mamma a 13 anni pur di non abortire!! cosa ne pensa la Giustiatrice?

se ce l'ha tanto con Titti e Chiara che ormai è quasi maggiorenne, mi farbeb tanto piacere sapere cosa ne pensa la Giustiatrice (o Erica Canti o Meliania Cifri... sempre dello stesso troll stiamo parlando).

Certo la notizia che riporto rasenta l'assurdità - a 13 anni è davvero una bambina - ma tant'è che questa bimba è venuta al modno e anche i nonni di entrambe le parte sono molto felici!! se stanno così le cose, buon per loro e benvenuta alla nuova arrivata!

---------------------

NCHE SE MI CHIEDO: ALLE FAMIGLIE DEI NONNI DELLA BIMBA VERRA' PROBABILMENTE DATO UN AIUTO STATALE... E AI GENITORI TRENTENNI DISOCCUPATI CHE SI FANNO IL MAZZO DALLA MATTINA ALLA SERA???

due pesi e due misure come sempre ... io non dico che queste persone non debbano essere aiutate, ma insomma ci sono anche tante famiglie che hanno bisogno!!!

dal CORRIERE DELLA SERA

Cassano, mamma a 13 anni e papà a 16

Nasce una bimba nell'amore da scuola

La gioia delle famiglie dopo il parto: mai un aborto

Festa nel reparto ostetricia di Acquaviva delle Fonti

Un neonato

BARI - Un amore scoppiato sui banchi di scuola che ha portato alla luce una stupenda bimba dai capelli neri. Il tutto per la felicità della mamma che a soli 13 anni potrà affrontare l'esperienza della vita accompagnata dal compagno 16enne. Anche perché in famiglia nessuno ha mai pensato di porre fine a una storia d'amore che in molti avrebbero definito prematura. La bimba, con parto cesareo, è nata all'ospedale «Miulli» di Acquaviva delle Fonti e i genitori abitano a Cassano delle Murge, piccolo centro a 30 chilometri da Bari.

IL FLIRT - Tra loro una storia nata durante gli incontri per gli impegni di studio. Un sentimento scoppiato intensamente che è sfociato nel concepimento della bimba. Ora i genitori, accompagnati dai nonni, dovranno far crescere la nascitura tenendo presente che anche per loro la vita è ancora tutta una sorpresa.

L'AIUTO - «Se qualcuno si dovesse rivolgere ai servizi sociali - afferma Maria Pia Di Medio, indaco di Cassano delle Murge -, l'amministrazione comunale provvederà a dare tutto l’aiuto possibile. Non sappiamo nulla della vicenda, nessuno ha contattato i servizi sociali. Non sappiamo chi sia la ragazzina né il papà della neonata. Se i genitori dei due minorenni decideranno di chiedere il nostro intervento noi valuteremo i bisogni della famiglia e decideremo come intervenire: in questi casi si può ipotizzare un sostentamento mensile, a prescindere da quanto previsto dall’intervento statale».

Aggiornamento:

Ciao DarkDevil: come non darti ragione????

Capisci perchè in una mia domanda di qualche settimana fa dicevo che secondo me ANCHE la scuola alle medie e alle superioerì OLTRE OVVIAMENTE AI GENITORI dovrebbe indirizzare i ragazzi verso i principi basilari dell'educazione sessuale"??? Se i genitori se ne fregano almeno qualche rudimento lo apprendono e nella sezione "gravidanza" eviteri di leggere di quattordicenni che cercano di procurarsi un aborto "mangiando tanto tanto basilico..."

"

I genitori in questo caso se no sono STRAFREGATI, ora sono addirittura felici...

il Giornalista fa passare questa come la storia d'amore più NORMALE e bella del mondo...

ciao e grazie per la risposta!!

