Anonimo
Anonimo ha chiesto in SportCalcioCalcio Italiano · 1 decennio fa

Coppa Intercontinentale/ Mondiale per Club, che valore gli date?

Per i sudamericani rappresenta il top della stagione, per loro vale molto di più della Libertadores, che viene vista come una tappa di passaggio per arrampicarsi in cima al mondo. In Europa invece diventa importante solo se la si vince, altrimenti è solo un di più che la vittoria in Champions ti offre, un pò come la Supercoppa Europea. E conferme se ne sono avute anche in passato, quando diverse europee si rifiutarono di disputarla per via delle lunghe e pericolose trasferte in sudamerica, sacrificando la possibilità di diventare campioni del mondo a vantaggio dell'incolumità fisica...

Secondo voi è un torneo davvero importante come si vuol far credere oppure è una coppa superflua, a cui presenza o meno è del tutto inifluente nel corso della stagione???

E secondo voi elegge davvero la miglior squadra al mondo oppure è troppo riduttiva visto che partecipano solo le vincitrici continentali??

Per me rimane cmq un appuntamento importante, anche se si avverte meno che in passato....

Aggiornamento:

@Hernanes: Vero che diventi campione del mondo, però a differenza del mondiale, in cui affronti il top dell'intero panorama calcistico, nel mondiale per club affronti il top degli altri contineti, che spesso equivale alla mediocrità europea.....Diciamo che l'idea del mondiale per club non è male, forse quella che è sbagliata è la struttura...si potrebbe organizzare negli anni senza competizioni per nazioni strutturandola come un vero e proprio mondiale, giocandola naturalmente a fine stagione....allora si che verrebbe sentita davvero da tutti....Cmq a me piace, anche se preferivo la versione precedente

Aggiornamento 2:

El re di madrid: sulla storia del trofeo dell'amicizia si è fantasticato molto. Mancini la definì così perchè si incontrano squadre molto più scarse, sembra appunto uno di quei tornei che si organizzano per beneficenza....Cmq ricordo che alla fine si complimentò anche con Ancelotti e il Milan per la vittoria. Come al solito i giornalisti ci ricamano sopra..

Aggiornamento 3:

@Come io comanda: diciamo che si spera sempre nella sorpresa, magari Davide che batte Golia. Nel passato, anche recente, qualche legend Killer c'è stato, vedi San Paolo, Velez, Internacional....Però di norma dovrebbe essere un passeggiata per le europee

18 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Ciao

    Per me il confronto Sud America - Europa per club rimane l'appuntamento più affascinante dell'anno

    Poi per carità, la Champions sarè "l'Eldorado del calcio" come ha detto Mourhnio, lo scudetto ti impegerà al massimo livello tutto l'anno... però la sfida Europa- Sud America ha qualcosa di magico, forse proprio per l'unicità ed il prestigio dell'appuntamento...

    Una considerazione che mi deriva pensando, anche se non le ho mai viste, alle sfide anni 60: Pelè contro Eusebio... per esempio, sino ad arrivare allo splendido appuntamento in sede fissa a Tokyo...

    Ora è stato allargato anche alle squadre trionfatrici degli altri continenti: forse per bussiness, ma regala immancabilmente il sogno di confrontarsi con i più forti anche a loro.

    Per il resto, il divario a favore dell'Europa in questo momento pare netto (visto che i migliori giocatori al mondo giocano nel Vecchio Continente)

    Una volta era anche così probabilmente (perchè l'Europa è calcisticamente il continente più ricco)ma non in un modo così disequilibrato...

    Vuoi mettere, ad esempio, quando il grande Liverpool venne sconfitto dal Flamengo di Zico e Junior? Che sfida stellare finita malamente per i "Reds"...

    http://www.youtube.com/watch?v=lghfvgrC3HM

    Youtube thumbnail

    &feature=related (Liverpool - Flamengo)

    Anche se poi ricordo con una certa soddisfazione che quel Flamengo venne sconfitto dalla Juventus al Mundialito Club (Juventus che, all'epoca, per la formula di quel torneo di invenzione "berlusconiana" non doveva partecipare: ma fu invitata poichè si pensava che avrebbe battuto l'Amburgo nella finale di Coppa Campioni 82-83... Ed il Flamengo la prese come occasione per vendicare la sconfitta del Brasile al Mondiale 82, poichè in quella Juve c'era molta "Italia". Ma la Juve in quell'occasione fece una partita meravigliosa e vinse per 2-1 contro i Campioni del Mondo per Club in carica... )

    Ah parte questo piccolo revival, ricordo a coloro che danno per scontata la vittoria della squadra europea, che nell'ALBO D'ORO sono in VANTAGGIO le SUD AMERICANE (25 a 24, compresa la vittoria sperimentale del primo Mondiale Per Club, giocato nel 2000 mi pare, e ritenuto torneo ufficiale dalla Fifa)

    Liverpool e Barcellona insieme sommano 8 Coppe dei Campioni/Champions League: insieme vantano 1 sola vittoria "Mondiale" (per dire che trionfare è tutto meno che scontato)

    ALBO D'ORO INTERCONTINETALE/MONDIALE

    http://it.wikipedia.org/wiki/Albo_d'oro_dei_club_c...

