Kevin ha chiesto in ViaggiViaggi aerei · 1 decennio fa

Passaporto elettronico per transito in america?

Ciao a tutti,

dovrei andare in Messico per lavoro e ho trovato un volo che fa scalo in america dove cambierei per proseguire in Messico.

Non avendo il passaporto elettronico, ma bensì quello classico, posso prenotare questo biglietto.

In effetti la mia è solo una tappa di passaggio per cambiare l'aereo, ma comunque sono di transito all'interno dell'aeroporto, quindi la domanda è questa:

posso prenotarlo o comunque anche per transitare ci vuole il passaporto elettronico?

Ciao e grazie

4 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Anche se sei solo in transito è necessaria l'autorizzazione ESTA (o il visto ma la procedura è estremamente più complicata).

    Per poter richiedere l'ESTA il tuo passaporto deve essere:

    a lettura ottica ed emesso prima del 26/10/2005

    oppure se emesso tra 26/10/2005 e 25/10/2006 deve avere la foto digitale

    oppure se emesso dopo a partire dal 26/10/2006 deve essere elettronico.

    Se il tuo passaporto non è tra quelli elencati, probabilmente ti conviene rinnovarlo per evitare la richiesta di visto.

    Infine se per qualche motivo ti viene rifiutata l'ESTA l'unica alternativa è provare a chiedere il visto oppure trovare un volo che non transiti per gli USA.

  • RosaL.
    Lv 7
    1 decennio fa

    Non sono sicura al 100% ma credo che ci voglia il passaporto elettronico + ESTA oppure passaporto vecchio tipo + Visto (il visto costa moltissimo, fra l'altro).

    "* Nationals of these countries travelling under the Visa Waiver Program not holding an e-Passport and an Electronic System for Travel Authorisation (ESTA) authority will be referred to secondary customs processing on arrival, where they may be issued a waiver for entry for up to 90 days provided they are found admissible. The normal charge for such a waiver is US $545, however US airport authorities may waive the fee in some circumstances. "

    http://www.airnewzealand.co.uk/us-entry-and-transi...

    Come dice anche qui, le disposizioni valgono anche per i passeggeri in transito:

    http://www12.condor.com/tcf-it/aktuelle_reisehinwe...

  • 1 decennio fa

    Devi ritirare il bagaglio, fare i controlli di sicurezza e rifare il check-in al momento dell'arrivo negli USA a prescindere della destinazione finale. Sono le nuove regole anti terrorismo, chiunque metta piede negli USA deve avere l'autorizzazione ESTA (si fa via internet) e anche un paio d'ore di tempo perchè arrivare a destinazione e rifare il check-in richiede tempo, il passaporto elettronico non è fondamentale invece.

    Non ti meravigliare se le compagnie aeree americane perdono un sacco di clienti che invece preferiscono arrivare direttamente a destinazione senza farsi tutta questa trafila prima dell'arrivo diretto.

  • Sembrerebbe che il passeggero in transito NON sia esente dalle formalità di ingreso, come invce accade in Europa, queste sono le notizie sul sito della compagnia aerea neozelandese.

    1.Non appena uscito dall'aeromobile a Los Angeles, sarai accompagnato dallo staff di terra di Air New Zealand nell'area di transito, dove ti sarà chiesto di presentare agli ufficiali addetti ai controlli il passaporto e il modulo compilato dell'Ufficio immigrazione degli Stati Uniti. Per poter transitare negli Stati Uniti devi essere in possesso di un visto valido.

    2.Durante il transito non è necessario compilare il modulo doganale.

    3.Per la prosecuzione del viaggio è necessario conservare le carte di imbarco

    4.Le formalità d'ingresso prevedono che a tutti i viaggiatori di età tra i 14 e i 79 anni venga scattata una fotografia e vengano prese le impronte del dito indice da parte dei funzionari preposti (i cittadini statunitensi e canadesi sono esentati).

    Sempre meglio fare questi contratti con una agenzia di viaggio seria.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.