Il sito di Yahoo Answers verrà chiuso il 4 maggio 2021 (ora della costa est degli USA) e dal 20 aprile 2021 (ora della costa est degli USA) sarà in modalità di sola lettura. Non verranno apportate modifiche ad altre proprietà o servizi di Yahoo o al tuo account Yahoo. Puoi trovare maggiori informazioni sulla chiusura di Yahoo Answers e su come scaricare i tuoi dati in questa pagina di aiuto.

Anonimo
Anonimo ha chiesto in Mangiare e bereCucina e ricette · 1 decennio fa

Mi date la ricetta per fare una buona pizza?

9 risposte

Classificazione
  • Marina
    Lv 7
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    ecco qua:

    pizza:

    Ingredienti per 3 porzioni◦per 3 pizze tonde (sottili) o 1 teglia rettangolare (pizza alta)

    per l'impasto:

    ◦500 gr farina 00

    ◦125 gr latte

    ◦125 gr acqua tiepida

    ◦1 cubetto di lievito di birra (25 gr)

    ◦1 cucchiaino colmo di sale fino

    per farcire:

    ◦400 gr salsa di pomodoro

    ◦300 gr mozzarella

    ◦olio extravergine d'oliva

    PreparazioneMettere la farina setacciata in una ciotola, aggiungere il lievito e, piano piano, l'acqua e il latte.

    Mescolare e per ultimo aggiungere il sale. Impastare bene su un piano infarinato per circa 5 minuti (fino ad ottenere una palla liscia ed omogenea).

    Formare una palla e porla a lievitare sul piano di lavoro, coperta dalla ciotola, per circa tre ore (se si ha fretta, va bene anche 1 ora!).

    Ricavare dalla pasta tre pezzi, stenderli leggermente col mattarello, poi lavorarli solo con le mani ottenendo la classica forma rotonda della pizza (circa 25 cm di diametro) avendo cura di lasciare il bordo un po' più alto. Mettere i dischi ottenuti su carta da forno e cospargere con salsa di pomodoro, condire a piacere (con prosciutto cotto, salsiccia, verdure, ecc.) e infine aggiungere la mozzarella. Far lievitare un'altra mezz'ora, poi aggiungere un filo d'olio extravergine d'oliva. Cuocere una pizza per volta in forno già caldo alla massima temperatura (anche 250/270° C) per circa 5/10 minuti.

    Quando la mozzarella si sarà sciolta, la pizza sarà pronta...

    Se si vuole ottenere la pizza alta e soffice, fare un'unica pizza con tutto l'impasto e procedere allo stesso modo.

  • 7 anni fa

    Per una buona pizza fatta in casa ovviamente gli ingredienti sono fondamentali ma ancora di più lo è la cottura. Io uso un fornetto (non ho spazio e soldi per un vero forno da pizza in casa) che ti permette di raggiungere altissime temperature (390°) e cuocere la pizza in modo ottimale. Ottengo ottimi risultati di cottura prestando un po' di attenzione alle temperature, faccio preriscaldare il forno a 2 e 1/2 e inforno portando a 3 il termostato, dopo circa 3 minuti la pizza è pronta. A fine cottura lascio raffreddare un po' la pietra lasciando il fornetto aperto e portando il termostato a 2 e 1/2 altrimenti il fondo della pizza rischia di cuocere troppo. Ho deciso di prendere il secondo fornetto così posso aumentare il numero dei commensali.

    I prezzi migliori sono su Amazon dove ho comprato il secondo forno. Vi lascio il link http://amzn.to/1sKH5UO

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Ciao, prova qui che é video a me é servita perchè un conto é se le cose te le spiegano, un altro se le vedi fare (clerici e parodi insegnano... :D)

    http://www.oraviaggiando.it/Video-ricetta-Impasto-...

  • 1 decennio fa

    se ti piacciono i sapori forti, allora trita bene un pochino di aglio, diciamo uno spicchio per una pizza media, lo triti con prezzemolo abbondante e peperoncino nella quantità più abbondante che puoi sopportare. Poi prendi il pomodoro quello a pezzi, oppure tagli a dadini del pomodoro fresco molto molto maturo, ci aggiungi il sale e un cucchiaio di pasta di acciughe o 3 acciughe tritate, e lo lasci lì per un pochino.

    Quando prepari la pizza, dopo che l'hai lasciata lievitare il giusto, la stendi nella teglia, e la fai lievitare -almeno- altri 30 minuti, ma 2 ore sarebbe perfetto.

    A quel punto ci metti il pomodoro così condito e un filo di olio extra vergine.

    La pizza andrebbe fatta coperta, ma bisogna essere bravi a maneggiare la pasta.

