Regina
Lv 5
Regina ha chiesto in Gravidanza e genitoriNeonati e bambini · 1 decennio fa

Mamme, come proteggete la casa dai vs baby-tsunami?!?

praticamente da quando è nata la mia secondogenita l'aspirapolvere è diventato una mia appendice e il secchio col mocio-vileda è diventato un fardello in + da portare in giro x casa h24.

nn sono una di quelle madri bacchettone che pretendono che la merenda si faccia sul tavolo in cucina e che tengono la casa come una cristalleria....ma a volte correr dietro ai propri figli e porre rimedio ai loro disastri è davvero stancante!!

un bicchiere di succo rovesciato qui...una pizzetta spalmata lì....ogni stanza ha residui bellici della merenda.

voi come fate???

regole rigide da caserma, oppure libertà x poi girare più e più volte x casa cn il carrellino delle pulizie x rimediare ai loro pasticci??

7 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Penso che la semplice regola "Si mangia seduti e non in piedi o camminando" possa essere sufficiente.

    Non dico che devi costringerla a mangiare al tavolo della cucina, anche perchè da piccola io facevo merenda nella mia stanza ed era una cosa bella perchè non interrompebo di studiare o di disegnare.

    Quindi "seduti" vuol dire

    - seduti sul tappeto

    - seduti sul divano

    - seduti sul letto

    - seduti alla scrivania

    Così almeno si limitano i danni.

  • 1 decennio fa

    aal'asilo è abituata a mangiare e bere al tavolo

    a casa o si mette in ginocchio sul grande della cucina o al suo tavolino in cameretta, per lei è un gioco, ma insomma le manine di marmellata sul divano e la macchia di succo di frutta sul pavimento, il bicchiere d'acqua che forma un laghetto in cucina l'abbiamo visto tutte...

    i giochi di solito se non è molto stanca li ripone sempre da sola: ripeto per lei è un gioco, ma se è sera dopo il nido ed è stanca non la forzo più di tanto.

    Poverina la giornata è dura anche per lei, si sveglia alle 6.30 ed è stanca quanto me... un paio di libri e la pista del trenino qualche volta possono rimanere anche a me da sistemare.

    ha solo 28 mesi.

    A volte mi chiedo se certe mamme non chiedano un pò troppo ai loro bimbi...

    Mi piace l'idea che cerchi di non sporcare e rimetta a posto i giochi, ma insomma.. è pur sempre piccolina!

    Fonte/i: mamma da 28 mesi e in attesa 20+4
  • 1 decennio fa

    carol porta gioca solo in cameretta e camera da letto, non va mai nel salone, riordina i giochi, non ha mai scritto sulle pareti, tranne una volta, è stata sgridata, certo ora capisce ha 3 anni, è stato semplice....prendi un paio di giochi, se non lo rimetti in ordine non giochi più..è andata bene!

    Ogni tanto cena in cameretta, sul tuo tavolino apparecchiato, ehmmm sono fissata con il catturapolvere, lo passo ogni giorno e lo fa anche lei

    ora usa moto i pennarelli, la metto a terra o sul letto con il tappeto della chicco, sotto, non sporca le coperte e sta calda

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Allora se ha dai 0 a un anno è meglio lasciare correre e spazzolare il tutto.

    dai 2 ai 3 si inizia a fargli capire che portare le cose alla pattumiera va benissimo con i complimenti! Tipo..."bravissimaa" e incitazioni.

    Se ha 4-5-6-7-8. proponete 30 minuti in meno di tv/videogame/pallone ogni volta che sporcano. Dai nove anni in su oltre a una bella sgridata glielo fate pulire e se lasciano la cemra in disordine buttate tutto in giardino!

    E un comportamento da matti ma funziona.

    M.D.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    1 decennio fa

    Il mangiare è l'unica regola su cui sono una vera arpia. Si mangia seduti a tavola senza scalpitare come i cavalli, sarò rigida ma un bambino deve imparare a non disprezzare il cibo e il più delle volte s emangia mentre vaga per casa finisce che il cibo vola, lo si dimentica sul divano o nell'angolo etc. Detto ciò, i bimbi che curo li faccio colorare solo sul tavolino della loro cameretta. Una valida alternativa ai pennarelli sono i pastelli a cera: non sporcano in giro e non li possono ciucciare etc. poi insomma capita sempre l'incidente, del tipo una volta hanno dipinto un phon con le tempere, nel bagno che è totalmente in pregiatissimo marmo...un'altra volta hanno fatto un mega lago in due secondi in camera e poi hanno nmesso carta igienica in giroper cercare di tamponare....comunque di base regole rigide, ah e se sporcano di proposito poi puliscono :)

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Ginger, quali regole??

    ahah con 4 figli, cerco di dare nel mezzo.

    Si mangia seduti a tavola, perchè è una questione di educazione, non di briciole in giro.

    Per il resto sono molto creativi, disegnano, incollano ritagliano, ma sempre seduti sul loro tappetone in modo da non colorare ne incollare il parquet.

    I giochi sono sparsi ovunque, pazienza, abbiamo 2 cestoni in cui alla sera riponiamo tutto.

  • 1 decennio fa

    Dipende!! Per esempio a casa mia si mangia SOLO seduti a tavola, anche la merenda...io pretendo che prima di tirar fuori un gioco rimetta a posto quello che stava usando prima (ovviamente mi basta che lei inizi a sistemare e poi internvengo e l'aiuto), le ho anche insegnato come si sta seduti a tavola, a non ridurre ad una mangiatoia il pavimento sotto la sedia e il tavolo con briciole e sporco in genere. Lei si mette il bavaglino, si pulisce le mani prima di scendere da tavola in modo da non ungere mobili e divani...non ho regole rigide da caserma, alla fine a casa fa quello che vuole, gioca con tutto...però "purtroppo" a me piace la pulizia e quindi faccio in modo che anche mia figlia rispetti l'ambiente in cui vive...poi ti posso assicurare che quando torno dal lavoro la casa è praticamente sottosopra, anche perchè con i nonni si sbizzarrisce, ma va bene così...poi piano piano, insieme si sistema! mia figlia ha 3 anni e mezzo

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.