Plecostomus ha chiesto in Animali da compagniaPesci · 1 decennio fa

PROBLEMA ORIFIAMMA!!!!?

OGGI,mi anno regalato un piccolissimo orifiamma calico,che ha problemi nell nuoto.ogni tanto,si lascia trasportare dalla corrente,e fa´ dei giri su´ se stesso! non riesce a nuotare,e penso che abbia problemi alla vescica natatoria.e molto piccolo,e temo che continuando a sbattere contro il vetro,possa morire! stanotte ho già´ perso il mio oranda di 14, e non vorrei che il nuovo arrivato muoia anche lui!! CHE FACCIO??? lo tengo a digiuno?????? COSA DEVO FARE??????

Aggiornamento:

AMUCHINA?????? Ma non e´ dannoso per il pesce????

Aggiornamento 2:

NON DIPENDE DAI VALORI SONO PERFETTI!! penso sia un problema alla vescica nattatoria.il fatto,e che all negozio,l´acqua era molto sporca, e viveva in un 30 litri,con minimo altri 20 orifiamma e molti black moor.non avevano spazio per nuotare, e l' acqua era marrone,piena di feci,e detriti!! dato che ho un 1500 litri,lunedi vado a salvarli tutti!!!!

Aggiornamento 3:

x gerardo: io vario sempre la dieta,con spinacci,larve rosse di zanzara,e zucchina come consigliato da te´!! pero´ non dipende da me´! Mi e´ stato regalato oggi ,da dei miei amici!! Io sono passato per caso davanti a un piccolo negozio di animali,dove un vecchio, tiene dei p adessesci in condizioni pessime.domani,vado a comprare tutti quei pesci rossi, e li metto in un 500l litri vuoto,cosi´ arrivero´ a quota 7 acquari in possesso!! TORNANDO ALL MIO ORIFIAMMA!!! sembra non avere forze,si lascia trascinare dalla corrente, oppure sta' sull fondo.sembra senza forze, pero´ mangia!! da stasera inizio la cura, e spero,che guarisca!!!

6 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    CURA DEI PISELLINI DOMANDA PERCHE’ IL PESCE ROSSO GALLEGGIA

    Chi ama i Carassius deve sapere che si tratta di pesci molto molto delicati, principalmente a causa delle loro forme fantasiose, Infatti, essendo stati incrociati per milleni, gli organi interni sono compressi in un corpo non propriamente naturale. Spesso, perciò, la morte è causata da eccessivo affaticamento degli organi (il cuore, in particolare) che possono venire compressi anche solo, ad esempio, da un pasto eccessivo. Ci sono poi esemplari con problemi congeniti, come in tutti gli esseri viventi, che non possono essere rilevati senza un'esame interno.

    Galleggia o nuota irregolarmente perchè lo stai nutrendo esclusivamente con mangime secco a scaglie o granuli.........................................................................................................

    cura:

    per una settimana dagli da mangiare soltando pisellini.schiacciati o la purea dei pisellini, ti dico come: compra una scatola di piselli (si vendono al supermercato si)…………………………….………………….

    sbollentali per 2 O 3 minuti, schiacciane uno tra le dita e sbuccialo, dagliene poco e nutri esclusivamente il pesce dolente, con piselli per una settimana.....5 o 6 pisellini al giorno

    il motivo per cui gli oranda hanno problemi di transito intestinale è perchè essendo stati modificati con incroci nei secoli, hanno gli organi interni ravvicinati e il cibo fermentando infiamma la vescica natatoria e conseguentemente non riescono a rimettersi in assetto............dopo la settimana comincia a variare l'alimentazione di tutti i rossi che hai, anche pezzetti di zucchine, carotine lessate sono ottimi...........e dagliene poco perchè sporcano molto l'acqua.............. naturalmente dopo ricomincia col mangime integrando con questi vegetali cotti una volta la settimana infatti i piselli non nutrono a sufficienza i nostri pesci ed usa un mangime di qualità ok? …………….. ciao

    Cetrioli, zucchini, zucca

    Lavate ed affettate le verdure a fette dello spessore di circa 6 mm. o giù di lì e mettetele nel forno a microonde alla temperatura più alta per circa 30 secondi, oppure fatele cuocere in acqua bollente per circa 1 - 1½. minuto.

    Aspettate che si raffreddino, e poi appesantitele con un peso di quelli che si usano per le piante (in genere anelli di piombo, avvolgete il peso alle fette di verdura). Lasciare la buccia alle verdure renderà più facile la loro manipolazione. Inoltre darà ai pesci un cerchio naturale per nuotarci dentro, quando si saranno mangiati l’interno.

