ginig8
Lv 4
ginig8 ha chiesto in Mangiare e bereCucina e ricette · 9 anni fa

Una torta speciale qualche idea?

Dunque...in settimana devo andare a cena da dei tipi "schizzinosi" che i dolci li acquistano solo in pasticceria. Io invece apprezzo i dolci fatti in casa e mi piace farli...ma stavolta sono a corto di idee. Ho bisogno di qualche nuova idea golosa, da decorare, possibilmente senza cioccolato...sti schizzinosi...c'hanno pure le emorroidi! Grazie!

Aggiornamento:

Eh lo so, il cheesecake è una favola, io lo adoro...l'ho portato una volta e..la risposta è stata che la riccotta si mangia, non si mette nei dolci...che gente!

7 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    9 anni fa
    Migliore risposta

    CREPES GRATINATE CON LA FRUTTA FRESCA

    8 crêpe, frutta fresca di stagione a scelta, mandorle a fettine, zabaione preparato con 2 tuorli e vino moscato (o, in alternativa, la stessa ricetta preparata con latte bollito con una scorzetta di limone al posto del vino), 1 cucchiaio colmo di zucchero semolato.

    Piegate le crêpe in due e guarnitele sia all'interno che sopra con la frutta scelta, sbucciata e tagliata a fettine.

    Allineate le crêpe su una teglia da forno e versate sopra a ciascuna un cucchiaio di zabaione. Cospargete con le mandorle e con lo zucchero.

    Passate la teglia sotto il grill del forno rovente fino a quando lo zucchero inizia a caramellare leggermente. In mancanza, va bene il forno normale, che sia però molto caldo.

    MATTONELLA AL MASCARPONE E FRUTTA SECCA

    150 gr di pan di Spagna in 3 fette uguali, 200 gr di mascarpone, 2 uova, 70 gr di zucchero, 50 gr di noci, nocciole e mandorle spellate, scaglie di cioccolato per decorare (oppure cacao in polvere), caffè forte, liquore alle nocciole oppure all'amaretto (facoltativo).

    Separate i tuorli dagli albumi e mettete questi da parte. Mescolate i tuorli con lo zucchero, lavorando con una frusta a mano fino ad ottenere una crema spumeggiante.

    Unite il mascarpone e la frutta secca finemente tritata. Montate gli albumi a neve ben ferme e uniteli con delicatezza al miscuglio.

    Sistemate una fetta di pan di Spagna in un piccolo stampo da dolci apribile con le pareti oleate e versatevi sopra, a filo per distribuire il meglio possibile, un po' di caffè ristretto, al quale avrete eventualmente unito un cucchiaio di liquore.

    Spalmate metà della crema di mascarpone, e fate altri due strati simili.

    Riponete in frigo fino al momento di servire. Togliete dallo stampo e decorate con scaglie di cioccolato oppure con una spolverata di cacao fatto scendere da un colino a rete fine.

    TIRAMISU' ALL'ANANAS

    1 scatola piccola di ananas allo sciroppo, 1 confezione di biscotti savoiardi, 2 uova, 60 gr di zucchero, 250 gr di mascarpone.

    Scolate le fette di ananas e versate lo sciroppo in un piatto fondo. Inzuppate nello sciroppo il numero di savoiardi necessari per coprite il fondo di una pirofila.

    Mescolate i tuorli con lo zucchero, lavorando per qualche minuto con una frusta. Unite il mascarpone e, in seguito, gli albumi montati a neve ben ferma. Versate la crema sui biscotti.

    Tagliate le fette di ananas a pezzetti e distribuite sulla crema. Lasciate in frigo per almeno 3 ore prima di servire.

    ZUPPA INGLESE ALLE ARANCE CARAMELLATE

    3 arance, 100 gr di biscotti savoiardi, 1 uovo, 1,2 dl di latte intero, 1,5 dl di panna fresca da montare, 100 gr di zucchero, 1 cucchiaino raso di fecola di mais.

    Sbucciate due arance "a vivo" con un coltello affilato, in modo che rimangano prive della pelle oltre che della buccia (qui il procedimento).

    Tagliate le arance a fette di mezzo centimetro di spessore. Cospargete una padella con 1/3 dello zucchero e sistematevi le fette. Aggiungete un pezzetto di scorza (soltanto la parte colorata) prelevato con un pelapatate e tagliato a fili. Cospargete con un altro terzo dello zucchero e cuocete a fuoco alto per circa 5 minuti, girando le fette a metà cottura.

    Quando le fette saranno caramellate, bagnate con il succo dell'arancia rimasta e spegnete la fiamma.

    Mettete il tuorlo in un pentolino con lo zucchero rimasto e mescolate bene con una frusta. Versate il latte caldo, mescolate e fate ispessire a fuoco basso, spegnendo al primo bollore.

    Quando la crema sarà fredda montate la panna con una frusta elettrica. Unitene metà alla crema e tenete il resto in frigo.

