Anonimo
Anonimo ha chiesto in Gravidanza e genitoriNeonati e bambini · 1 decennio fa

Essere bambini al giorno d'oggi.... è uno schifo?

Vi faccio degli esempi: bambini delle ELEMENTARI su facebook, bambine delle ELEMENTARI con cellulare fidanzatino, ecc.. che dicono che i cartoni animati sono da bambini piccoli O.o

che non comprano più giocattoli es. bambole, ecc... e che pensano solo ai trucchi...

i bambini ormai non esistono più...

che ne pensate?

Aggiornamento:

non ho detto questo. stò parlando dei bambini non dei ragazzi

6 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Il problema è che certe cose i bambini non dovrebbero farle e basta, a prescindere dal fatto che lo facciano gli amichetti. Io sono nata negli anni 80 e confermo,l' infanzia è stata grandiosa: cellulare,computer??chi li ha mai visti e i primi computer servivano solo per scrivere,far di conto,disegnare. Il primo cellulare è stato in prima superiore SOLO perché andavo da sola col treno e mi serviva per comunicare coi miei (anche se poi messaggini e chiamate agli amici c' erano) e il primo computer con internet 56k a 20 anni.

    Ovvio che se un bambino viene cresciuto da genitori che lo riempiono di tecnologia fin dalla culla sfido che a 8 anni è li che messaggia col cellulare e scorrazza libero su facebook e altri siti (di certo non quelli di giochi on line).

    Bisognerebbe educare correttamente i bambini, ci riuscivano quando eravamo piccoli noi,cosa è cambiato? Ah già dimenticavo,ora se dici un NO a un bambino vieni considerato diseducativo dai genitori "modello" che al loro pupo di 8 anni hanno già cambiato il cellulare perché l' altro che aveva era poco fashion.

    Vasoming, non fare estremismo. Ovvio che qui si parlava di bambini del così detto primo mondo, non ci si riferiva a quei poveri piccoli delle regioni più povere del pianeta che non hanno niente da mangiare e lavorano già a 5 anni.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    La tua osservazione denota una certa misconoscenza storica. Essere bambini era uno schifo quando la mortalità infantile era del 60%, quando si viveva di stenti e i giocattoli o non li avevi o non potevi usarli perchè per aiutare i tuoi genitori a portare il pane in tavola dovevi lavorare 12 ore al giorno.

    In alcune parti del mondo è ancora così. Non mi sembra che quei bambini stiano godendo al meglio la loro infanzia.

    Come ho scritto nel mio saggio di 2496 pagine, "La figura del bambino attraverso i secoli", la concezione che il bambino debba pensare a vivere serenamente la sua infanzia è del tutto nuova. Adesso si chiamano bambini i tredicenni, una volta a 13 anni una ragazza era già madre.

    La vita si allunga, la percezione delle età della vita cambia. Ciò non toglie che quei bambini che vedi con i fidanzatini e con facebook un tempo sarebbero stati con una zappa in mano o a lavorare in fabbrica. I bambini non sono minorati mentali, capiscono molto e sono perfettamente in grado di eseguire azioni che vedono fare ai propri genitori.

    Perciò no, essere bambini al giorno d'oggi non è uno schifo. E' solo diverso dall'essere bambini di un'altra epoca. Se tu vedi la tua infanzia con rammarico e invidi quelli che possono ancora godersela ma ti sembra non lo stiano facendo, il problema è tuo, non loro.

    Vasoqing la plurilaureata ti saluta.

    Dark Devil la domanda era riferita allo schifo di essere bambini al giorno d'oggi, io ho ribattuto che essere bambini era molto peggio prima e ho ricordato che purtroppo ci sono ancora bambini che vivono in condizioni disagiate. Non era estremismo, come spiego nel mio saggio "L'estremismo ieri e oggi", ma solo ristabilire le proporzioni del discorso.

  • 1 decennio fa

    Si in un certo senso hai ragione.Sul fatto dei giocattoli però non sono daccordo al 100 % Conosco numerose bambine sugli 11 anni che ci giocano ;) Anche sui fidanzatini sono daccordo,però dipende dai bambini ci sono quelli un po' piu "cresciuti" e quelli diciamo normali.Come esempio conosco una bambina di 5° elementare che si trucca,pensa solo hai fidanzatini,fa le foto tutte diciamo da ragazze grandi tipo 3 media ma conosco anche duo o tre ragazzine che fanno la 1 media e giocano con i bambolotti e hai trucchi ci pensano sì,ma non in modo esagerato.

  • 1 decennio fa

    Guardati intorno, e' la societa' che lo richiede e le persone con educazione e cultura "grande fratello" rispondono alla chiamata. Questi sono i modelli di oggi ed i bambini non possono non fare parte se vogliamo essere in riga e al livello della "societa'" di oggi. O sei "in" o sei "out"!

    Essere normali oggi e' uguale ad essere "out"...

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    giusto... io premetto che ho 12 anni e su facebook ci sono da quest'anno con la tutela dei miei parenti... poi il cellulare ... lo uso solo per parlare con i miei genitori e tenerli informati o per scambiare 4 chiacchiere con amici lontani... fidanzatini?! si i fidanzati che neanche ci esci insieme ma ci parli solo aanzi si ha pure vergogna di parlarli...

    io volevo essere bambino negli anni 80 ... e li che era bello

  • Anonimo
    1 decennio fa

    ma secondo te i ragazzi di oggi ke dovrebbero fare stare sempre sui libri cm dei sekkioni??????ke c'e di male x i primi amori o a stare su facebook???????mah

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.