Che senso ha non mangiare glutine se tanto non ti succede niente?

io sono celiaca (ovvero allergica al glutine quindi qualsiasi cosa che contenga farina quindi pasta pane pizza dolci birra, praticamente tutto) ma quando mangio qualcosa che contiene glutine non mi succede niente allora che senso fare questa dieta? capisco quelli che stanno male ma io manco me ne accorgo.. non capisco.. x questo motivo non ci sto così attenta, cioè un paio di volte in settimana mi capita di mangiare pasta pizza ecc. .per questo non so più che senso abbia continuare..ma se d'ora in poi me ne fregassi semplicemente? lo so che fa male all'intestino ma se in 17 anni di vita non mi è mai successo niente cosa potrebbe cambiare adesso? è possibile che mi venga qualcosa prima o poi?

Aggiornamento:

luigi d: no no cmq sono sicura di esserlo il test l'ho già fatto varie volte.. ma in che senso non stimolare il tuo sistema immunitario..

Aggiornamento 2:

Lo so uffa avete tutti ragione sono le stesse identiche cose che mi predica mia mamma però la cosa mi sembra talmente improbabile che non riesco a prenderla seriamente.. cioè il fatto è che se tanto x interrompere mesi e mesi di dieta basta solo utilizzare ad esempio la stessa forchetta per mescolare la pasta col glutine e poi usare la stessa x mescolare quella senza glutine, allora tanto vale fregarsene della dieta perchè comunque anche involontariamente prima o poi mi sbaglierò cioè capito cosa intendo? anche volendo è impossibile seguirla..

6 risposte

Classificazione
  • 9 anni fa
    Migliore risposta

    non sei allergica, ma sei intollerante. si incavolano i linfociti T. Ti espone a patologie molto gravi, autoimmuni, circolatorie, poliabortività ecc, che insorgono nel tempo. Ringrazia la madonna che adesso ci sono test altamenti specifici eattenzione al problema. A proposito sei proprio sicura di esserlo. Se lo sei non stimolare il tuo sistema immunitario. C'è tutto, compreso la birra nche per chi ha questo problema.

    Vai da uno specialista e segui i suoi consigli.

    Ogni volta che gli fai vedere il glutine gli dai uno stimolo proliferativo oltre che scatenare il rilascio di molti fattori infiammatori. Alla lunga la cosa è molto pericolosa. Può predisporre a molte patologie. Non voglio pèreoccuparti, ma non scherzarci. Ormai ci sono negozi e anche pizzerie e bar consapevoli di questo problema. Almeno a Roma.

    Personalmente non avrei alcun problema a uscire con qualcuno intollerante al glutine. Se conosci qualcuno che fa storie, mollalo. E' un modo per capire anche il suo QI. Ciao e Auguri.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Kikka
    Lv 4
    9 anni fa

    Io sono celiaca, l'ho scoperto a 12 anni e da lì dieta...anche io come te non avevo alcun problema, nessun disturbo niente di niente crescevo tranquillamente...la mia dieta ferrea tuttavia non ha potuto far nulla contro i danni che incosciamente avevo già provocato...il mio intestino rovinato e la tiroide compromessa...naturalmente la seconda è stata solo influenzata dalla celiachia e dal male assorbimento che pian piano comunque stava prendendo piede...io ti dico quello che hanno detto a me i dottori e che credo e spero ti abbiano detto anche a te...il non seguire una dieta priva di glutine quando si è celiaci anche se non comporta problemi imminenti a lungo andare porta gravi disagi...basta pensare che ogni volta che ingeriamo glutine una parte del nostro intestino viene divorata! Che dici l'intestino non è infinito no? Il male assorbimento porta problemi a livello di tutto il corpo, male assorbimento ad esempio di calcio---> problemi alle ossa...male assorbimento di ferro---> un principio di anemia e così via...se non vado errata potrebbe portare anche alla sterilità in quanto il corpo man mano che non si assorbe tutto ciò che gli occorre non può più funzionare bene...quindi i problemi anche se nascosti ci sono sempre...altrimenti perchè tutti noi celiaci asintomatici dovremmo fare la dieta? Per stare bene in presente e soprattutto in futuro...spero di averti fatto capire perchè io e la maggior parte dei celiaci ci sottoponiamo ad una dieta ferrea che anche se fastidiosa sappiamo necessaria!

    SCUASAMI ma mescolare solo la pasta con la stessa forchetta anche se comporta una contaminazione questa è pur sempre minima...non è lontanamente paragonabile ad un pezzo di pizza...e se ci fai VERAMENTE attenzione non ti sbagli...te lo assicuro!

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 9 anni fa

    VEDIAMO SE QUESTO TI FA CAMBIARE IDEA: ANCHE SE NON HAI SINTOMI ATTUALI IL FATTO DI ESSERE CELIACA, SE CONTINUI AD ASSUMERE GLUTINE TI ESPONE AD UN RISCHIO AUMENTATO DI COMPLICANZE TUMORALI E AUTOIMMUNI, OVVERO HAI PIU PROBABILITA CHE TI VENGA UN TUMORE DELL'INTESTINO E/O UNA PATOLOGIA AUTOIMMUNE CHE è CRONICA E DA CUI NON SI GUARISCE PIU SE NON ASSUMENDO CONTINUAMENTE FARMACI IMMUNOSOPPRESSORI CON ANCHE PESANTI EFFETTI COLLATERALI.

    BRAVA, BRAVA, FREGATENE DELLA DIETA. DI SICURO CHI TI HA CONSIGLIATO LA DIETA DOPO LA DIAGNOSI DI CELIACHIA NON LO FA PER FARTI UN DISPETTO, MA LO FA PER IL TUO BENE!

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    9 anni fa

    E' molto importante che non assumi MAI alimenti contenenti glutine, altrimenti tantovale che li assumi sempre, nel senso che una pizza una volta alla settimana è quasi rischiosa quanto mangiare sempre una dieta normale, perchè comunque sia, la quantità conta poco nella stimolazione del sistema immunitario. Capisco che non è facile per te, stando bene, capire l'importanza della dieta aglutinata, però è molto importante che tu la segua, perchè purtroppo le conseguenze si vedono a lungo termine e spesso quando ormai c'è poco da fare per risolverle.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 9 anni fa

    perché se non si segue la dieta ci possono essere complicanze. il linfoma ad es è una complicanza non frequente ma molto grave. anche se sembra che quando si mangiano i cibi con glutine "non succede niente" la dieta deve essere seguita più rigorosamente possibile.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 9 anni fa

    17 anni sono pochi rispetto al resto della vita che devi passare.

    magari hai solo un allergia lieve.

    prima di fare qualunque cosa fatti rifare le prove allergiche.

    per quanto ne so x i celiaci il glutine distrugge parte dell'intestino.

    vedi tu..ciauuu

    • Accedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.