promotion image of download ymail app
Promoted

convenienza sostituzione caldaia?

Dovrei sostituire la mia vecchia caldaia a camera aperta con una nuova.Sono indeciso se sostituirla con una simile oppure con una a camera stagna.Domandavo a chi ne sa quale delle due è più conveniente montare ;per convenienza intendo risparmio di luce e gas.Al momento l'ago della bilancia pende verso la sostituzione aperta con aperta visto il costo elevato della stagna sia come installazione sia come articolo in se stesso.

P.s:la caldaia oltre che al calore dovrà provvedere all'erogazione di acqua calda.

un grazie anticipato a tutti.

3 risposte

Classificazione
  • Spike
    Lv 4
    10 anni fa
    Risposta preferita

    Meglio la camera stagna: se poi si tratta di caldaia a condensazione è in grado di recuperare il calore dei fumi di scarico, pregio che a lungo andare dà riscontro sui consumi in bolletta. In sostanza ti conviene affrontare una spesa leggermente più alta all'inizio per poi risparmiare sul consumo di combustibile. Inoltre, altro dettaglio di notevole importanza, in caso di fuoriuscite/perdite di COx la camera stagna rimane isolata rispetto all'ambiente in cui è installata, evacuando all'esterno tramite il condotto fumario tali gas. La camera aperta, sotto questo stesso punto di vista, è molto più svantaggiata. Un saluto, spero di esserti stato utile.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 10 anni fa

    Se l' attuale caldaia a camera "aperta" è montata con tutte le sicurezze che le normative prevedono, non andrei a cercarmi guai e monterei un' altra caldaia a camera "aperta" di ultima generazione, senza fiamma pilota (questo è già un bel risparmio energetico) Inoltre l' installatore sulla dichiarazione di conformità, potrà scrivere che, l' operazione effettuata, è di MERA SOSTITUZIONE dell'apparecchio e pur restando perfettamente "a NORME), avrai speso, molto meno che andarti a cercare guai con canne fumarie di varie tipologie. Ciao

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    9 anni fa

    Dato che devi affrontare la spesa ti consiglio di fare un sacrificio ma ne gioverai in futuro con un modello a condensazione sono a risparmio energetico si parla di un 30 % di risparmio se si dispone di un impianto a pavimento , se si dispone di un impianto di riscaldamento classico cioè con i punti radianti (termosifoni) si stima un risparmio energetico del 15 % che di questi tempi non sottovaluterei .

    Se proprio non vuoi orientarti su un modello a condensazione prendi in considerazione quello a camera stagna , la camera aperta te la sconsiglio per i consumi elevati e perché tra un po scompariranno .

    Dai un occhiata al sito www.caldaiemurali.it è ben strutturato come sito e mi sembra molto conveniente .

    Fonte/i: www.caldaiemurali.it
    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.