    Cavolo, cavoletti di Bruxelles, lattuga

    Preparateli come i cetrioli, ecc., anche se riuscire a far rimanere le verdure sul fondo della vasca può risultare un poco più complicato, poiché non c’è più il pratico "anello" attraverso il quale inserire il peso per le piante.. Un ciottolo adatto probabilmente può tenere le foglie ancorate sul fondo.

    Piselli

    Si possono usare ben lavati entrambi, freschi o surgelati, (non secchi, perché hanno bisogno di essere messi in ammollo prima di poter essere mangiati). Come prima, cuoceteli nel forno a microonde per 30 secondi o bolliteli in acqua in ebollizione per 1 - 1½. minuto. Lasciateli raffreddare, quindi rimuovete la pellicina schiacciandoli delicatamente fra il pollice e l'indice - probabilmente all’inizio ne schiaccerete qualcuno, ma presto farete pratica.

  • Dhan88
    Lv 7
    1 decennio fa

    alza la temperatura dell'acqua di 3-4 gradi, basta questo in genere per far guarire la vescica natatoria, puoi anche provare un bagno di sale al limite.

    ps ne puoi tenere masismo 15 in un 1500 litri, faranno una bellissima vita e sicuramente sarà lung acome quella dell'altro che se n'è andato

  • luca
    Lv 5
    1 decennio fa

    Ciao, allora , prima di tutto controlla i valori in vasca , se tutto ok le cause potrebbero essere infiammazione alla vescica natatoria, non ti dico la cura poichè credo che tu la sappia già, sapendo che tieni da anni pesci rossi, avvelenamento da qualcosa(il mio ex pesce rosso ha fatto così prima di morire a causa dei nitriti), cmq secondo me è sicuramente infiammazione alla vescica natatoria, infatti i pesci rossi possono esserne affetti a causa dello stress del trasporto, di cattiva gestione della vasca, cattiva alimentazione ed ecc. dunque fai la cura, cioè 1-2 giorni di digiuno, al 3-4 giorno gli di dei pisellini sbollentati , al 5 giorno digiuno, se non guarisce ridagli i pisellini per un altro giorno , se non guarisce(cosa difficile, infatti è una cura ottima)dacci notizie sui suoi comportamenti, ciao e buona fortuna ,

    mi racc.controlla valori e se è tutto ok attua la cura subito, ciao e aspetto notizie del pesce e dei valori

    buona fortuna

    NON ASCOLATARE CHI TI HA RISPOSTO DI METTERE AMUCHINA, è UNA******* FAREBBE MORIRE IL TUO ORIFIAMMA

    il blu di metilene si usa solo in caso di malattia , se non sei sicuro del suo essere malato, non lo usare

    allora è come dicevo io!!!si è ammalato per stress e per le cattiva gestione dell'acquario, cmq tu comincia la cura, anche se ho paura che sia troppo tardi, cmq tu prova a farlo guarire, ma se morirà , non credere che sia colpa tua, ma la colpa è del negozinate, anche io conosco un negoziante che lascia nella******* i pesci( E LO DICO LETTERALMENTE), e molte volte si ammalano e li lascia morire lentamente, se potessi li salverei tutti , ma in un 20 litri dubito che la loro situazione migliorerebbe, cmq se tu puoi cer a di salavare più pesci posssibile, e mi racomando, 60 litri a pesce rosso, cmq lascia liberi 60 litri , così i pesci avranno più spazio

    Fonte/i: esperienza personale
  • 1 decennio fa

    forse le condizioni dell'acqua nn sono ottime prova a cambiare l'acqua e nn provarci nemmeno morto a mettere l'amuchina nell'acqua o finirai per farlo morire magari usa il blu di metilene

    ciao

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Luisa
    Lv 7
    1 decennio fa

    Ciao, se ha difficoltà nel nuoto e problemi di equilibrio, ha una infiammazione della vescica natatoria quindi tienilo digiuno per 1-2 giorni e poi nutrilo per una settimana con soli piselli sbollentati privati di buccia e ridotti in poltiglia.

    Per favore, lascia perdere l'amuchina, certo che qui se ne dicono delle belle!!!!

  • 1 decennio fa

    devi diminuire il cibo e aggiungere all'acqua dell'acquario una piccola quantità di amuchina,quella utilizzata per pulire la verdura...

    Fonte/i: personale
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.