Petunia ha chiesto in Animali da compagniaGatti · 10 anni fa

come si può fare a superare questa paura? entrate please?

A luglio di quest'anno mia madre ed io ci siamo innamorate del gatto l'Abissino. Volevo avere un cuccio di quella razza e fortunatamente sono riuscita a trovare un allevatore (dell'Anfi) che vendeva una cucciola di Abissino. E' stato un colpo di fortuna, anche perchè io volevo proprio una femmina e quella era l'unica rimasta. Con la collaborazione di mia madre ma all'insaputa di mio padre, sono andata a vederla e una settimana dopo l'ho portata casa. Ha mio padre dissi che l'avevo trovata (lui non si intende di razze) però gli piacque subito e si affezziono. La gattina l'ha tenevo legata con una pettoraina e un guinzaglio perchè ho gia una gatta che non l'aveva presa bene, era un pò gelosa. Andava sul balcone, sempre legata. Poi dopo qualche settimana le abbiamo tolto il guinzaglio perchè ci pareva giusto che non fosse limitata dal un filo.... solo che accadde la tragedia, in una frazione di secondo si sbilanciò troppo e cadde dal balcone....quattro piani. Un dolore immenso, non ci fu nulla da fare. Stavo malissimo, anche perchè ho sempre faticato a portare animali in casa, perchè mio padre non li voleva, si affezzionava poi alla fine, ma era sempre un no. Lei era stata tanto desiderata e in un mese se ne andata.

Però, mio padre, per la prima volta, mi disse che se volevo potevo prenderne un altro. Successivamente avvisai l'allevatore di quello che era successo e un mese dopo mi propose di prendere un cucciolo della cucciolata che stava per nascere.

Cosi feci, non perchè della piccola non me ne fregasse nulla, ma perchè mi riempiva un vuoto che avevo.

Adesso il fratellino è a casa da una settimana, anche lui sta con la pettorina e il guinzaglio, ma è molto più libero nei movimenti perchè ci siamo ingegnate. In camera mia sta slegato invece. Abbiamo chiuso il letto, per evitare che vada sotto o che rosicchi i fili del pc.

Solo che ho sempre la paura che possa accadergli qualcosa, sono sempre un pò preoccupata, soprattutto quando devo lasciarlo solo in camera e non c'è nessuno a casa, ho l'angoscia di tornare e trovarlo senza vita.... lo so che può sembrare stupido e paranoico ma sono rimasta davvero traumatizzata da quello che è successo anche perchè non me lo aspettavo, perchè ho gia avuto gatti cuccioli, e nessuno era mai caduto dal balcone da cosi piccolo.

Secondo voi come si può superare questa paura?

Esperienze simili?

Graize mille

Aggiornamento:

voglio precisare che il gatto non è legato con il collare, ma ha una pettorina e ha un raggio d'azione molto largo, perchè il guinzaglio elastico l'abbiamo legato ad una corda che passa in mezzo alla cucina/salotto, indi può andare dove vuole.

Solo che ci sono certe prese che non possiamo coprire e se morde rischia di fulminarsi o comunque di rovinarle.

Premetto anche che non sta mai legato quando è solo, ma c'è sempre qualcuno.

Quando non c'è nessuno a casa sta in camera mia, slegato con i suoi giochi anche perchè avendo un altra gatta non vorrei che si azzuffassero.

7 risposte

Classificazione
  • 10 anni fa
    Risposta preferita

    ciao poco tempo fa io avevo lo stesso problema:il balcone.Ora,non perdo tempo a dirti di collocare una rete sulle grate del balcone xkè se sei in un condominio non te la faranno mai posizionare,ora ti racconto la mia vicenda:

    4 anni fa è nata Lilly la mia gattina ke lo presa dalla strada portata in casa nel giro di 3 anni è caduta dal quarto piano per ben 4 volte fortuna ke giù c'era erba e terra e se l'è cavata con qualche ferite e un osso rotto.Ti stimo xkè vedo ke sei molto premurosa nei confronti dei tuoi amici felini è questo nn può ke farti onore tuttavia se posso darti dei consigli ti consiglio di tenere cibo lettiera ed acqua in un luogo kiuso quando esci(dato ke posso capire l'odore maleodorante della lettiera dato ke ho 2 gatti io e 3 li ho dati a mio nonno)e in questi momenti devi tenere tutti gli sbocchi su balconi o finestre kiusi poi apena torni liberali subito e farli circolare all'aria aperta, lascia sempre una pallina (da tennis o altro + leggero)x loro e ricorda ke sono FELINI amano il gioco ma soprattutto sono molto permalosi infatti se hai già un gatto nn dedicare troppo tempo al piccolino ma dedica l'80%del tuo tempo al gatto grande x farlo sentire sempre il "re della casa"altrimenti perderà la fiducia in te inoltre nn temere fili e robe varie appena lo vedi saltellare verso quelle cose non far nulla, osservalo soltanto e solo quando avverrà il contatto lo dovrai sgridare(magari battendo a terra un vecchio giornale)non prima dell'impatto xkè magari vuole solo capire cos'è senza toccare.ti racconto anke ke il primo gatto ke ho trovato lo portai da mio nonno e visse lì x 4 anni alla fine scoprimmo ke aveva un tumore un giorno prima della sua morte,ero molto affezionato a quel gatto ancke xkè l'ho visto crescere...cmq nn pensare ke il ricordo del tuo abissino possa svanire però lo puoi alleviare anzikè seppellirlo sotto una lapide (se puoi) seppelliscilo sotto 1a bella pianta oppure in un cimitero x gatti(il pensiero ke possa finire tra i rifiuti è + paurosa della morte stessa).

    spero di averti aiutato... ciao!!!!!!!!

