roxy ha chiesto in Matematica e scienzeFisica · 10 anni fa

Per quale motivo la maniglia di una porta è posizionata all' estremo piuttosto che al centro della porta ?

4 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    10 anni fa
    Risposta preferita

    In questo modo il braccio della forza è più grande, e quindi il momento meno grande...

    In sintesi, in questo modo dovrai applicare una forza minore

  • Anonimo
    10 anni fa

    Secondo me il motivo è semplice: la porta è una "leva di 3^ genere" che è sempre svantaggiosa.

    I cardini, su cui ruota la porta, è il fulcro della leva

    La maniglia è il punto di applicazione della forza ...... vedi figura:

    http://it.wikipedia.org/wiki/File:ThirdClassLever....

    Più la maniglia è vicino ai cardini e più forza devi applicare.

    Più la maniglia è lontana dai cardini e meno forza devi applicare.

    Rimanendo però sempre in svantaggio, per cui conviene allontanare il più possibile la maniglia dai cardini.

  • lugal
    Lv 7
    10 anni fa

    E' un problema di leve (momenti di una forza) la resitenza è il perso della porta che si trova a metà porta, la forza che applichiamo noi sta sulla maniglia a distanza doppia: quindi la forza che dobbiamo applicare è la metà del peso della porta. (la cosa è un po' più colplessa perchè la porta appoggia su due cardini).

    Forza porta per 1/2 distanza dal cardine= forza mostra per distanza dal cardina

    P*L/2=f*L

    f=P/2.

    se provi ad aprire la porta spingento molto vicino all'asse dei cardini devi applcare un forza grande (la distanza è piccola.

    ciao

  • 10 anni fa

    credo che sia per due motivi principali:

    1) un tempo le porte erano a doppia anta e quindi posizionare i pomelli al centro sarebbe stato scomodo essendo molto vicino alla parete...

    2) più la maniglia è lontana dal cardine più tu utilizzi meno forza per poterla aprire...

    Fonte/i: credo..
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.