Anonimo
Anonimo ha chiesto in Animali da compagniaGatti · 10 anni fa

Ma secondo voi i gatti si parlano?

Ho avuto cani, sempre cani, non ho mai voluto dei gatti... non perché non siano belli, o perché non ami tutti gli animali indistintamente, ma semplicemente perché sono "una da cane". Ora il cane non c'è più e quest'estate una splendida gatta (non randagia, diciamo una del quartiere) ha iniziato quasi regolarmente a venirmi a trovare.

All'incirca un mese e mezzo fa mi spunta un altro gatto, un randagio (dedotto dalla quantità di cibo che mangia e dalla paura di avvicinarsi... mentre l'altra non mangia nulla) che piano piano ha iniziato a prendere confidenza ed ora è diventato di casa, un abitué...

Due settimane fa ne trovo un altro, tornando dal lavoro, sul divano che "impasta" la mia coperta. Come mi vede scappa e torna di notte quando spengo le luci... e siamo a quota tre.

Ieri sera, comodamente seduta sul divano con mia madre a guardare la TV, sentiamo la porta finestra aprirsi piano piano. Dal rumore ho capito che non erano né il primo né il secondo gatto che, ormai abituati alla nostra presenza, entrano con una certa sicurezza e spavalderia. Penso allora "sarà l'altro micio, quello che ancora non si lascia coccolare". Ci credete che non era nemmeno lui? Un altro ancora! Roba da non credere. Ci guarda, tutto impaurito, ma non demorde. La prende alla larga, strisciando praticamente sul pavimento, ed arriva alla ciotola dove inizia a bere tutto il latte.

Secondo me si parlano, non è possibile... andiamo avanti così avrò 30 gatti per casa!!!

Aggiornamento:

lulu: Vero, in questo modo non sono mai sola… anche se in realtà, come veri gatti che si rispettino, si fanno vivi solo quando vogliono loro e mai quando farebbe piacere a me vederli. Però li aspetto sempre con ansia e al mattino controllo le tracce del loro passaggio!

Aggiornamento 2:

fumobianco: Belli i gatti inzaccherati di sugo… piccoli delinquenti, uno fa il palo e l'altro sgraffigna cibo. Storia fantastica!!

Aggiornamento 3:

relisa62: Sto sfamando dei poveri gatti randagi, le volpi nel bosco dietro a dove lavora mia madre, piccioni, tortore, cinciarelle, passerotti, pettirossi (e chi più ne ha più ne metta) in giardino - che ci fanno fuori all'incirca 5 chili di mangime a settimana - e in estate i ricci.

Con me nessun animale morirà mai di fame, piuttosto vado avanti io a pane e latte.

Aggiornamento 4:

Laura Bianchi: Ho il giardino… infatti inizialmente, quando ho capito che qualcuno veniva a mangiare, mettevo il cibo fuori. Il micio che ora chiamo Romeo ci ha messo in effetti qualche settimana ad avvicinarsi ed io spostavo la ciotola sempre più vicina finché non l'ho messa dentro casa. Ma pensavo fosse uno, mica che stesse per arrivare una colonia intera!

Il secondo micio (dico secondo perché la prima, quella che una casa ce l'ha, non la conto tra i "bisognosi") si accoccolava in una scatola con coperta che abbiamo messo fuori, al coperto. Sera dopo sera uscivo e mi avvicinavo un po' di più, finché non sono riuscita ad accarezzarlo. Il problema è che credo di averlo traumatizzato un paio di giorni fa, quando ho cercato di portare scatola e gatto dentro in casa. Pensavo di fare una cosa buona visto il freddo ma è scappato ed è un po' che non lo vedo. Sono comunque tranquilla perché so che c'è, me lo sono trovata in casa l'altra notte quando mi sono alzata a fare pipì…

L'ultimo, quell

Aggiornamento 5:

Alba: Mi sa che una da gatti lo sono già diventata… devi vedere come li vizio! Le crocchette sempre a disposizione, la sera la carne, latte (mischiato ovviamente con acqua) tutto per loro. Coperte per impastare, giochini… direi che ormai sono spacciata!

Aggiornamento 6:

Se li volete vedere sono loro...

