ntinovale ha chiesto in Casa e giardinoGiardinaggio · 1 decennio fa

ho una domanda sul bonsai olmo?

ho comprato un bonsai olmo e ha dei pezzi di fil di ferro stretti sul tronco, è normale o li devo togliere?

avete qualche altro consiglio per il mio bonsai? vi ringrazio

2 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Olmo è una delle specie più facili da coltivare specialmente per chi come te sta iniziando a praticare questa arte, sappi che la passione per la coltivazione dei bonsai necessita di molto tempo e dedizione; infatti è sufficiente qualche disattenzione che perdi una pianta vecchia di molti anni.

    Consigli devi leggere come in tutte le cose nessuno nasce imparato, un consiglio a chi vorrebbe avvicinarsi a questo "Hobby" passione; prima di acquistare una di queste piante dovete documentarvi. Il più delle volte osservo l' inverso prima l' acquisto poi le richiesta di informazioni.

    Un solo esempio pochi acquistano una macchina senza valutare le sue caratteristiche.

    Ritorno alla domanda come primo suggerimento è quello di lincarti su siti gestiti da soci di bonsai club, avrai informazioni serie e non generiche.

    Consigli , sono quasi sicuro che il tuo bonsai è un olmo zelcova nire

    Per quanto riguarda il filo serve per piegare delicatamente i rami facendo assumere una forma corretta secondo una determinato disegno.

    I fili vanno tolti per due ragioni, se stanno incidendo rovinando la corteccia (solitamente non si utilizzano fili di ferro ma fili di alluminio di varie dimensioni (il filo di ferro viene utilizzato da chi commercializza queste piante in quanto ha costi irrisori, e crea dei problemi alla corteccia) vanno rimossi quando hanno raggiunto il loro scopo, la corteccia dell'olmo è particolarmente delicata, se il filo è stato sistemato in modo non corretto e molto facile che questa venga in qualche modo rovinata.

    Sotto ti ho inserto una mia risposta di un anno fa che riassume le operazioni necessarie per un corretto mantenimento della pianta.

    Piccolo riassunto :

    La puoi porre all'interno che all'esterno (all'esterno in caso di freddi devi proteggere il vaso e la pianta con telo non telo o paglia di riso.

    Rinvaso in primavera con eventuali potature dei rami più grossi (per quanto riguarda il terriccio vedi le informazioni nel link che ho inserito . .non deve mancare l'akadama

    Irrigazioni quando il terriccio superficiale inizia a seccare, in estate anche due volte al giorno, mai ristagni di acqua concimazioni frequenti (dalla primavera fino all'autunno ) inizialmente con maggiori percentuali di azoto, in estate concimi bilanciati e in autunno con meno percentuali di azoto.

    Pinzature settimanali .

    E' una pianta che sopporta gravi errori, quindi tranquillo.

    Ha come parassiti cocciniglie e qualche crittogama curati le prime con olio bianco le crittogame con dei prodotti rameici. ciao

    http://it.answers.yahoo.com/question/index?qid=200...

  • 1 decennio fa

    Un bonsaista serio non mette filo di ferro per "modellare" il tronco o i rami, ma usa il filo di alluminio, in diversi diametri a seconda che vada su tronco o rami. Questo pperchéll' alluminioè più facile da manipolare e non rovina la corteccia. Togli il filo di ferro dal tuo olmo prima che la corteccia si segni e ll' alberoperda ll' aspettonaturale, poi, cerca un centro botanico serio che abbia anche materiale per bonsai e procurati il filo in alluminio. Puoi anche visitare il sito Crespibosai.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.