promotion image of download ymail app
Promoted
Anonimo
Anonimo ha chiesto in Gravidanza e genitoriConcepimento e fecondazione · 9 anni fa

Vorrei sapere come sono le perdite dell' ovulazione? E URGENTISSIMO??!!?

perché ho un ciclo non tanto regolare allora con i calcolo del giorno fertile, non posso calcolarlo. allora se si può capire dalle perdite forse solo cosi ci possiamo regolare, quando e il momento giusto... per piacere mi spiegate il colore, la densità, l' odore e quando dura scusate la mia ignoranza sulla materia grazie

Aggiornamento:

grazie pero io le ho quasi sempre cosi le perdite

4 risposte

Classificazione
  • Risposta preferita

    Il metodo più sicuro è la misurazione della temperatura basale!

    Leggi qui: http://digilander.libero.it/fertility.it/tb.htm

    Se vuoi cominciare a prenderla, iscriviti qui: http://www.fertilityfriend.com/

    e qui c'è la spiegazione del sito: http://web.tiscali.it/homealessandra/

    Per quanto riguarda l'osservazione del muco cervicale (metodo billings) ho trovato questo:

    Il muco cambia spesso la sua natura durante il ciclo della donna. Subito dopo le mestruazioni la vagina è asciutta e questo determina il periodo infertile. In seguito compare il primo muco ma è pastoso e poco fluido e quindi generalmente sempre ostile al seme dell’uomo. Nonostante questo la gravidanza può aver inizio perché questo periodo inizia ad essere un periodo poco fertile.

    Quando il muco diventa meno pastoso e leggermente più filante la fertilità è più probabile, ma per maggior sicurezza è il periodo successivo che determina i giorni di massima fertilità. Il muco è trasparente, quasi liquido e la vagina è molto lubrificata. Il corpo è pronto per una gravidanza. La donna è in presenza dell’ovulazione, e se la gravidanza non entra in atto i giorni successivi alla stessa il muco subisce un’involuzione e la vagina torna ad essere asciutta rideterminando il suo periodo infertile.

    Ci sono alcuni fattori che interferiscono con il rilievo del muco vaginale. Le infezioni vaginali, le piaghette del collo dell'utero o ectropion, i farmaci come gli antistaminici e gli ovuli alterano il muco e non rendono attendibili i rilievi fatti dalla donna.

    Il muco deve essere osservato la mattina appena alzate, magari dopo aver rilevato la temperatura basale. E’ necessario osservare le sensazioni di lubrificazione vaginale, nonché il colore, la consistenza la quantità del muco stesso. Ciò deve essere fatto durante tutto il ciclo per tre cicli consecutivi, per permettere di prendere confidenza con il proprio corpo e capire esattamente quando il muco si modifica definendo il giorno dell’ovulazione. Il rilievo del muco vaginale può essere fatto internamente e/o esternamente. Esternamente basta osservare la caratteristica del muco fuoriuscito ad esempio dopo aver fatto pipì, nell’altro caso basta far fuoriuscire il muco avvalendosi di due dita e il metodo osservativo è lo stesso sopra illustrato. Annotare in seguito i giorni e il cambiamento del muco per capire quale sono i giorni fertili e non fertili del ciclo.

    Queste sono le GENERALI variazioni del muco: http://i10.servimg.com/u/f10/12/30/22/62/tcoyf11.j...

    se fertile dal primo giorno di "eggwhite" fino al primo giorno di secchezza!

    Fonte/i: Internet ed esperienza personale
    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 9 anni fa

    ciao, solitamente durante l'ovulazione si hanno delle perdite di colore bianco (sulle mutandine nere) sono un pò gelatinose o pastose... che quando si seccano diventano anche un pò grigie..

    Sulle mutandine bianche magari il colore viene un pochino sul giallino..

    Ma non è detto che vengano sempre queste perdite, e sopratutto non è sicuro calcolare il periodo fertile solo in base a queste perdite, il periodo fertile può drare 6-7giorni...

    Cmq se tu e il tuo ragazzo volete calcolare il tuo periodo fertile, ci sono i test delle Clearblu digital che sono simili ai test di gravidanza però calcolano il periodo fertile!

    In una scatola ci sono vari "applicatori",non ce n'è solo uno, così potrete calcolare il periodo fertile, sia che vogliate dei figli, sia che vogliate evitare rapporti inquel periodo! ciao

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 3 anni fa

    Qualora avessi dubbi o problemi a restare incinta, non perderti d’animo e consulta un medico specialista oppure informati sui migliori metodi e trattamenti per il concepimento http://GravidanzaMiracolosa.netint.info/?1Vc6

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    9 anni fa

    fanno tanto male

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.