lezioni di pianoforte ai bambini?

ciao a tutti! allora io ho diciasette anni, e ho suonato il pianoforte per tre anni quando ero piccola, poi ho smesso, e tre anni fa ho ricominciato, quindi ho fatto complessivamente sei/sette anni, e ora studio in un'accademia, e sono ad un buon livello, quello che mi chiedevo è se secondo voi per prendere un pò di soldi posso dare lezione a qualche bambino?

5 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    9 anni fa
    Migliore risposta

    ciao e complimenti per la domanda!

    premessa: ho quattordici anni, suono la chitarra da un po' di tempo e sto insegnando gratuitamente nell'oratorio del mio paesino..

    oks, precisato chi sono, inizio a dire che bisogna precisare un po' di cose:

    innanzitutto, gli anni nella musica sono come foglie al vento, non vogliono dire niente; proprio per questo amo pensare alla musica e agli strumenti musicali come cose fuori dal tempo, ma bando alle ciance (parlare di musica è come danzare di architettura, quindi vengo subito al succo): secondo me, l'idea e il desiderio deve partire da te, devi chiederti: ho voglia di fare questa cosa? c'è qualcos'altro che mi muove a parte i soldi?

    secondo me, una volta che ti senti pronta a volerti prendere questo impegno, devi vedere la cosa con un bel sorriso e dirti: "hei, adesso sono pronta a trasmettere la mia passione a dei bambini, e farò di tutto per entusiasmarli e fargli capire quanto è bella la musica".

    se lo credi veramente, sei già a metà strada..

    ultima cosa, una sorta di avviso: sarà dura, te lo assicuro..con i bambini è "terribile", perchè a volte non hanno voglia e sono solo le mamme che spingono ad un percorso didattico..

    se vedi casi del genere, parla con i genitori: "non ha senso insegnare a suonare il piano a un bambino se questo non ha voglia di sedersi e di suonare", certo, bisogna avere il coraggio di dirlo.. ma dopo tutto non sei obbligata!

    riassumo brevemente: se hai voglia, tempo, passione e la cosa parte da te, sono sicuro che sarai soddisfatta.. vedrai che la soddisfazione maggiore ti verrà donata dai bambini stessi, magari quando arriveranno a bussare alla tua porta, magari tra un paio di anni, e diranno, mostrando un sorriso misto di denti da latte, denti mancanti e denti del giudizio: "maestra, maestra, vuoi sentire cosa ho imparato a suonare?"

    spero di essere stato utile,

    un saluto, soffia l'anima dentro un pianoforte e vedrai che colorerai la stanza più buia,

    ;D

    ps: sto leggendo le altre risposte.. certo, è vero che per insegnare, io ho dato per scontato che tu sapessi suonare come si deve! per tutto il resto, finchè ti fai pagare poco e insegni le fondamenta della musica, oks.. l'importante è essere onesti! dillo hai genitori dei bambini.. mandateli da me solo per il primo anno.. ma del resto, sai, è difficile dire quanto sei brava dalla nostra visione, visto che non ti conosciamo.. il mio pensiero si rinnova: deve partire tutto da te, devi essere tu che ti senti pronta!

  • Anonimo
    9 anni fa

    Senza offesa, è irrispettoso dannoso e sbagliato per un bambino fare studi scorretti. Si rischia di perdere preziosissimi anni e anche molti soldi a studiare in modo scorretto. Cosa sia corretto e scorretto insegnare a un bambino non ho la presunzione di saperlo, ma un insegnante per spacciarsi tale deve almeno avere un attestato o un titolo che gli permetta di sapere almeno grandi linee che percorso di studi far fare a un bambino (per carità non basta quello, sapere e saper insegnare sono cose diverse, poi serve esperienza, ecc...). Poi prendere soldi per insegnamenti che non sono adeguati e che possono anche essere dannosi non credo sia corretto.

    Non voglio assolutamente offenderti o giudicarti, io ho perso molti anni e soldi con gente che avrebbe dovuto fare tutt'altro lavoro e ho da un bel po' intrapreso un difficile percorso di correzione delle mani, quindi ho voluto avvertirti cosa secondo me rischieresti di provocare.

    Ciao.

    Fonte/i: esperienza personale e di una miriade di conoscenti, discorsi fatti con vari insegnanti e gente del settore.
  • Anonimo
    9 anni fa

    Non è molto onesto, scusami se mi permetto di dirtelo.

    Dovresti avere almeno il diploma al conservatorio, almeno la licenza inferiore (5°anno di conservatorio).

    "Accademia" che vorrebbe dire? Una scuola di musica, immagino... Non è qualificante, tutti possono essere iscritti a una scuola di musica, ma questo non significa che sappiano suonare.

    Puoi farlo solo gratis secondo me.

  • Sara
    Lv 4
    9 anni fa

    Per insegnare in una scuola di musica ci vuole il diploma da conservatorio con indirizzo pianoforte. Potresti solo suonare autonomamente. Se invece tu volevi intendere se puoi dare lezioni, per la tua conoscenza, a qualche amico o comunque dare le basi direi di si. Io cercavo di insegnare da piccola il pianoforte alla mia sorellina e le ho trasmesso la voglia di iniziare anche lei il pianoforte.

    Ciao, spero di esserti stata utile

    Fonte/i: Insegnante di pianoforte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • meglio se termini gli studi e prendi il diploma

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.