    Ciao

    Ps: forse psicologicamente le sfide di semifinale per l'Inter e l'Internacional sono le più difficili.

    Insomma: se una delle due perdesse e la tradizione per la prima volta fosse stravolta, sarebbe una sconfitta epocale che non credo farebbe molto piacere alla squadra, ai tifosi ed al continente stesso che si va a rappresentare...

    (Questo è il rischio quando si pensa sia tutto facile. Ma, nel calcio moderno, come tra l'altro dimostra il Campionato Mondiale per Nazioni, nulla è scontato...)

    La realtà è, come ho già scritto, è che è bello disputare l''Intercontinentale ed ancora più bello vincerla...

  • Ovvio che diventare campioni del mondo è importante. Quasi tutte le squadre vogliono vincere il titolo di Club Campione del Mondo. Solo per gli interisti era la "coppa dell'amicizia". E si, è riduttiva, capita che la squadra che la vinca non sia poi la più forte al mondo.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    mah per me è sempre stato un trofeo importante

    si vede se la tua squadra ha un calcio migliore anche di altri continenti

    per me non è mai stato un trofeo dell'amicizia :)

  • 1 decennio fa

    diciamo che se la vittoria di una champions può essere 'bramata' con intensità 10, lo scudetto qualcosa come 8/8.5 e la coppa italia 6,il mondiale per club lo desidererei circa 7.5!

    come appeal per la squadra a livello internazionale però vale molto più di uno scudetto!

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    1 decennio fa

    Su una scala da 1 a 10, dico 7. Come pregio ha la coronazione della squadra vincitrice a campione del mondo, però alla fine sono le vincitrici della passata stagione, quindi un po' come la Supercoppa Italiana o Europea. Non ha di certo lo stesso valore della Champions.

  • 1 decennio fa

    per me rimane una coppa con poco valore...insomma è molto meno prestigiosa e più facile da vincere della Champions League,anche se una designa l'essere campione del mondo e l'altra campione d'Europa

    e poi la vittoria è quasi sempre scontata da parte delle squadre europee...è raro che vinca la squadra di un altro continente,perchè di solito il livello è sempre molto distante

    e poi come hai detto tu è organizzata male...magari con qualche modifica potrebbe diventare anche più interessante

  • Giova
    Lv 6
    1 decennio fa

    Mondiale per club = Mondiale per nazioni. Io la vedo così, il mondiale per club "dimostra" in un certo senso, la squadra club più forte del Mondo, mentre il mondiale delle nazionali "dimostra" la nazione più forte del Mondo. Concordo però sul fatto che il mondiale delle nazionali sia più importante del mondiale per club.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Il trofeo è prestigioso se non di più della champions vale a dire essere la squadra più forte del mondo e non credo che non importi a nessuno diventarlo.

  • 1 decennio fa

    E' una coppa che ha un valore prestigioso, ma è più facile vincere questo trofeo piuttosto che il campionato, perchè bisogna giocare molte meno partite e anche perchè le squadre degli altri continenti sono tecnicamente inferiori. Ma non bisogna mai sottovalutare certe squadre, sembra sia scontato che quest' anno il Mondiale è dell' Inter, ma bisogna stare molto attenti all' Internacional, che ha tanti giovani interessanti cercati anche da squadre europee.

    Per gli americani questo è il trofeo più importante della stagione, quello a cui si dedica maggiore attenzione. Infatti spesso le squadre del Sudamerica mettono in difficoltà quelle europea. In Europa questa coppa è meno considerata, sopratutto se non la si vince.

    Non è detto neanche che questa coppa se la debbano contendere la squadra europea e quella sudamericana. Per esempio, il Milan, 3 anni fa, fece più fatica contro i giapponesi dell' Urawa Red Diamonds che contro il Boca. Ciao

    Per me ci sono troppe poche squadre, partecipano solo le vincitrici dei trofei continentali più importanti. In questo modo non si può mai capire con assoluta certezza quale sia la migliore squadra al mondo. Peccato non ci sia il tempo, altrimenti si sarebbe potuto far partecipare almeno 16 squadre. Ciao

    Come Io Comanda: Non è vero che vincono sempre le europee, per esempio il Liverpool perse 5 anni fa contro il San Paolo, ma anche altri anni è successo che questo trofeo non è stato vinto da una squadra europea, anche perchè si tende a sottovalutare questa competizione e le squadre da affrontare.

  • Ma stiamo scherzando?

    La Coppa Intercontinentale o Mondiale per Club,ti fa diventare la Squadra più forte del Mondo è un Trofeo importantissimo.Anche se si sente meno rispetto al passato,io la vedo sempre come un grande appuntamento a cui non puoi mancare cosi come la Supercoppa UEFA,perchè sono dei Trofei che puoi conquistare solo vincendo la Champions League,quindi non sempre ci puoi arrivare.

    Io se fossi Interista mi roderebbe da morire non aver vinto la Supercoppa UEFA contro l'Atletico Madrid,perchè chissà quando ricapiterà.Stessa cosa per il Mondiale,l'Inter si deve concentrare bene per riuscire a conquistarlo non ci sono scuse.

    ciao

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.