Perchè vengo odiato solo perchè mi piacciono i ragazzi? Dovrei reprimermi?

Ciao. Mi sono iscritto a Yahoo perchè ho bisogno di qualcuno con cui sfogarmi. Ho sempre vissuto una vita felice nel senso che non ho mai potuto lamentarmi delle fortune e delle sfortune che mi sono capitate. Ora invece tutto mi sta crollando addosso. Io sono gay e lo ho capito da alcuni anni. Quando avevo più o... visualizza altro Ciao. Mi sono iscritto a Yahoo perchè ho bisogno di qualcuno con cui sfogarmi. Ho sempre vissuto una vita felice nel senso che non ho mai potuto lamentarmi delle fortune e delle sfortune che mi sono capitate. Ora invece tutto mi sta crollando addosso. Io sono gay e lo ho capito da alcuni anni. Quando avevo più o meno 14 anni ho iniziato a sentire attrazzione per altri ragazzi e col passare dei mesi ho capito che solo loro mi piacciono. Prima riuscivo a vivere tranquillamente senza dire niente a nessuno però diventando sempre più grande ho iniziato a sentire la voglia di conoscere qualche ragazzo e fare le mie esperienze. Ora ho 20 anni e per un pò sono riuscito a fare una specie di seconda vita ma ho sentito il peso di mentire continuamente (non vivo neanche in una grande città, Pescara) e ho deciso di fare coming out con i miei amici e con la mia famiglia appena me la sarei sentita. E' stato un incubo. Le persone che fino a ieri mi abbracciavano dicendo che ero "un grande amico" oggi sono state capaci di dirmi che sono "un aborto della natura". Non c'è stata una sola persona e dico una della mia compagnia che si sia messa una mano sul cuore. Solo sguardi schifati, qualche insulto e il silenzio (cell, msn, facebook). Sono andato dai miei per cercare un pò di conforto ma è stato anche peggio. Mia mamma piange ininterrottamente da questo pomeriggio e mio papà si è messo a urlare fortissimo che non accetterà mai di avere un ****** come figlio e mi guardava con uno schifo. Eppure io sono così da sempre e per tutti questi anni lo sono sempre stato. Mi piacciono i maschi, mi piace tutto dei maschi e mi innamoro solo di maschi. So che non c'è niente di sbagliato, so che l'omosessualità è naturale, so che non faccio del male a nessuno ma oggi è come se mi avessero strappato il cuore. Non ho più nessuno con cui parlare, in uni verro deriso da tutti e i miei genitori mi odiano. Sto pensando che forse vivrei meglio se mettessi un mattone sui miei sentimenti e fingessi di farmi piacere le donne. Che faccio? Please, dite qualcosa, non ho nemmeno più voglia di respirare! Ho sbagliato tutto..
20 risposte 20