    Anche scoperta è molto buona, questa è la pizza tipica della mia città, andrebbe mangiata verso quest'ora, pensa te.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    Allora le ricette vanno bene tutte....

    ma .. per renderla digeribile.. io faccio l'impasto nel tardo mattino e poi la lascio lievitare piano piano fino alla sera.. diventa squisita ...

    vuoi una ricetta per fare la pizza fritta??

    stendi la pasta all'altezza di un centimetro circa e lasciala lievitare ancora 15 minuti.. tagliala come fossero le bugie o chiacchiere e poi tuffale nell'olio bollente.. fai dorare prima un lato E SOLO dopo le giri...

    in teoria si possono riempire di pomodoro,formaggio,prosciutto,wuster ecc ma dato ke se se ne buca uno l'olio è da buttare io appena escono dall'olio li apro un po' e gli metto fontina e prosciutto e wuster... li richiudo e mentre lo scottex fa' il suo dovere la fontina scioglie...peccato per il fritto ma una volta ogni tanto.....il pecato di gola si puo' fare no??

    dimenticavo.. a mio marito piacciono con fontina e acciughe...

    buon appetito.

  • 1 decennio fa

    400 g di farina passata al setaccio

    220 g di acqua a temperatura ambiente

    1/2 cubetto di lievito di birra

    un pizzico di sale

    un cucchiaino di miele

    sciogliere il lievito con il lievito (il miele nutre il lievito) poi diluire con meta' acqua, fare la fontana con la farina , mettere il pizzico di sale, aggiungere l' acqua col miele e lievito e la restante acqua, iniziare ad impastare, poi lavorare energicamente, fare una palla da mettere a lievitare in una ciotola coperta con cellophane per 1 ora e 30min.

    ora la pasta va lavorata piu delicatamente: la pasta è pronta per essere utilizzata come meglio ti piace, come pizza, focaccia, da farcire a gusto personale, io adoro una mia margherita provenzale, cioè pomodoro, un filo di olio , faccio cuocere in forno, poi da ultimo spolvero con misto di erbe provenzali e fette di mozzarella, rimetto in forno un minuto o due...e poi buon appetito.

  • 1 decennio fa

    prendi la mozzarella...e mettila da parte...poi prendi il pomodoro e mettilo da parte...e poi prendi un tuo amico...e corri da McDonalds

  • 1 decennio fa

    Ingredienti per la farcitura:

    Prezzemolo, basilico

    400 g di pomodorini

    olio, sale

    Ingredienti per la pasta:

    1 lievito di birra

    350/400 g di farina

    sale, acqua tiepida

    1 cucchiaio di olio d'oliva

    Veniamo alla preparazione della pasta per la pizza, come primo passo:

    Prima di dedicarci alla preparazione degli ingredienti per la pasta della pizza, dobbiamo preparare il livieto, che sara' fondamentale per la lievitazione della pasta. Quindi, riempiamo un recipiente con l'acqua tiepida e immergete il lievito. Aiutandovi con un cucchiaio o altro, mescolate fino a quando il lievito non si scigliera' del tutto, senza che rimangano parti grumose.

    Sul piano di lavoro, dovete versare della farina, formando una forma simile ad un cratere, quindi lasciando un vuoto nel centro. Quindi, aggiungete nel centro, sale, olio ed il lievito precedentemente diluito.

    Ora, dovete mescolare il tutto, procedendo dalle pareti interne del cratere, recuperando la farina, e mescolandola con gli altri ingridienti, tutto questo fin quando non avrete amalgamato tutti gli ingredienti. Continuate nell'impasto fin tanto che l'impasto non sara' piu' appiccicoso ne alle vostre mani ne al ppiano di lavoro.

    Arrivati a questo punto, fate ell'impasto una forma a palla e ponetelo in un recipiente, leggermente infarinato, dalle dimensioni circa il doppio dell'impasto stesso. Coprite ora il tutto con un panno da cucina e lasciate riposare per la lievitazione, circa un'oretta, in un luogo tiepido.

    Al termine della lievitazione, riportate l'impasto sul piano da lavoro, e date un nuovo reimpasto per pochi minuti. ricordatevi di infarinare leggermente il piano di lavoro prima di questo passo.

    Dopo questo breve reimpsato, non vi resta che posizionare la pasta da pizza su una tegliera da forno, che deve essere preventivamente unta di olio oppure strutto. Stendetela con le mani, oppure aiutndovi con un piccolo mattarello, creando una sfolgia alta 1 al max 2 cm.

    Non vi resta che aggiungere il pomodoro, distribuendolo su tutta la superficie, lasciando epro' un margine dal bordo, e aggiungere, poi il basilico e prezzemolo, debitamente tritati in precedenza. Ora potete infornare ...

    La temperatura del forno deve essere tra i 200° ed i 250° C.

    Tempo di cottura: Circa 20 minuti.

    Preparazione per: 4 Persone

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.