Anonimo
Anonimo ha chiesto in Animali da compagniaRoditori · 10 anni fa

ciao mia zia mi ha regalato un ratto volevo sapere delle informazione e il carattere?

1 risposta

Classificazione
  • Alba.M
    Lv 7
    10 anni fa
    Risposta preferita

    *___*

    Cosa ti interessa sapere di preciso?

    Primo consiglio che ti do è di prendere al tuo ratto un compagno di vita,va bene anche dello stesso sesso, ora che ce l'hai da poco si abitueranno facilmente. Puoi tenere anche la coppia: castrando il maschio se no ti arriveranno un sacco di cucciolate.

    Devi pensare sin da subito ad un'alimentazione corretta, cambiarla in futuro può essere impossibile. si abituano al cibo che fornisci da subito. stai alla larga da mangimi a base di semi. ti consiglio invece questi mangimi:

    BUNNY RATTENHAPPEN MIX

    OXBOW REGAL RAT

    sono a fatica trovabili nei negozi degli animali, puoi prenderli su ziprar o zooplus. Si può somministrare inoltre riso integrale, altri alimenti integrali quali pasta, pane o fette biscottate, vegetali (tra cui patate, fagioli e piselli cotti) e frutta, proteine (carne magra cotta, yogurt, soia).

    L’acqua va sempre lasciata a disposizione, preferibilmente con un abbeveratoio a goccia.

    I ratti sono animali intelligentissimi e pulitissimi. I miei vivono praticamente sempre fuori dalla gabbia.

    si legge in giro che basta qualche ora fuori dalla gabbia, io per esperienza personale ti posso dire che o hai una gabbia davvero grossa e piena di svaghi oppure due ore al giorno non bastano. la mia stanza è assolutamente a prova di roditori, e le mie ratte non sporcano mai fuori dalla gabbia. ti consiglio almeno 4 ore al giorno di svago fuori dalla gabbia.sorveglialo e non lasciarlo solo se non hai preso tutte le precauzioni.

    il carattere varia da soggetto a soggetto. ogni ratto che ho avuto si è sempre legato a me. inizialmente se lo vedi spaventato devi armarti di pazienza, offrigli del cibo dalle tue mani e fatti annusare per bene. a me un ratto mordace è capitato solo una volta, e con molto amore l'abbiamo superata, quindi non spaventarti se il tuo ti dà qualche morso. Sii delicato, insisti a farti annusare e conoscere. parlaci con un tono di voce pacato. cerca un contatto più volte al giorno.

    trovati un veterinario esperto in animali esotici, per un controllo generale.

    Cibi adatti e consigliati:

    - Lattuga, verdure a foglia, o anche erba fresca

    - Carote crude o cotte, pomodori, peperoni, sedano, finocchio.

    - Pasta cruda o cotta: uno dei cibi più amati dai ratti, va benissimo e non ha controindicazioni;

    - Pane secco: un altro dei cibi più amati, va benissimo come la pasta, e può essere lasciato a disposizione insieme al mangime secco.

    - Frutta: tutta, specialmente ciò che è dolce e sugoso. Ok a mele, pere, banane, more, fragole, lamponi, cachi, avocado maturo, anguria, melone, ecc. NO agli agrumi

    - Biscotti: apprezzatissimi, ma evitate che siano troppo grassi o di offrirne troppi.

    - Fieno, avena, crusca, erba medica secca

    - Pellettati e cereali fioccati per altri roditori

    Alimenti adatti ma da offrire con moderazione

    - Piselli, fagioli e legumi in generale (cotti)

    - Uovo (crudo o sodo): si tratta di proteine animali, quindi non bisogna esagerare, però é un alimento molto energetico, si può usarlo per far prendere peso a un ratto magrolino, o per sostenere il fisico dopo un’operazione e durante una malattia.

    - Latte: molto amato, ma può dare problemi di digestione, diarrea e simili, perciò meglio non superare la dose di un cucchiaino da té, saltuariamente.

    - Formaggio

    - Croccantini per cani e gatti: di solito piacciono parecchio, e in piccole quantità non fanno male, però troppe proteine si accumulano nel fegato e causano problemi anche gravi, perciò mai esagerare.

    - Semi di girasole (e altri semi): sono molto grassi ed energetici, usateli come premio.

    - Noci, nocciole, pistacchi, e frutta secca in genere: sono molto apprezzati ma usateli come premio, perché come gli altri semi sono molto grassi.

    Nota: arachidi, pistacchi e simili devono essere tostati: quelli crudi contengono delle sostanze che inibiscono l’assorbimento di alcuni elementi nutritivi (in commercio si trovano di solito arachidi e pistacchi già tostati, ma evitate quelli già salati, che lo sono decisamente troppo).

    - Patatine fritte (tipo fast food)

    - Castagne

    - Cioccolata

    Alimenti da evitare

    - Erbe aromatiche (salvia, basilico, rosmarino, ecc.ecc.)

    - Agrumi

    - Patatine fritte (gli snack nei pacchetti)

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.