13 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    per legge la bambina NON è RICONOSCIBILE DAI GENITORI FINO AL COMPIMENTO DEI 16 ANNI DI UNO DEI DUE GENITORI, perciò verra affidata automaticamente ai nonnii( o direttamente ai servizi sociali, il che magari non è neppure male), la quale spero abbiano più sale in zucca della figlia, ma ho i miei dubbi in quanto penso che l'educazione della famiglia abbia un peso rilevante e se fossi la madre della tredicenne qualche domandina me la porrei.

    seconda cosa a 13 anni può abortire con la firma dei genitori, se ci fosse discrepanza il Consultorio passa il caso al Tribunale per i minori e nessun giudice va contro alla volontà della giovane.

    per quello che penso io.....non credo che a 13 anni puoi essere madre, nemmeno con la più buona delle volontà al mondo e per me avrebbe fatto meglio ad abortire lo dico chiaramente. se poi sarà fortunata sarà allevata dai nonni, ma secondo la mia esperienza questo rapporto tra madre e figlia non so alla luce di cosa posso costruirsi. sorvoliamo poi sul fatto che ho i miei dubbi pure sulla presenza costante del padre......poi mi chiedo come pensano di allevare e mantenere la piccola....no perchè poi a giocare alla sorella maggiore è facile, bisogna poi vedere a fare la madre se si è in grado.

    questi sono i classici casi che poi mi tornano dentro dalla porta della Tutela minori....

    scusa la franchezza, ma la mia riflessione è data da varie esperienze vissute nel campo e non a chiacchere, poi ovviamente a ognuna la sua coscienza

    Fonte/i: assistente sociale
  • "Un sentimento scoppiato intensamente che è sfociato nel concepimento della bimba"... no commment

  • 1 decennio fa

    Ha fatto bene a non abortire, si sono presi le loro responsabilità, ma la figlia sarà praticamente dei nonni, non dei genitori reali i quali magari tra un pò si stuferanno della situazione. Lo so, sono cinica, ma io penso che ste bimbette di 13 anni farebbero meglio a giocare con le bambole.

  • Regina
    Lv 5
    1 decennio fa

    a volte l'ipocrisia di alcuni di essere contro l'aborto mi fa venire il vomito.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    Se la legge non è cambiata negli ultimi mesi, a 13 anni non si può interrompere la gravidanza in strutture sanitarie, in Italia.

    Detto questo, prenderei a schiaffi i genitori e basta... non la ragazzina di certo, che ha avuto un approccio troppo precoce alla sessualità, perché i genitori non sono stati dei validi educatori.

    E non mi dite che i tempi sono cambiati, perché ci sono molte ragazzine che sviluppano a 13-14 anni, e come si può pensare che sia giusto e sano avere rapporti sessuali in un'età così giovane?

  • 1 decennio fa

    Il fatto che per la legge lei sia una bambina e lui un adolescente indicherebbe un semi stupro veramente,quindi lui sarebbe condannabile. Non sanno come si fa sesso e poi rimangono incinte. Non ha abortito e tanto di cappello ma per la bambina ( di QUELLA età) è una bambola non un figlio.

    Il primo troll che dice che titty è come questa gli faccio tante di quelle segnalazioni che se vorrà rientrare come minimo dovrà avere il microchip di riconoscimento e come lo risgamo lo segnalo di nuovo. Qui si parla di bambine con la bocca sporca di latte (spero almeno sia latte visto i tempi) che giocano a fare le grandi quando in realtà sono solo poppanti. Dopo i 16 anni sanno cosa stanno facendo e si possono considerare se non altro adolescenti con la testa sulle spalle che in caso di gravidanza sanno cosa è giusto fare (vedi titty).

    Quello che mi lascia perplessa è il fatto che una bambina di 3° media (massimo 1° superiore) frequentasse uno di 16 anni senza che i genitori dicessero nulla. Dove hanno la testa? A 13 anni come si fa sesso lo sanno benissimo = pene in vagina + movimento.

