Anonimo
Anonimo ha chiesto in Scienze socialiPsicologia · 1 decennio fa

Non ho più voglia di andare a scuola, mi aiutate?

Ciao a tutti, ho 16 anni ed è da qualche anno che le cose vanno abbastanza male a livello scolastico, tutto è iniziato alle medie, dovevo passare dalla scuola elementare alla scuola media ma scelsi la scuola opposta a quella in cui andavano tutti i miei compagni e sono rimasto solo, mi sono fatto qualche amico ma avevo problemi ad andare a scuola e mancavo molto, verso la terza media quasi tutti mi escludevano, si vedevano fuori insieme e non invitavano me e altri 2 ragazzi che con me non c'entravano niente. Io ho superato le medie con un po di forza e aiuto da parte di genitori e professori e sono passato alle superiori, sono andato al Liceo Linguistico, solo che erano + di 20 ragazze in classe e solo un ragazzo che mi stava anche antipatico, era strano.. Io non sapevo come dialogare perchè sono un po timido e introverso e ho iniziato a fare assenze e tutte si lamentavano perchè non gli sembrava giusto così bocciai la mia prima volta per le troppe assenze, gli ultimi tre mesi stetti a casa. Dopo in estate ero triste e mi sentivo un po solo, poi mi dispiaceva per i miei genitori soprattutto perchè non sapevano come aiutarmi. Così facevo brutti pensieri, avrei fatto di tutto per non tornare a scuola, poi giocando alla PS3 incontrai una ragazza della mia età all'incirca, un anno di meno, giocando al videogioco Little Big Planet e lei mi dava la forza di fare le cose, stavo dimagrendo perchè non mi sentivo più annoiato e solo e stavo molto meglio, uscivo di più ed ero più felice, però non sono mai rientrato a scuola neanche un giorno, mi ero preso un anno di tempo per stare con lei, anche se era di Verona e ci siamo visti una volta in cui non l'ho neanche baciata per la timidezza. Comunque siamo stati 11 mesi insieme e poi con l'inizio dell'estate dovevamo andare a Gardaland per stare di più insieme ma lei aveva bisogno di un ragazzo più vicino e finì col lasciarmi, io per quasi tutta l'estate sono stato triste ma verso settembre iniziavo a stare meglio, io nn ho neanche amici e quindi non mi sfogavo mai cn nessuno, lei era piena di amiche e amici e sarà stata meglio subito spero.. Comunque mi sono iscritto in un liceo dove si possono fare 2 anni in uno, il mio piano era di fare 1° e 2° in un anno e arrivare in 3° per recuperare un anno dei 2 persi ma ho iniziato a mancare perchè la scuola e lontana e si ho solo una decina di compagni di cui 5 femmine ma non mi sentivo comunque a mio agio, ora è già da Lunedì scorso che non vado a scuola e sto per arrivare al limite delle assenze, io però vorrei lasciare la scuola e trovare un lavoro bello, perchè tanto non me ne piace quasi nessuno, che possa fare da grande senza determinate qualifiche, per fare un esempio potrei lavorare in una band, visto che mi piace la musica, non lo so con esattezza.

Se qualcuno mi può aiutare gliene sarei grato davvero..

Ditemi pure cosa pensate della situazione, io a scuola non riesco più ad andare, sto male e quando mi trovo sulla porta non riesco ad entrare, poi i voti ce l'ho buoni se mi impegno, tipo mi piace molto l'inglese e anche Scienze, così per dire.. Vabbè dai aspetto risposte e consigli se volete..

