Per i nostri bimbetti, i posti di lavoro sono finiti, infiniti o defluiti?

Parentopoli Ama, assunzioni bipartisan: le liste delle assunzioni eccellenti Sotto tiro anche l'Atac dove lavora il figlio dell'allora caposcorta dell'ex sindaco Veltroni. Stabilizzati altri 350 lavoratori ROMA (10 dicembre) - Al deposito dell’Atac di Grottarossa ci sono 400... visualizza altro Parentopoli Ama, assunzioni bipartisan:
le liste delle assunzioni eccellenti
Sotto tiro anche l'Atac dove lavora il figlio dell'allora caposcorta
dell'ex sindaco Veltroni. Stabilizzati altri 350 lavoratori


ROMA (10 dicembre) - Al deposito dell’Atac di Grottarossa ci sono 400 autobus e 1.200 dipendenti. Tra loro c’è anche un ragazzo di 26 anni. Si chiama Luca Rotini ed è figlio di Luciano Rotini, ex caposcorta di Walter Veltroni. Il papà oggi è in pensione. Ma il figlio è stato assunto (anche lui senza concorso) a suo tempo quando papà Luciano era il più alto in grado dei poliziotti assegnati al primo cittadino della Capitale. Venne assunto alla Sta, la società che si occupava delle gestione dei parcheggi a pagamento sulle strisce blu. Poi, anche lui, quando c’è stata la fusione, è diventato un dipendente dell’Atac.

Eccola qui l’ultima rivelazione di questa Parentopoli all’amatriciana che sta facendo tremare la Capitale molto più di quanto la Wikileaks di Assange abbia fatto tremare i potenti del mondo.

Perché in questi giorni i computer delle aziende della holding Campidoglio stanno sfornando nomi su nomi, incrociando date di assunzioni e magari stati di famiglia: Così oltre ai nomi dei figli del caposcorta di Alemanno (assunti in Atac e Ama) e a quello del caposcorta di Veltroni stanno venendo a galla parentele, fidanzate e amanti di deputati e senatori del Pdl, mogli e mariti e soprattutto tanti sponsor sindacali e politici di centrodestra come di centrosinistra.

Dopo l’Atac (oltre 850 assunzioni senza concorso delle quali solo 400 per autisti) la valanga Parentopoli ha raggiunto via Calderon de la Barca dove ha sede l’Ama, l’azienda municipalizzata ambiente del Comune di Roma. Anche qui posti di lavoro senza concorso (75 “impiegati” e olte 800 netturbini). Al massimo una selezione di un’agenzia interinale. La più utilizzata è Obiettivo Lavoro, la stessa dove è confluita la ”Lavoro Temporaneo” che aveva come direttore generale quel Franco Panzironi che oggi è proprio l’amministratore delegato dell’Ama.

Bilancio da brivido. Eppure, secondo il bilancio del 2009 i conti dell’Ama sono tutt’altro che rosei. Nel 2008 l’Ama aveva un indebitamento bancario di 550 milioni di euro: 73 milioni (13% del totale) con scadenza a lungo termine e 477 (87%) con scadenza a breve termine. A dicembre del 2009 l’Ama ha effettuato una ristrutturazione del debito, spalmandolo fino al 2021, grazie a un pool di otto banche guidato da Bnl gruppo Bnp Paribas. Ora l’indebitamento si è impennato di altri 58 milioni di euro raggiungendo la cifra record di 608. La suddivisione però è cambiata: 432 milioni (pari al 71% del totale) hanno scadenza a lungo termine e 176 (29%) a breve termine.
PRIMA PARTE
Aggiorna: New entry. Come se niente fosse proprio ieri l’Ama ha dato inizio ad una nuova infornata si tratta di oltre 350 nuove assunzioni di lavoratori interinali che saranno stabilizzati e andranno a far compagnia a Ilaria Marinelli (figlia dell’ormai ex caposcorta del sindaco Alemanno), Stefano Andrini (l’ex estremista di... visualizza altro New entry. Come se niente fosse proprio ieri l’Ama ha dato inizio ad una nuova infornata si tratta di oltre 350 nuove assunzioni di lavoratori interinali che saranno stabilizzati e andranno a far compagnia a Ilaria Marinelli (figlia dell’ormai ex caposcorta del sindaco Alemanno), Stefano Andrini (l’ex estremista di destra implicato anche nell’inchiesta Mockbel che Panzironi aveva promosso amministratore delegato di Ama Servizi), Armando Appetito (che subito dopo l’assunzione in Ama ha sposato la figlia di Panzironi), Fabio Magrone (assistente dell’europarlamentare del Pdl Roberta Angelilli) e Laura Rebescini (che dalla redazione di Unire tv è diventata una delle due segretarie dell’amministratore delegato).

Tra quelli selezionati da Obiettivo lavoro ci sono, per esempio, Francesca Giannotta sorella di quel Mirko (responsabile decoro urbano), Alesandro Cantarini figlio di Stefano Cantarini segretario provinciale UGL Ambiente e Alessio Palmacci figlio del vicesegretario Ugl Luigi Palmac
Aggiorna 2: ce n'è per tutti, destra, sinistra e palla al centro...è tutto il mano alle agenzie interinali che assumono chi vogliono loro, non conta l'età, lo studio, la preparazione, professionalità....che illusi...pensiamo ancora che per noi la vita possa cambiare con un buon lavoro!!! -------------- che dite, ci sono i... visualizza altro ce n'è per tutti, destra, sinistra e palla al centro...è tutto il mano alle agenzie interinali che assumono chi vogliono loro, non conta l'età, lo studio, la preparazione, professionalità....che illusi...pensiamo ancora che per noi la vita possa cambiare con un buon lavoro!!!
--------------
che dite, ci sono i nomi, si vergogneranno? Oppure no, hanno colto al volo un occasione, visto che funziona così?
Aggiorna 3: carla..
ci sono in mezzo anche nomi del centrosinistra...è tutto un magnamagna
9 risposte 9