Anonimo
Anonimo ha chiesto in Casa e giardinoFai-da-te · 1 decennio fa

pericolo incendio impianto civile?

mi è sorto un dubio enorme dopo 5 anni.

in casa mia ho montato tutti i lampadari(5 anni fa) e mi è sorto un dubbio,

se nel forare il muro(per fissare il lampadario) ho preso/pizzicato i cavi nella canalina nel muro?

Non mi è mai saltato il salvavita non ho mai avuto nessun problema con il mio impianto.

l'impianto è nuovo di 10anni perciò penso a norma(cavi ingnifughi + differenziale).

ci può essere qualche pericolo come incendio?

qualche consiglio?

grazie

rimango in attesa di qulache risposta.

6 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    è improbabile che tu abbia preso la canalina forandola, spellando il cavo senza tranciarlo (altrimenti il lampadario non funzionerebbe) danneggiandolo abbastanza da farlo surriscaldare e allo stesso tempo facendolo venire a contatto con la parte muraria

    infatti se un conduttore toccasse la soletta scatterebbe il salvavita per la dispersione verso terra, se il salvavita funziona (puoi provarlo appunto col tasto di test) e non è scattato finora significa che il cavo oggi è isolato e non servirebbe la prova di collegare a terra il lampadario con un cavo

    per me quindi è probabile i cavi siano a posto e rischi di incendio direi proprio di no, a parte che dopo 5 anni sarebbe già successo, anche se avessi danneggiato il cavo abbastanza da farlo surriscaldare le guaine carbonizzerebbero e il cavo andrebbe in corto, facendo scattare il magnetotermico

    coi cavi e canalina moderni sotto traccia poi il rischio di propagazione è trascurabile

    comunque per sapere dove passa la canalina senza smontare il lampadario puoi usare un "cercacavi", oppure smontare il lampadario e ispezionare il foro di arrivo dei cavi e del tassello

    e se ancora non ti fidi tira un cavo nuovo

  • 1 decennio fa

    1) tocca con un cercafase tutti i lampadari

    2) premi il tasto del salvavita per vedere se scatta (meglio sarebbe farlo controllare se conosci qualcuno per vedere i tempi di scatto e la sensibilità)

    3) ma se funziona col tasto vuol dire che è funzionante

    4) la prova di Bastoner andrebbe bene..però metti i guanti di gomma per isolarti, mai toccare i fili con le mani nude e posa i piedi su tappeto isolante o scarpe in gomma

    ma la domanda la fai perché toccando un lampadario hai preso la scossa ed è intervenuto il salvavita??

  • Anonimo
    1 decennio fa

    se avessi toccato i cavi nel montare il lampadario avresti già avuto problemi alla prima accensione!

    se invece parliamo di verificare il funzionamento del salvavita possiamo fare delle prove come ti è stato già suggerito dagli altri....

  • 1 decennio fa

    io prenderei qualche provvedimento

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    nessun pericolo di incendio fai come ti ha detto bastoner e sei tranquilla!

  • 1 decennio fa

    lega cn un filo di rame un estremità del lampadario e fallo toccare a terra...se il salvavita scatta c'è una dispersione di corrente...se nn scatta, nn c'è una dispersione quindi nn hai toccato i cavi delle canaline,

    n.b.: io nn sono un tecnico, questo è un modo semplice per vedere se c'è una dispersione, usa delle scarpe cn delle suole di gomma e ricorda che la tensione della rete italiana domestica è mortale (13 Ampere). se nn sei sicureo di quello che fai chiama un tecnico...

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.