Anonimo
Anonimo ha chiesto in Scienze socialiStudi di genere · 10 anni fa

sapete farvi carico delle conseguenze che scaturiscono dalle vostre azioni?

o meglio chieder a qualcuno di portarne un pò al vostro posto?

giorno::)))

8 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    10 anni fa
    Risposta preferita

    C'era una volta in un luogo arcano di un tempo lontano il somaro Priscillus ed il suo padrone messer Camillus.

    Portando se stessi in giro per il mondo in cerca di biada e di pappa, formavano una coppia inscindibile e nel tempo si erano affiatati così tanto che ormai non si distingueva più l'asino dal padrone e viceversa.

    Però il padrone stava sempre sopra ed il somaro sotto e stando sotto calpestava la strada che il padrone guardava seduto comodamente nel suo scranno.

    Un giorno successe che dopo tanta strada il somaro, stanco, nervoso e bizzoso calciasse un sasso e che quel sasso... ohibò! ed ohimé! uccidesse un passante, messer Rincus, che si trovava appunto a passare da quelle parti come fanno tutti i passanti che non dovrebbero mai passare laddove passano proprio in quel momento.

    Somaro e padrone, non se ne dolsero... la colpa era chiara: messer Rincus non doveva stare li, ma al lavoro ad aiutare il fabbro del paese a ferrare i cavalli!

    Tuttavia madonna Anninima che aveva un debole per lo stalliere aveva visto tutto, chiamò gli sgherri che imprigionarono messer Camillus, mentre Priscillus che era somaro venne custodito momentaneamente in una stalla che lo stalliere fortunatamente aveva ben ripulito prima di morire.

    Beh... le cose sembravano mettersi male per messer Camillus che venne processato perché esisteva in quel paese una strana legge che vietava agli stallieri di essere uccisi per strada senza nessuna colpa apparente.

    Ma messer Camillus che era un abile oratore riuscì a dimostrare che la colpa era tutta dello stalliere che essendo uscito prima dal lavoro passava di lì appositamente per suicidarsi, ben sapendo che Priscillus stanco e nervoso avrebbe calciato il sasso proprio in quel momento.

    Il giudice dapprima incredulo di fronte a cotanto ardire dovette ricredersi quando trovarono nei vestiti di messer Rincus una lettera di messer Camillus in cui prediceva che proprio nel momento in cui lui sarebbe passato da quelle parti avrebbe ricevuto un sasso calciato da un somaro che colpendolo in pieno locus cocus l'avrebbe steso secco!

    Messer Camillus fu dunque assolto con formula piena, messer Rincus era morto come ben si conviene e madonna Anninima si diede pace quando messer Camillus, in un impeto di generosità prese il suo somaro, lo trasformò in mortadella, salsicce e bistecche e indisse una grande festa dove tutti s'ingozzarono a dovere!

    La morale di questa storia vera trovatela tu, io ho già faticato abbastanza per scriverla e sono pure a piedi...

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • EAGLE
    Lv 5
    10 anni fa

    Devo, prima di agire, già essere pronto a

    farmi carico delle conseguenze (parliamo di

    decisioni "particolari"); il motivo è (Non) Mi Incanti

    dettato da un pizzico di egoismo, perchè solo così

    faccio cose speciali, prendo iniziative per molti

    bizzarre.

    Se non sapessi in anticipo di farmi carico di successi

    e sconfitte, farei molto poco.

    Giiiiiiiiiiiorno a te :))

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 10 anni fa

    eccome, io faccio sempre di testa mia, e se sbaglio pago di persona, non ho mai delegato i miei errori o responsabilità a nessuno.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    10 anni fa

    Come diceva Fra Velletri da Frascati "Il segreto del successo è avere sempre qualcuno a cui dare la colpa quando le cose vanno male"

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 10 anni fa

    no... ho le spalle strette, le braccia corte e la pressione bassa.

    :)

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    10 anni fa

    ho tantissima paura perche la gente non mi capisce che ci posso fare ho provato a spiegare ma non mi ascolta nessuno sono nei guai senza aver comesso nulla non so nemmeno perche ce hanno con me mi prendono ingiro mi dicono solo buggie uno mi dice una cosa una altro ma io non so nulla di tutto questo io non so nemmeno perche ce hanno con me io sono stato sempre onesto con tutti

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 10 anni fa

    Non molto, purtroppo!!! Mi piace scappare dalle conseguenze o ignorarle del tutto. E' + forte di me. Buongiorno anche a te!

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    10 anni fa

    Ognuno e responsabile delle proprie azioni...io o sempre pagato quelle azioni sbagliate ke o fatto

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.