Anonimo
Anonimo ha chiesto in SportCorsa · 10 anni fa

domanda sugli addominali e esercizi vari?

ho iniziato da 2 settimane a fare addominali e flessioni, usando un programma che mi dice quanti ne devo fare, sono 3 sessioni a settimana: lunedì mercoledì e venerdi. 5 ripetizioni con un incermento di 1-2 per ogni ripetizione ogni sessione. quindi lunedi 33 mecoledi 37 venerdì 45 ecc..

la mia domanda è la seguente: quando mi devo fermare? nel senso, quando faccio addominali dopo il 12 mi iniziano a fare male, al 18 non ce la faccio quasi più.. quando mi devo fermare per così dire non fare danni al mio corpo?

la stessa cosa per le flessioni! dopo la 3° serie faccio fatica a superare le 8 flessioni.. (ora ne faccio 10-12 per serie circa)

come dovrei comportarmi per quanto riguarda la mia salute? per non far venire l'acido lattito o comunque per far si che gli esercizi non portino a un danneggiamento dei muscolo e del fisico ma un miglioramento! e poi che tipo di riscaldamento potrei fare per le flessioni e gli addominali?

non so se mi sono spiegato bene, ma spero riusciate a capire la mia domanda!

gli esercizi li faccio a casa per conto mio su un tappetino da yoga..

Aggiornamento:

quel sito è a pagamento! (..braccino corto.. :P )

3 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    10 anni fa
    Risposta preferita

    Non si utilizzano programmi pre-impostati...Ogni programma di allenamento va adattato all'individuo...In ogni caso non credo in queste cose di incrementare le serie ad ogni sessione, anche se molto dipende dagli obiettivi dell'allenamento!!! Allora il principio di base è questo: gli addominali (sia essi parte alta che bassa) sono muscoli antigravitari aventi particolarmente fibre rosse quindi lente e resistenti...con questo non voglio spaventarti, voglio farti capire solo che devono lavorare secondo le proprie caratteristiche, quindi il recupero tra una serie e l'altra non deve essere completo....e non dovrebbe superare il minuto (ma ovvio che all'inizio per adattarti allo stimolo allenante puoi arrivare ad un recupero più completo)...3 serie vanno più che bene e per quanto riguarda le rip. all'inizio fanne 10 (se fatte bene sentirai gli addominali bruciare), fino ad arrivare nel giro di 4 settimane a 3x30...Per quanto riguarda i piegamenti (non flessioni!!!), ne fai 3x8 (con 1' di recupero)...all'inizio se non riesci falle facilitate (con appoggio sui gomiti anziche sulle mani)...la settimana dopo appoggio sulle mani...e dopo due settimane 3x10, fino ad arrivare a 4x12 in modo graduale...Sarebbe cosa buona inserire altri esercizi a carico naturale per tutti gli altri gruppi muscolari...Esistono centinaia di esercizi...Ciao :)

  • 10 anni fa

    Carissimo parliamo di esercizi,ma anche giusto riposo e alimentazione corretta per ottenere i risultati da te richiesti ,comunque ti consiglio un sito che fà proprio al caso tuo.

    Fonte/i: www.mantenersinforma.com
  • 10 anni fa

    io faccio Atletica e ti posso assicurare che qnd faccio gli allenamenti c'è da piangere: non mi fermo un secondo... agli inizi dell'anno qnd facevo gli addominali mi si formava l'acido lattico ed era un dolore persistente e fortissimo... però con il passare del tempo ho ricominciato a prendere ritmo ed ora sinceramente il dolore che provo è qusi nullo....

    a qst punto penso che piano piano nn ti si formerà più neanche a te l' acido lattico....

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.