Ciao a tutti

Buona Giornata

2 risposte

Classificazione
  • Secret
    Lv 4
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    Mi sembra quasi di leggermi. Io alle medio ero nella tua stessa identica situazione ma ho ripetuto la terza media per causa delle assenze e la coordinatrice di classe mi vedeva sempre sola, introversa e misteriosa decise di "denunciarmi" agli assistenti sociali che mi seguirono fino agli esami che passai serenamente. Loro cercavano di convincermi anche con le forze ad andare a scuola (considerando che ero nella fascia dell'obbligo) e più me lo dicevano più la rifiutavo. Ero senza amici, stavo sempre a casa, le uniche volte che uscivo era con mamma a fare due spese, stavo al pc, ascoltavo musica, ballavo ecc. Passato l'obbligo scolastico dissi alla mia tutrice di lasciarmi da sola perchè io non sono una che si convince così ma con la massima indipendenza. Così accadde. Ho passato ben 2 anni a non fare niente, all'età di 16 anni provai a cercare un lavoro abbastanza carino ma nessuno che assume perchè non si ha la minima esperienza oppure perchè non ero ancora maggiorenne, quindi delusa seguivo degli obiettivi che non mi sarebbero mai piaciuti per esempio fare la parrucchiera ma anche in quel caso dovevo fare un corso che mi sarebbe costato oltre i 1000 euro e figuriamoci, in casa non si arriva nemmeno a fine mese. Allora passati altri mesi decisi di fare un corso ecdl che detto francamente si fa anche a scuola a costo minore, è utile solamente se hai qualche conoscenza che ti fa entrare in qualche ufficio... cosa ovviamente inesistente nella mia vita. Feci la dog sitter che mi ha fatto guadagnare massimo 50 euro in 6 mesi ed ho lasciato perdere. A casa mi annoiavo sempre più, le uniche volte che uscivo era con gli uomini alcuni avevano amiche con cui mi trovavo bene ma alla fine chissà perchè va sempre tutto a putt***. Pausa di riflessione per altri mesetti e indovina? Decisi di tornare a scuola, trovai il mio obiettivo FARE L'HOSTESS DI VOLO stimolata da cosa mi dicevano i miei genitori e stimolata dai complimenti delle persone che mi stanno accanto ma soprattutto stimolata dalla mia lingua extra. Ovviamente non c'è un contratto a tempo indeterminato per le hostess di volo (quella di terra si) ma è un lavoro che ti apre tantissime porte e ti fa conoscere tanta gente, praticamente un futuro assicurato.

    Che dire.. secondo me non devi dannarti l'anima a pensare a cosa fare come e perchè.. devi trovare una persona che ti aiuti a riflettere su cosa sai fare, le tue conoscenze, in cosa sei bravo, ecc.. farti un esame di coscienza e vedere cosa c'è oggi.. operai che vengono trattati come m***e e ti assicuro che con la licenza media non ti cercano neanche per pulire i cessi.

    Per prima cosa ti suggerisco di approfondire molto meglio l'Inglese magari fare un piccolo corso stimolante (preferibilmente vicino casa tua) di quelli avanzati visto che ti piace vuol dire che hai la base (massimo fai la base e a seguire quello avanzato). Finisci quei 4/5 mesi di corso e pensa a cercare magari una scuola serale CHE E' COMODISSIMA PER CHI NON LAVORA, magari un indirizzo di Scienze, chissà lo fai ti piace e finisce per fare l'Università e diventi un grandissimo Dottore della scienza.. io infatti faccio il serale ed è uno spasso: persone che hanno storie da raccontare, che non ti giudicano perchè sei introverso, socievolissimi e di ogni genere; visto che ti piace tanto giocare puoi trovare un amico con cui parlare di quello e uscire insieme, conoscere le ragazze che ci sono nella scuola una diversa dall'altra, professori che non ti dicono niente se sei "diverso" anzi cercano di farti sentire più al tuo agio, magari se vedi che il serale è comodo come ti assicuro che sia puoi trovare un lavoretto al mattimo part time, insomma... chi più ne ha ne metta.

    Buona fortuna e non cercare di rovinare la tua vita lanciandoti sulla prima cosa che ti viene in mente solamente perchè non vuoi andare a scuola

    Baci

  • 1 decennio fa

    senti io nlo so benissimo che la depressione è una malattia sottovalutata e il male del secolo!ma tu vuoi buttare la tua vita così?io ti posso solo dire che se hai le possibilità vai a scuola e almeno diplomati x una cosa tua personale....tanto poi il lavoro che farai avrà quasi sicuramente poco o niente a vedere con quello che hai studiato.infatti io sono diplomata e lavora in una lavanderia pensa un pò e ti posso dire che rimpingo ogni giorno il tempo in cui andavo a scuola xchè è un ddivertimento in confronto al mondo del lavoro dove la gente veramente è disposta a passare sopra il tuo cadavere x il rendiconton personale...e poi nella vita ci sono dellle cose che vanno fatte anche se non ti vanno come andare a scuola e lavorare....ma che ti credi che tutta la gente che si alza alle 5 o alle 6 x andare vorare la mattina è contenta...????io penso che non gli và a nessuno...tu vai avanti che poi nella vita non si sa mai ...veramente tutto può accadere...gli amici te li farai e giorn nx giorno vai avanti ance se è difficile.....bye bye

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.