Responsabilità Geometra Direttore Lavori?

Chi mi aiuta a capire quali sono le responsabilità e fino a che punto è responsabile il Tecnico direttore dei lavori ?

Cioè durante la costruzione di nuovi box interrati il mio Geom.progettista, era anche la figura di direttore dei lavori (come presumo sia nella maggior parte dei casi), solo che finiti i lavori da circa 6 mesi mi ritrovo delle infiltrazioni d'acqua all'interno dei box nonostante le continue raccomandazioni sull'utilizzo di membrane / guani protettive che mi proteggessero da queste problematiche.

Ho fatto presente al Geom.il problema ma costui dice che non è di sua competenza in quanto lui è stato sì direttore dei lavori, ma non è che possa presenziare in continuazione (24h su 24h) l'operato dell'impresa.

Grazie

Aggiornamento:

Non so bene se possibile, ma Vorrei chiedere al Sig.Aquila76,ed altri eventualmente, avete per caso un link che mi possa aiutare ?

Grazie

4 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Se nella lettera di incarico non è prevista la specifica clausola di garanzia di qualità (che imporrebbe al direttore lavori non solo la presenza in cantiere 24 ore su 24, ma essere sicuro e avere facoltà di scelta di materieli e di tecniche di lavorazione, la responsabilità si limita, nei lavor che non presumono rischi, a verificare una corretta realizzazione dell'opera demandando la regola d'arte alla Ditta esecutrice.

    Cioè il direttore tecnico di solito è deputato alla normale sorveglianza. "Metti la guaina sulla terrazza con 20 cm. di risvolti sotto l'intonaco"; posizione la conversa intorno al comignolo" (senza dire che non devono spaccare i coppi per passarla di sotto, lo deve saper fare il lattoniere).

    La clausola di garanzia di qualità è usata per lavorazioni particolari dove il direttore lavori è anche specialista per lavori delicatissimi (es: demolizione e ripristino di un muro portante con 80 persone che abitano la stessa casa; pilastri principali di un edificio sostituiti da struttura snella con cavalletti temporanei, strutture precaricate; pitturazione con vernici protettive in cui lo spessore di ogni singola mano è garantita dal misuratore magnetico, impermeabilizzazioni con bitumi bicomponenti aggrappati a soletta immacolata con diluenti specifici, montaggi di condotte da 450 mm per gas di raffineria, ecc. dove il direttore dei lavori VIVE in cantiere e si porta dietro la sua personale strumentazione (e controlla vite per vite il serraggio delle flange con al SUA chiave dinamometrica, fa la pressatura ispezionando sadatura per saldatura e guarnizione per guarnizione.

    Risulta dalla lettera di incarico e a lavoro consegnato il Professionista tira un sospirone di sollevo e presenta il conto.

  • 1 decennio fa

    Sono entrambe responsabili, l'impresa ha l'onere di eseguire i lavori a regola d'arte, mentre il direttore dei lavori ha il compito di verificare passo passo se l'impresa stà eseguendo i lavori come da lui progettato!

  • Anonimo
    1 decennio fa

    sono tutti e due responsabili .il tuo interlocutore principale e il tecnico geometra nella figura del progettista , e direttore dei lavori, e di riflesso l'impresa che deve garantire la buona esecuzione delle opere eseguite con garanzia di legge per due anni , trascorsi i quali non potrai piu fare niente anche se nel contratto ci sono scritti 10 anni. devi dire loro che tu hai pagato per un'opera a regola d'arte

    se questa non è tale, hai diritto di avere i tuoi soldi , andando dal giudice di pace , fai documentazione fotografica , e relazione tecnica di cattiva esecuzione redatta da professionista qualificato.

    Fonte/i: libero professionista
  • 1 decennio fa

    è responabile pienamente .....altrimenti a che serve !!! fotografa e scrivi

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.