    Versate le arance in un colino raccogliendo il liquido rimasto. Inzuppate metà dei savoiardi nel liquido e coprite il fondo di una ciotola. Versate metà della crema, coprite con un altro strato di savoiardi inzuppati e coprite con la crema rimasto. Distribuite le arance sulla superficie e decorate con la panna montata rimasta. Completate eventualmente con un po 'di caramello

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • abcdef
    Lv 7
    9 anni fa

    http://www.buttalapasta.it/articolo/ricetta-thanks...

    ecco uan ricetta per una torta molto raffinata e buonissima

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 9 anni fa

    bhe prova con un buonissimo cheesecake! http://blog.r2m.it/index.php/2010/08/18/ricetta-ch...

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Ermina
    Lv 4
    9 anni fa

    questa è deliziosa! *:* semifreddo/tronchetto alla banana

    INGREDIENTI

    gelato alla vaniglia (fate metà dose)

    per il gelato alla banana

    3 uova

    360 gr zucchero

    140 ml acqua

    500ml panna fresca non zuccherata

    5 banane

    Per la base (ad occhio)

    pan di stelle

    burro

    Preparazione semifreddo banana:Montare a lungo le uova con 40 gr di zucchero.

    (ho voluto sperimentare questo metodo più semplice, ossia quello di montare gli albumi e i tuorni insieme ed è andata benissimo )

    In un pentolino mettere a sciogliere lo zucchero con l'acqua e portarlo ad ebbolizione fino alla temperatura di 121° è questa la temperatura necessaria per pastorizzare le uova e ottenere la lavorazione "a caldo". Se non avete il termometro potete usare questo metodo che ho letto da Marble. Con una gaffetta formare un uncino chiuso, immergere nello sciroppo di zucchero, quando si formerà una pellicola trasparente (tipo il gioco delle bolle di sapone ) avrà raggiunto la temperatura desiderata (vedere metodo a caldo semifreddi)

    Una volta raggiunta la temperatura versare lo sciroppo nelle uova e continuare a montare fino a che non si sarà freddato.

    Frullare le banane.

    Montate l'altra panna, non troppo ferma , che avrete comprato in più ('un si po mai sapiri )

    Unire alla crema di uova la polpa di banana e la panna e formare un bel composto

    Preparazione della base

    Sbriciolare i pan di stelle, versare il burro sciolto e mescolare

    Mettere alla base della vostra terrina il gelato al cioccolato

    e aggiungere poco alla volta la crema alla banana

    Riempire fino a un pò sotto il bordo

    Mettere un pò nel congelatore.

    Appena si sarà addensato, con un cucchiaio caldo passare sopra il gelato per farne sciogliere un piccolo velo (questo per far aderire meglio i biscotti ) e mettere i biscotti sbriciolati. Compattare un pò e rimettere nel congelatore.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • mi è capitata qualche settimana fa una situazione molto analoga. ho fatto un plumcake al madarino e vaniglia.

    Ingredienti:

    5 uova intere,

    300 g di burro,

    200 g di farina,

    50 g di fecola,

    5 g di lievito secco per dolci,

    250 g di zucchero al velo,

    1 bacca di vaniglia,

    polpa di mandarino grattugiata,

    75 g di mandorle.

    Frullare il burro con lo zucchero al velo, aggiungere uno alla volta le uova intere sempre frullando. Poi

    i semini della bacca di vaniglia, la polpa del mandarino grattugiata, le mandorle, il sale, la fecola con il lievito; alla fine aggiungere la farina e mescolare con un mestolo a mano dall'alto verso il basso.

    Si può infornare così in uno stampo da plum-cake, oppure in stampino monoporzione.

    Riempire un sac à posche e versare l'impasto circolarmente dentro gli stampini

    fino a tre quarti, cuocere in forno a 170°C per 12/15', fare sempre la prova stecchino,

    quando esce un poco umido sono cotti.

    io personalmente ho fatto un plumcake solo(ho diviso l'impasto in 2 stampi se no usciva perchè mentre cuoce raddoppia!) e i mandarini non li ho frullati: ho tolto le pellicine dagli spicchi e li ho messi così come capitavano nella crema che si crea...ho messo la polpa di 3/4 mandarini perchè così viene più buono e ha un gusto delicato.

    ti consiglio di decorarlo con della glassa fatta o normale o con il succo di mandarino poi sopra e sul piatto/vassoio di portata metti 1 o 2 mandarini a spicchi e delle mandorle intere. si può anche accompagnare con una crema alla vaniglia(nel plumcake c'è la vaniglia) e se non sai come fare la crema alla vaniglia al supermercato io ho comprato in questi giorni la crema alla vaniglia della granarolo(la trovi in un bricco tipo quelli della panna ma un po' più grossi) che fai scaldare o servi fredda ed è fantastica!

    Fonte/i: il libro delle ricette che ho a casa :)
    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    9 anni fa

    millefoglie o una delicata cheesecake? ;) ke dici?

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 9 anni fa

    una crostata con la marmellata :)

    • Accedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.