    Ieri sera mi è capitato di parlare con la figlia di una mia collega che fa la 3° media,ha detto che in classe sua molti sono già "sverginati". Senza offesa ma lo trovo disgustoso. Forse non hanno nemmeno il ciclo e trom.bano come conigli e il bello è che fanno pure educazione sessuale, se non altro dovrebbero sapere da che parte esce il bambino e da dove si infila il pene, sul fatto di quello che accade dentro la vagina ho i miei seri dubbi.

    Dove sono finite le bambine che a 13 anni si vergognano a dare un bacio sulla guancia,che pensano a giocare e non a scop.....???

    Tra qualche anno educazione sessuale andrà cominciata direttamente nell' utero della madre.

    Sono contro l' aborto sempre e comunque,anche se l' età anagrafica è così piccola (piuttosto il figlio se lo adottano i nonni) ma in caso in cui la bambina abbia meno di 11 anni e rischia sia lei che il feto e le possibilità siano scarse di sopravvivenza per entrambi (inferiori al 20%) si ricorra all'aborto anche se è crudele.

    ---------------------------------

    @ஜ Tยಓiρє N○เяє ஜ: la frase "Un sentimento scoppiato intensamente che è sfociato nel concepimento della bimba" era da leggere come lui è scoppiato dentro di lei e ci è rimasta incinta,solo che scritto così era volgare..

    --------------------------------------

    @creamy: dipende molto anche dalla mentalità del paese d' origine,facciamo qualche esempio:

    - in paesi dove è l' uomo a dettare legge e decidere della vita o morte della donna (vedi i paesi islamici) è normale che le bambine vengano stuprate e messe incinte dai cugini,zii e chi più ne ha più ne metta e di certo non abortiranno mai e i genitori delle famiglie saranno stra felici perché nella loro tradizione le bambine vengono fatte sposare anche a 11 anni a uomini adulti di 30/40 anni solo per interessi economici o sociali.

    - in inghilterra le ragazzine di 11 anni possono richiedere la pillola abortiva a scuola senza che i genitori lo sappiano e Inghilterra è caratterizzata da una grandissima ignoranza sul sesso,i ragazzini non ne sanno niente o quasi e ciò deriva anche dal fatto che i genitori sono di quel tipo che considera tabù tutto ciò che riguarda la sessualità

    e si potrebbe continuare, ma questi due sono italiani e qui il sesso lo vedi ovunque,sai come si fa perché ancora un po' e te lo scrivono sulla scatola dei cereali, se rimani incinta non puoi incolpare un' ignoranza ma una disattenzione o in questo caso il menefreghismo assoluto dei genitori.

    ---------------------------

    @simo: la depressione post- parto è una malattia grave e seria,non viene a una bambina perché ha scopato e ha messo al mondo un bebè,quindi prima di parlare forse è il caso di pensare che magari qualcuna ci è passata e potrebbe offendersi a vedersi paragonata a una bambina ignorante

  • Curiosa anch'io di sapere cosa ne pensa la Giustiziatrice!

  • mamma a 13 anni è DAVVERO UNO SCHIFO. voglio vedere che educazione gli impartiscono a sto bambino.

  • 1 decennio fa

    Sincera?

    Se mio figlio dovesse trovarsi in una situazione analoga, dopo essermi presa a sberle per non essere stata in grado di educarlo a una corretta vita sessuale, lo aiuterei. Farei il possibile per aiutare lui, la fidanzatina e la creaturina.

    Ma da qui a dire che ne sarei felice, ne passa di acqua...

    I genitori di questi due ragazzini, rasentano la follia. Come si fa ad essere felici????

    E non tiratemi in " ballo " la solita " pippa" che un figlio è SEMPRE un Dono!!!

  • _ava_
    Lv 5
    1 decennio fa

    Sono favorevole all'aborto e questo è un caso in cui dovrebbe essere praticato senza quasi pensarci.

    Pensare che queste 2 bambine rimarranno affidate ai genitori/nonni mi da la nausea. Che razza di genitore è uno che gioisce per l gravidanza della figlia 13enne?

    Povere bambine.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.