Anonimo
Anonimo ha chiesto in Matematica e scienzeChimica · 1 decennio fa

Tutti i metalli danno ossidi basici? E i non-metalli?

come da titolo.. mi è venuto un dubbio..grazie

4 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Lancenigo di Villorba (TV), Italy

    ===> QUESITO

    Tutti i metalli danno ossidi basici? E i non-metalli?

    ===> CRITERIO DI LAVOISIER

    Nella seconda metà del XVIII secolo, il chimico francese A.L. Lavoisier aveva redatto la Teoria di Combustione dalla quale per primo pose che sono METALLI QUEGLI ELEMENTI CHIMICI CHE REAGISCONO CON OSSIGENO PER DARE "OSSIDI" ovvero sostanze capaci di reagire contro gli acidi mentre sono NON-METALLI QUEGLI ELEMENTI CHIMICI CHE REAGISCONO CON OSSIGENO PER DARE "ANIDRIDI" ovvero sostanze capaci di reagire contro le basi.

    ===> NUOVE ESIGENZE

    Molto tempo é passato e la disponibilità di nuove tecnologie ha portato la distinzione tra Metalli e Non-Metali a basarsi su altre proprietà portando ad una situazione ben più vasta che manca delle nette distinzioni supposte da Lavoisier.

    La Nomenclatura d'oggi abbandona allora termini categorici quale "Anidridi" e piuttosto suggerisce di discutere in termini di Ossidi Basici ed Ossidi Acidi e ciò fa sull'evidenza per cui ESISTE PIU' DI ELEMENTO CHIMICO CAPACE DI FORMARE OSSIDI DI NATURE DIVERSE, i.e. alcuni acidi ed altri basici.

    ===> APPROCCIO MODERNO AL PROBLEMA

    Il lettore prenda in mano la sua copia della Tavola Periodica degli Elementi Chimici la quale gli si presenta come una tabella in cui tante celle si mostrano allineate secondo file verticali chiamate GRUPPI e file orizzontali chiamate PERIODI. La tabella distingue i Gruppi con una numerazione in Cifre Romane che crescono da sinistra a destra mentre i Periodi adottano la numerazione con Cifre Arabe che crescono dall'alto in basso.

    Ciascuna cella rappresenta un Elemento Chimico per gli allineamenti di cui fato cenno riferiscono ad analogie e corrispondenze in termini di carattere tra elementi chimici, la più nota delle quali analogie di fatto costituisce i GRUPPI CHIMICI già secondo le intenzioni del siberiano D. Mendeleev (1869).

    ===> INDICAZIONI DALLA TAVOLA PERIODICA

    -> IDROGENO ed i GAS NOBILI (ovvero GRUPPO VIII-A) si distinguono dalle successive suddivisioni della Tavola Periodica giacché l'approccio persevera in termini di Ossidi e l'IDROGENO FORMA ACQUA mentre i Gas Nobili rifuggono la reazione con Ossigeno.

    -> Gli Elementi Chimici appartenenti ai GRUPPI I-A, II-A e III-A (fatta eccezione per BORO, un NonMetallo) sono gli SCHIETTI METALLI i quali formano OSSIDI BASICI capaci di reagire con gli acidi forti e con i più noti tra gli acidi deboli.

    -> Gli Elementi Chimici detti METALLI DI TRANSIZIONE (GRUPPI I-B, II-B, III-B, IV-B, V-B, VI-B, VII-B e VIII-B) esibiscono pur essi caratteristiche metalliche ma debbono essere distinti dai precedenti giacché tendono a formare più di un ossido. Per altro, NON MANCANO CONTRO-ESEMPI per i quali TALUNE CATEGORIE DI QUESTI METALLI (GRUPPI V-B, VI-B e VII-B) POSSONO FORMARE OSSIDI ACIDI, fenomeno che accade quando quelli di loro che hanno la Maggiore Valenza (VANADIO/CROMO/MANGANESE/NIOBIO/MOLIBDENO/TECNEZIO/TANTALIO/TUNGSTENO/RENIO/OSMIO) raggiungono i tenori massimi di combinazione con l'Ossigeno.

    -> Il GRUPPO IV-A comprende NONMETALLI (Carbonio/Silicio) e METALLI (Stagno/Piombo) cui si affianca il GERMANIO, un elemento dalle proprietà ambigue IL CUI OSSIDO MOSTRA DEBOLE REATTIITA' VERSO GLI ACIDI.

    -> Gli Elementi Chimici appartenenti ai GRUPPI V-A, VI-A e VII-A (fatta eccezione per ANTIMONIO/BISMUTO/POLONIO che sono Metalli) sono gli SCHIETTI NONMETALLI i quali formano OSSIDI ACIDI capaci di reagire con le basi forti.

    I hope this helps you.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    L'azoto è un non-metallo, e tuttavia non dà soltanto ossidi acidi.

    +2 ----------> NO (monossido di azoto)

    +4 ----------> NO2 (biossido di azoto)

    Questo non sono ossidi acidi (anidridi) e non danno ossiacidi. Sono ossidi "neutri"

    ===================================

    Non sono i metalli che possono dare ossidi basici oppure ossidi acidi.

    Sono i loro ossidi che hanno un carattere <anfotero>, per cui si comportano da:

    a) - ossidi basici se si trovano in ambiente acido ----------> sali

    b) - ossidi acidi (cioè anidridi) se si trovano in ambiente basico

    Esempio:

    Cr con N.O. = +3

    Cr2O3 + 3 H2SO4 -------> 3 H2O + Cr2(SO4)3 solfato di cromo

    (ossido basico + acido = acqua + sale)

    Cr2O3 + 2 NaOH ---------> H2O + 2 NaCrO2 cromito di sodio

    anidride + idrossido = acqua + sale ossigenato)

  • 1 decennio fa

    bè, i non metalli danno ossidi acidi, o anidridi

  • Mars79
    Lv 7
    1 decennio fa

    Ci sono metalli di transizione che possono dare sia ossidi basici che anidridi a seconda del numero d'ossidazione. Non ricordo ora nè i metalli in questione nè i numeri d'ossidazione acidi o basici. Comunque esistono tavole periodiche in cui c'è uno sfondo di colore diverso a seconda che l'ossido sia acido o basico o anfotero.

    I non metalli possono dare solo ossidi acidi.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.