Vegetariani, come reagire a certe provocazioni (di gente che vi sta a cuore) ?

Ho 14 anni e mezzo e sono vegetariana da settembre, anche se da quando ero molto piccola avrei voluto diventarlo. I miei genitori e mio fratello si nutrono praticamente solo di carne, e mia mamma è sempre stata una sostenitrice di questo alimento, quindi non ha mai visto la cosa di buon occhio. Per prima cosa mi ha... visualizza altro Ho 14 anni e mezzo e sono vegetariana da settembre, anche se da quando ero molto piccola avrei voluto diventarlo. I miei genitori e mio fratello si nutrono praticamente solo di carne, e mia mamma è sempre stata una sostenitrice di questo alimento, quindi non ha mai visto la cosa di buon occhio. Per prima cosa mi ha detto "D'ora in poi col cibo ti devi organizzare DA SOLA". Quindi io a 14 anni vado al supermercato e nei negozi di alimentari, a pranzo e a cena cucino per me, cosa che trovo abbastanza assurda. A volte, quando vado a mangiare da amici dei miei, si organizzano dei buffet, dove mettono tante cose tipo tartine e salatini su un tavolo. L'ultima volta mio padre mi guarda e fa "Francesca, ricorda che se ti vedo a mangiare salame non ti prenderò in giro perchè la carne è un alimento fondamentale per la nostra sopravvivenza". Che idiota.
Al pranzo di Natale mi siedo a tavola con tutti i parenti e non mi viene servito NIENTE, cosa che viene giustificata con "Francesca, se fai certe scelte devi imparare a gestirle". Ci voleva molto a mettere su l'acqua per la pasta? Ora mia nonna si è ostinata a prepararmi"piatti-trabocchetto": tartine ripiene di carne che viene spacciata per verdura e simili. E tutti giù a ridere, perchè vuol dire essere maturi. "Francesca avresti bisogno di un po' di ciccia..." (Nuovo modo ingannevole per chiamare la carne).
NON NE POSSO PIU', ESSERE VEGETARIANI NON E' UNA SCELTA COSI' BIZZARRA E CHIEDO SOLO CHE VENGA RISPETTATA, A SCUOLA VENGO PRESA PER IL ****, MA DAI MIEI PARENTI NON ME L'ASPETTAVO!



Idioti.
Aggiorna: No, certo, non pretento di essere al ristorante. Ma se tutti mangiano la pasta (che io posso mangiare, dunque) perché non prepararla anche a me? Mi sentirò rispondere "Ah, scusa, sai, magari adesso ti saltava in mente che anche la pasta era un animale e non potevi mangiarla... noi non ti facciamo più da mangiare,... visualizza altro No, certo, non pretento di essere al ristorante. Ma se tutti mangiano la pasta (che io posso mangiare, dunque) perché non prepararla anche a me? Mi sentirò rispondere "Ah, scusa, sai, magari adesso ti saltava in mente che anche la pasta era un animale e non potevi mangiarla... noi non ti facciamo più da mangiare, trovi un essere vivente da qualsiasi parte."


Immagino che a te, all'età di 14 anni, facessero da mangiare, perlomeno quando i genitori sono in casa e mangiano le tue stesse cose. Quindi, perchè non moderare i termini?
21 risposte 21