  • Alba
    Lv 7
    10 anni fa

    Semplicissimo: metti in sicurezza balconi e finestre con reti trasparenti come queste:

    http://www.zooplus.it/shop/gatti/reti_porte_access...

    Stai attenta ai detersivi, non mettere il collarino ( rischia di strangolarsi ) e non esasperare il micio tenendolo legato.

    Il periodo dell'infanzia è il più tosto, perchè i micini sono vivacissimi e molto curiosi. Anche se gli abissini continuano ad avere un caratterino impepato anche da adulti, certamente crescendo,diventerà più saggio e meno spericolato.

    Non aver paura di tenerlo a casa: ho avuto tanti gatti, e dopo tanti anni di piena libertà in casa, a parte qualche vecchia bomboniera, non hanno mai fatto danno nè si son fatti male.

    Ciao

  • 4 anni fa

    E' difficile superare questa paura. Ed è normalissimo averla. Questa ragazza ha paura delle persone che l. a. circondano, ha paura ha fidarsi.. E se affida l. a. sua fiducia a qualcuno, questo qualcuno si allontana da lei. E sbaglia di grosso. Questo qualcuno deve sostenerla. Deve starle vicino. Deve farla sentire amata. E se questa character le ha confidato questo segreto, non ha sbagliato according to nessun motivo al mondo. Voleva liberarsi di un gran peso portato dentro according to sei anni. Voleva sfogarsi con qualcuno che lei amava. E ora ha paura, perchè nonostante si fidi di loro, questa cosa l. a. tormenta. Si chiede se ha sbagliato. Ma non l'ha fatto. Questa ragazza non deve sentirsi in colpa. Deve stare tranquilla. :) Ci sono tante persone che l. a. amano according to quello che è e che non l. a. abbandoneranno mai. Finchè ci sono, non deve avere paura.

  • 10 anni fa

    purtroppo nn puoi limitar tanto suoi movimenti eper lo èiù per lungo periodo.. deve conoscer pericoli che ha intorno..per fili puoi almeno metterli in alto , un modo ci deve esser per evitar che giochi con essi oppure incanularli....per il balcone puoi tenerlo chiuso quando nn c'è nessuno mentre quando sei a casa devi fargli conoscere il pericolo dell'altezza..è difficile lo so ma devi farlo perchè altrimenti una piccola distrazione potrebbe essergli fatale.. come si fa con bimbi ...per l'altra gattina beh lascia che si azzuffino prima o poi uno dei 2 si arrenderà...è la legge del più forte... nn puoi crescerlo nella bambagia e poi per te sarà più facile superar paura di perderlo vivendo insieme nel pericolo sarà anche che tu hai paura di affrontare situazioni difficili della vita? tutto si risolve ma se nn provi beh nn saprai mai come e quale sarà il risultato...prove ed errori ...la vita è questo..son sicura che la tua esperienza passata ti sarà di aiuto e t'incoraggerà ad affrontar tutte le avversità della vita..le sofferenze fortificano tanto ----

    Fonte/i: impara a superar ostacoli della vita
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Mi è successa una cosa analoga... la mia gattina che ora ha 1 anno aveva 2 fratellini, e io li tenevo con me. Purtroppo i due fratellini sono morti perchè nel mio paese la gente non aprezza questi animali, anzi li uccidono come fossero ratti. Per me trovarli morti è stato un trauma e adesso tengo la sorellina sopravvissuta a casa. Non dà nessun fastidio perchè è pulita e buona, è libera per casa e non ha mai fatto nessuna marachella. La paura non la superi... un po' ci convivi, ma adesso mi sono abituata, stò attenta che la mia micia non esca senza essere controllata , e spero ogni giorno che non le capiti nulla.. perchè lei è la mia vita. Bacini e Fusa [Miao]

    Fonte/i: Purtroppo Esperienza..
  • 10 anni fa

    è normale avere ansia per la sorte di un cucciolo, sono così ingenui che non vedono il pericolo e vorremmo sempre essere lì per proteggerli.. io abito in campagna e quando i miei pelosini erano piccoli avevo il terrore che di giorno qualche falchetto potesse portarli via e di notte non andavo a dormire finchè tutti e due non erano in casa - questo ancora adesso che hanno 7 anni - per paura che finissero in bocca a qualche cane o volpe.. tu hai la fortuna di essere in appartamento dove i pericoli sono più limitati... il balcone forse è il rischio peggiore ma basta mettere una bella griglia di protezione che gli impedisca di sporgersi e cadere di sotto. fili elettrici e prese vanno messi in sicurezza come per i bambini ma i gatti non sono come i conigli che rosicchiano ogni cosa gli capita a tiro, basta staccare le prese quando esci così non scorre corrente all'interno. i gatti non vanno mai legati al guinzaglio, non sono come i cani e rischieresti di trovarlo impiccato perchè non abituato al collare. devi solo tranquillizzarti e lasciargli il suo spazio e qualche giochino per passare il tempo quando è solo, vedrai che crescerà e non gli capiterà nulla di male, purtroppo le disgrazie capitano ma per fortuna imparando dagli errori possiamo evitare che accadano di nuovo... in bocca al lupo!

  • 10 anni fa

    Devi tener presente che è sempre un animale domestico, anche se gli vuoi molto bene.

    Devi lasciarlo libero,anche se la cosa ti preoccupa.

    Pensa se a te ti tenessero nella sua stessa condizione, come reagiresti ?

    Cerca di avere sempre piccole accortezze,come vedo che già ne hai.

    Anche a me il gatto cadde una volta dal balcone del terzo piano...fortuna non gli successe nulla. ^^

    Spero di esserti stato utile, ciao!

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.