Micia (che in queste foto non si vede ma ha gli occhi azzurrissimi):

http://sphotos.ak.fbcdn.net/hphotos-ak-snc4/hs771....

http://l31.sphotos.l3.fbcdn.net/hphotos-l3-snc4/hs...

e Romeo (dal momento che erano due, una Signora Gatta, un po' altezzosa e regale, ed un randagio ci sembrava giusto dargli il nome degli Aristogatti... anche se non proprio creativa come scelta):

http://sphotos.ak.fbcdn.net/hphotos-ak-snc4/hs1198...

8 risposte

Classificazione
  • Alba
    Lv 7
    10 anni fa
    Risposta preferita

    Ah ah ah ah ah ah, ma che bella storia!! Beh, se qualcuno aveva dubbi sul fatto che i gatti comunicassere tra di loro, adesso potranno svanire tutti!

    Son certa che abbiano fatto il "passamiao" e adesso vengano a trovarti tutti i randagini del quartiere ;P

    Vedrai che ben presto diventerai anche "una da gatti"!!

    miaoooo e buon anno micioso

    __________________________________________-

    wowwwwww, ma sono super bellissimi!!!!

    La micia, poi..è un vero spettacolo!! Non da meno Romeo, conosco bene quello sguardo seduttore!!

    Complimenti per i tuoi mici. Sei stata adottata da creature fantastiche, sei una persona fortunata!

    ancora miao

  • 10 anni fa

    Si i gatti si "parlano",per chiamarsi da distanza miagolano da vicini si parlano con gli occhi con il corpo e gli odori.Sarà una colonia,e diciamo uno comunica all'altro che c'è una casa che offre cibo,ti vorrei dare un consiglio se hai un giardino dovresti mettere l'acqua o latte e il cibo in giardino sempre se ce l'hai.Poi pian piano di avvicinarti mentre mangiano dopo 2 settimane così,poi accarezzarli mentre mangiano,dovrebbero avvicinarsi a te nel senso che forse si facciano ogni tanto farsi fare delle coccole

  • 10 anni fa

    certo comunicano tra loro...e hanno capito che sei una persona speciale...che di te si possono fidare!!!

    Be forse non 30... ma nel quartiere si son passati la voce che a casa tua si sta bene e si mangia!!!

    Averne di persone come te!!!!

    ciao

    Elisa

    PS: dai con un po' di cibo stai salvando dei poveri randagi...che gente menefreghista alla prima difficoltà' se ne è liberata.

    .

  • Stupendo davvero!!!!!!!!!!!!!! si si si .. secondo me si fanno passaparola.....!

    scherzi a parte... anch'io sono dell'opinione che tutti i nostri amici animali hanno una tecnica di linguaggio tutta loro... ne sono convinta!

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 10 anni fa

    già, hai ragione, anche secondo me si parlano tra loro e con noi, aloro modo, malo fanno, i miei prima di combinarne una sono assolutamente certo che si mettono d'accordo, per es. la micina appare nel suo splendore di felina piccola, muscolosa e sinuosa e con fare sensualissimo si struscia contro le mie mani ed il mio volto producendo un vibrato esagerato, occhi socchiusi e nasino umido..mentre l'altro, bianco-nero over size, non visto per la distrazione di cui sopra si intrufola sul terrazzo per rubare le derrate alimentari residue dei vario pranzi natalizi, poi scompaiono insieme e me li ritrovo inzaccherati di sugo e con le zampine unte che mi guardano innocenti, ma sono sicuro che appena me ne vado si fanno una grassa risata alle mie spalle.

    i gatti sono fatti anche così

    li amo

    ciao

    fumobianco_ok

  • Anonimo
    10 anni fa

    secondo me si, si parlano, o almeno in qualche modo comunicano... è bello comunque avere tanti gatti che vanno e vengono non starai mai sola!!

  • Anonimo
    10 anni fa

    Ma certo che si comunicano! Tutti gli animali lo fanno! Con i versi o con le parti del corpo. I gatti per esempio (a parte i miagoli) usano anche la coda, i baffi e gli occhi per comunicare. Comunque penso che il primo gatto abbia spifferato l' accaduto a tutti e ora vengono tutti da te XD XD...sei proprio amata dai gatti...Come dice Alba hanno fatto il "passamiao" XDXDXD

    Ciao e buon anno nuovo! E fai gli auguri ai gatti da parte mia! =D

  • 10 anni fa

    si dicono abbiano una varieta di toni diversi ..ke usano tra loro .

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.