Cleopatra ha chiesto in SaluteSalute della donna · 9 anni fa

Anni fa presi la pillola... per soli tre mesi. Yasmin. Mi causò forti attacchi d'ansia e crisi di pianto?

immotivate... Finii col prendere degli ansiolitici oltre ad aver interrotto la pillola.

Il legame con gli attacchi d'ansia si ripresenterà qualunque pillola io decidessi di prendere??

In breve: la pillola (o qualunque altro metodo con rilascio di ormoni) non fa per me??

Grazie

Aggiornamento:

Antonella odio il preservativo... proprio per questo ho posto la domanda...

Ovviamente parlo di rapporti con un partner non occasionale... lungi da me consigliare ai lettori PIU' GIOVANI il non utilizzo del preservativo...

Aggiornamento 2:

Sì Ery, assolutamente sicura.... magari ero un pò stressata di mio... ma sono sicura della correlazione.

5 risposte

Classificazione
  • 9 anni fa
    Migliore risposta

    evidentemente la pillola non fa x te

    ma ci sono tantissimi altri metodi

    potresti usare il cerotto, che funziona cosi: Farmacocinetica

    Gli ormoni (estrogeni e progestinici) contenuti nella parte del cerotto che entra in contatto con la pelle, vengono gradualmente liberati affinché possano entrare nel circolo sanguigno del soggetto.

    Applicazione:Il metodo contraccettivo consiste nell'applicazione di un sottile cerotto flessibile su precise parti del corpo, come l'addome, le natiche, sulla parte alta della schiena, o sull'esterno della parte alta del braccio, e mai sul seno. Un volta applicato viene tenuto in sede per sette giorni, durante i quali rilascia ormoni quali estrogeni e un progestinico sintetico attraverso la pelle nella circolazione sanguigna per prevenire la gravidanza. L'applicazione va ripetuta per tre settimane consecutive, cambiando il cerotto una volta a settimana, mentre per la seguente settimane se ne sospende l'utilizzo, e in questo periodo di tempo avviene la mestruazione.Efficacia.Da alcuni studi, randomizzati e in doppio cieco, condotti su campioni di donne di età compresa fra i 15 e i 45 anni, il metodo ha registrato un'efficacia del 99%, se usato correttamente

    oppure il diaframma: l diaframma è un metodo contraccettivo a barriera. È una piccola semisfera di gomma soffice con un anello flessibile in gomma a forma di 'O' nel bordo che l'utilizzatrice riempie con uno spermicida (una sostanza che uccide o inibisce gli spermatozoi) prima d'inserirlo nella vagina per creare una barriera davanti alla cervice uterina (l'apertura dell'utero), e dunque per evitare che gli spermatozoi vi penetrino. Il diaframma è molto soffice e flessibile e può essere facilmente piegato in una forma sottile a forma di "fetta di melone" per rendere agevole il suo inserimento intravaginale fino alla collocazione alla bocca dell'utero. Il diaframma è un metodo anticoncezionale totalmente non abortivo, ma ha una tasso di fallimento molto elevato, di circa il 20%. Questo significa che ogni 5 donne (in età fertile) che lo impiegano in un anno, una rimane incinta nonostante l'uso di questo anticoncezionale. Secondo alcuni può essere abbinato ad uno spermicida o ad altri metodi di contraccezione non totalmente sicuri.Il diaframma deve essere inserito qualche tempo prima (sufficiente a controllare il buon inserimento) del rapporto sessuale e deve rimanere inserito nella vagina da 6 a 8 ore (dipendendo dalla potenza del gel oppure della schiuma contraccettiva utilizzata), in modo che lo spermicida abbia tempo per agire. Allora il diaframma può essere delicatamente rimosso, lavato in acqua tiepida saponosa, e rimesso nel suo astuccio (simile ad un portacipria compatto). Ogni diaframma, a seconda del materiale di cui è fatto, può durare da sei mesi fino a due anni. Si raccomanda di conservarlo al riparo dal sole e dal caldo.

    OPPURE ANCORA L ANELLO: NuvaRing può essere inserito nella vagina direttamente dalla donna. Il medico deve informare la donna sulle modalità di inserimento e rimozione di NuvaRing. Per l’inserimento, la donna deve scegliere una posizione a lei più comoda, ad esempio stando in piedi con una gamba alzata, accovacciata o sdraiata. NuvaRing deve essere compresso fra due dita ed inserito nella vagina fino a raggiungere una posizione confortevole. L’esatta posizione di NuvaRing nella vagina non influenza l’effetto contraccettivo dell’anello (vedi Figure 1-4). Una volta che NuvaRing è stato inserito (vedi ‘Come iniziare ad usare NUVARING’), esso viene lasciato in vagina ininterrottamente per 3 settimane. Nel caso in cui NuvaRing venga accidentalmente espulso (ad esempio durante la rimozione di un tampone assorbente), esso può essere lavato con acqua fredda o tiepida (non calda) e deve essere reinserito immediatamente. NuvaRing deve essere rimosso dopo 3 settimane di uso, lo stesso giorno della settimana in cui era stato inserito. Dopo un intervallo libero da anello di una settimana, può essere inserito un nuovo anello (ad esempio, se NuvaRing viene inserito il mercoledì intorno alle 22.00, l’anello deve essere rimosso di nuovo il mercoledì della terza settimana successiva, all’incirca alle ore 22.00. Il mercoledì seguente deve essere inserito un nuovo anello). NuvaRing può essere rimosso agganciando il dito indice sotto l’anello oppure afferrando l’anello fra indice e medio e tirando verso l’esterno. L’anello usato deve essere posto nel sacchetto (tenere fuori dalla portata dei bambini e degli animali domestici) ed eliminato come descritto al paragrafo 6.6. L’emorragia da sospensione di solito inizia 2-3 giorni dopo la rimozione di NuvaRing e potrebbe non essere completamente terminata nel momento in cui deve essere inserito il nuovo anello.

    IL RILASCIO DI ORMONI DELLA PILLOLA è IL PIU FORTE IN ASSOLUTO

    IL CEROTTO e L'ANELLOSONO MOLTO PIU LEGGERI ED IL DIAFRAMMA NON NE RILASCIA PROPRIO ESSENDO UN METODO BARRIERA!

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Miri81
    Lv 7
    9 anni fa

    Mah, guarda, secondo me non è detto... magari cambiando pillola non hai problemi... Dovrsti provare a parlarne con il ginecologo che te la prescrive...

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 3 anni fa

    Liberati da ansia e attacchi di panico con questa semplice guida http://SconfiggiAnsia.givitry.info/?8205

    L'ansia e gli attacchi di panico, dettati da stress e inquietudini, sono brutti compagni di vita. Ma liberarsene non è difficile come sembra, se si sa come agire e si seguono i consigli dell'esperta

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Ery
    Lv 6
    9 anni fa

    sei sicura della correlazione pillola-attacchi d'ansia?

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    9 anni fa

    E ascolta prova con il preservativo se la pillola ti provoca questi effetti collaterali....

    ma comunque mi sembra strano...prova a cambiare pillola

    • Accedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.