promotion image of download ymail app
Promoted
Spirit ha chiesto in SportCorsa · 10 anni fa

Non riesco a correre con temperature sotto lo zero.Help?

Ieri sono andato a correre 8 km e fuori c'era una temperatura di -3.

Ho fatto una gran fatica a scaldarmi,di solito faccio delle accelerazioni ma ieri non ci sono riuscito,non riuscivo a spingere,non riuscivo ad accelerare,mi sentivo pesantissimo nonostante peso 63 kg per 1.80.

Di solito corro 2 volte alla settimana percorrendo strade di 8-10 km.

Per la settimana prossima dove abito io è prevista una temperatura di -7,come cacchio devo fare?

E' meglio che per 2 o 3 settimane salto la corsa?

A questo punto preferisco l'afa dell'estate per correre.

Aggiornamento:

e come faccio?Faccio un enorme fatica a correre con il freddo,in più ci metto molto di più.

Avete qualche dritta da darmi?

Aggiornamento 2:

Ho fatto da poco i 18 anni.

5 risposte

Classificazione
  • 10 anni fa
    Risposta preferita

    no, non saltare la corsa, sarebbe sbagliato; piuttosto compra abbigliamento tecnico tipo alla decathlon se hai un nengozio relativamente vicino a dove abiti; regalati per natale collant, maglia intima giubbotto termico guanti e cappello...io ho comprato tutto questo ad un costo relativamente basso ( circa 70 euro) e vado ameraviglia anche a -4, -5......nono si sente freddo....

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 10 anni fa

    devi sempre allenarti non puoi saltare nenche una giornata senza correre.

    Io sono un velocista emiliano. noi velocisti in questo freddo periodo invernale ci alleniamo molto in sala pesi per aumentare la nostra massa muscolare e ti conseguenza la potenza in attesa delle gare, ma affianchiamo sempre al lavoro in palestra tanta corsa.

    il mio lavoro invernale (sempre correndo al massimo) va da scatti in rettilinio indoor al coperto (da 30 a 80 metri) fino al lavoro aerobico sempre massimale in pista (200-400m, non di più). proprio questa settimana ho affrontato, dopo un'intenso lavoro di sqat verticale, più ripetute sui 200m con meno sette. l'abbigliamento dev'essere adatto: a livello di gambe ti consiglio la calzamaglia lunga, dalla vita alla caviglia, che puoi benissimo trovare in qualsiasi negozio di articoli sportivi. quella tiene caldo. ma non scaldarti scattando: rischi seri infortunii. ti sconsiglio vivamente i pantaloncini da calciatore. mettiti poi una maglietta con sopra una felpa abbastanza traspirante. copriti bene il collo e le orecchie. e sarai pronto per temperature polari. W l'atletica leggera!!

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    10 anni fa

    mettiti qualcosa di più pesante addosso, anch'io ho corso in questi giorni con -3, dopo 5 minuti ero già bollente ma avevo maglia e felpa.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 10 anni fa

    se lasci per 3 settimane il tuo fisico ne risentirà appena ne riprendi avrai meno fiato...

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 10 anni fa

    Ciao, purtroppo in questo periodo la morsa del gelo crea non pochi problemi a chi come noi podisti fa sport all'aperto ... Per ovviare più possibile a questo problema dovresti eseguire un riscaldamento in un posto chiuso, con andature sul posto, corsetta sul posto, corda, esercizi di mobilizzazione di busto e spalle e poi uscire all'aperto ma considerando di fare un allenamento senza forzare troppo l'andatura dato che i muscoli in queste condizioni necessitano di molto tempo per riscaldarsi e tirare troppo potrebbe essere dannoso. Accetta di svolgere il tuo allenamento anche ad un ritmo più lento ma costante e se le condizioni meteo fossero davvero avverse puoi rimandare l'allenamento dedicandoti magari allo stretching o a del potenziamento in palestra.

    Buon Natale

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.