Anonimo
Anonimo ha chiesto in Politica e governoLegge ed etica · 1 decennio fa

Cosa è il principio della tipicità delle fonti?

COSA SIGNIFICA CHE NELL'ORDINAMENTO ITLAINO VIGE IL RPINCIPIO DELLA TIPICITà DELLE FONTI? 10 PUNTI AL MIGLIORE GRAZIE IN ANTICIPO

Aggiornamento:

cosa significa che Le fonti del diritto sono fisiche e tassative?

per favore non fate copia e incolla con altre risposte -.-'

1 risposta

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    Fonte di diritto sono tutti quei documenti che hanno valore vincolante. Per esempio ciò che c'e' scritto sul tuo quaderno non è fonte di diritto, ciò che viene scritto dal parlamento si. La costituzione è anche una fonte di diritto. La gerarchia è la seguente:

    1) Costituzione

    2) leggi ordinarie (fatte dal parlamento e dalle regioni) (nessuna legge ordinaria può violare una norma costituzionale)

    Il diritto è relativo perché nei diversi paesi esistono leggi diverse, e anche fonti diverse ( x esempio in USA le sentenze dei giudici sono fonti del diritto, in italia no, oppure fonte di diritto in alcuni paesi islamici non è costituzione bensì il corano). Il diritto è anche relativo nel tempo ( x esemio nel 1930 esisteva lo statuto albertino)

    La tipicità è quando un fatto è previsto dalla costituzione. Per esempio è atipico che si vada al voto solo perché lo dice il capo del governo. La tipicità vuole che sia il presidente della repubblica a decidere. Arcore infatti non è fonte di diritto.

    PS

    fonte primaria= leggi ordinarie

    fonte superprimaria = costituzione .

    inoltre

    leggi ordinarie= leggi di produzione

    costituzione= legge SULLA produzione. Cioè la costituzione individua chi deve fare/produrre le leggi .

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.