondo me:

    - quelli "led" non esistono, è una denominazione fuorviante.

    (esisteva un OLED sony da 11", c'è un 15" LG, e si cominciano a vedere i monitor professionali, dove i costi sono giustificati)

    - esistono gli LCD retroilluminati a led, che possono essere o messi sul bordo (edge led) o dietro al pannello (full LED) che però costano molto di più, le seconde potenzialmente potrebbero essere migliori in assoluto, ma non è detto, già il fatto di usare i LED bianchi nei ful led è una bella limitazione rispetto all'iluminazione RGB che si usa sui monitor video professionali.

    (Lo sharp quattron è inutile, il segnale è codificato RGB, il giallo è inventato dal TV, e comunque l'immagine è pure peggio dei concorrenti, mettessero elettroniche migliori sarebbe meglio).

    Agli effetti pratici edge led o lampade tradizionali cambia solo lo spessore del mobile, neppure il consumo scende in maniera significativa, circa il 10% in meno rispetto ad uno a lampade, ma sempre la metà di un plasma di pari dimensione.

    I parametri di contrasto e tempo di risposta non hanno senso dato che non c'è uno standard di misura fra le marche e spesso fra le generazioni di TV, scordatevelo che è meglio, poi se non lo sapeste i tubi e i plasma hanno nelle misure reali dei contrasti ridicoli, dell'ordine di 200:1, (contro 500:1 degli LCD) per colpa dello spessore del vetro anteriore che diffonde la luce.

    - I LED di retroilluminazione non cambiano una virgola il comportamento del pannello, e semmai è più critica l'uniformità di illuminazione, dunque il contrasto non migliora assolutamente con i led, e neppure i colori, perché dovrebbero poi?

    - Per i giochi è importantissimo che il convertitore sia veloce a mandare il segnale in ingresso sul pannello, ovviamente TV economici perdono molto tempo per fare la conversione, visto che i circuiti sono lenti, questo causa frustrazione ai giocatori, un palliativo è disabilitare tutti i circuiti di elaborazione video che dovrebbero nelle brochure migliorare la visione, ma che spesso sono solo pastrocchi inutili.

    - I monitor tv sono il peggio di entrambi i tipi, poco luminosi come un monitor, scarsi di dotazione come TV, quasi mai hanno il tuner Hd o lo slot CI+

    -------------

    i plasma sono assolutamente obsoleti, io non lo vorrei neppure in regalo perché:

    - È una tecnologia che ha avuto il suo massimo circa 5 anni fa, a quei tempo effettivamente un plasma era molto meglio dei primi LCD, ma adesso non è più così, IMHO.

    - Consumano il doppio a parità di dimensione, a spanne un 50 si fa fuori quasi 400W, a meno che guardiate la "jungla di notte" come programma.

    - I 600 Hz dei plasma sono una balla, sono la frequenza del chopper per simulare il colore del pannello, visto che le celle o sono accese o sono spente, i tizi del marketing sono così furbi da spacciare una caratteristica negativa come una feature.

    - Si stampano, e per non farli stampare gli abbassano il contrasto, alla fine sono "mosci".

    -------------

    Piuttosto, appurato che LCD è meglio:

    controlla il tuner DTT che sia anche HD

    che ci sia lo slot CI+ per i programmi HD a pagamento

    che sia almeno 100Hz (serve per i Blu Ray), ma si trova solo dal 32"

    che abbia un audio decente (se non ci connetti un HT, prova ad alzare il volume di un samsung)

    che abbia un convertitore decente per il formato SD (controlla con una partita per esempio), questo è il parametro sul quale tutti risparmiano di più.

    che sia almeno 350 cd/mq

    Poi in opzione:

    che sia retroilluminato a led, giusto per un fatto di estetica laterale.

    che abbia il sintonizzatore Satellitare HD (ottimo per Tivùsat)

    che abbia Blu Ray integrato (simpatico, a volte utile)

    I 3D sono TV che oltre a quello sopra hanno circuiti per decodificare un segnale 3D che può essere proveniente da satellite oppure da DTT HD, oppure da lettore Blu Ray come la Playstation 3

    Di base dovrebbero essere molto più luminosi per compensare la perdita di luce che hai sugli occhialini che servono per la visione 3D, e questo si riperquote sul consumo, circa doppio dei normali TV (ho visto un samsung 40" dato per 150W)

    Ci sono i 3D ready, che non hanno in dotazione gli occhialini e un trasmettitore per farli funzionare, e ci sono quelli che vengono già venduti pronti per il 3D con uno o due paia comprese.

    I circuiti di 3D simulato sono un aggeggio inutile.

    Il discorso chiavette è abbastanza aleatorio, meglio comprare un WDTV a parte e usarlo per leggere tutti i formati, ha un ottimo supporto e lo trovi a meno di 100 euro:

    http://www.trovaprezzi.it/prezzo_hard-disk-multime...

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.