Il sito di Yahoo Answers verrà chiuso il 4 maggio 2021 (ora della costa est degli USA) e dal 20 aprile 2021 (ora della costa est degli USA) sarà in modalità di sola lettura. Non verranno apportate modifiche ad altre proprietà o servizi di Yahoo o al tuo account Yahoo. Puoi trovare maggiori informazioni sulla chiusura di Yahoo Answers e su come scaricare i tuoi dati in questa pagina di aiuto.

Marco ha chiesto in SaluteMalattie e disfunzioniDiabete · 1 decennio fa

DIABETE e conseguenze sui vasi sanguigni?

ciao a tutti,

sto studiando le conseguenze che il diabete ha sui vasi sanguigni, ma il libro non spiega esattamete cosa succede.

es: le complicanze microvascolari sono la retinopatia. come fa il diabete a causare le retinopatia?

oppure diabete causa coronaropatia

quello che mi domando è: cosa fa l eccesso di glucosio nel sangue (iperglicemia)? ostruisce i vasi tipo aterosclerosi?

grazie a tutti in anticipo

Aggiornamento:

ciao grazie per le risposte

per andi d: il fatto che l iperglicemia possa portare ad un aumneto di pressione secondo quanto hai detto è giusto, però perchè alcuni dicono che porta ad ateroscelrosi?

2 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Iperglicemia responsabile di complicazioni croniche

    - Macrovascolari: da aterosclerosi accelerata -->  cardiopatia ischemica, ictus cerebri, grangrena estremità inferiori

    - Microvascolari: retinopatia, nefropatia, neuropatia

    Basi patogenetiche sono ancora oggetto di ricerca, ma si ritiene che le complicazioni siano conseguenza principalmente (ma non solo) dell’iperglicemia . Possibili meccanismi:

    1) AGE (Advanced glycation end products): risultato di reazioni non enzimatiche tra precursori intracellulari glucosio-derivati e amino-gruppi di proteine intra- ed extra-cellulari (glicazione) con formazio di gruppi carbonili CO altamente reattivi. Effetti:

    - Componenti ECM: tramite formazione legami crociati. ↓ elasticità (più stress dei vasi), trattiene proteine (LDL) favorendo aterosclerosi e ↑ spessori MB (microangiopatia), altera rapporto cell-cell cell-matrice

    - Proteine circolanti: proteine glicate legando AGE-R inducendo rilascio di citochine infiammatorie , GF, sintesi ECM

    2) Attivazione PKC: iperglicemia stimola produzione di DAG da intermedi della glicolisi, che attiva PKC, che attiva vie che portano a sintesi citochine infiammatorie, VEGF (retinopatia), endotelina, procoagulanti

    3) Iperglicemia intracellulare: alcuni tessuti (nervi, reni, vasi, cristallino) non richiedono insulina per trasporto di G, quindi iperglicemia comporta ↑ [G]intra. G è metabolizzato a sorbitolo, poliolo e fruttosio da aldolasi reduttasi che ha come cofattore NAPDH. Si ha ↓ NAPDH e ↑ glutatione ridotto con ↑ suscettibilità a danno ossidativo

  • 1 decennio fa

    Salve .In parole povere ,l' iperglicemia modifica la tonaca elastica delle arterie [rendendole meno elastiche] e in questo modo privandole della elasticità necessaria per assicurare un flusso ematico ai tessuti .

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.