qualcuno si intende di medicina??? soprattutto nel campo endocrinologico.?

Nell'attesa di una risposta da parte dei miei dottori volevo tranquillizzarmi un pò o capire qualcosa in più su alcuni VALORI alterati che sono risultati dopo le analisi del sangue.

i valori sono la PROLATTINA E il CORTISOLO.

la prolattina alta l'avevo già riscontrata in passato, e i valori erano altissimi. il cortisolo invece è la prima volta che lo controllo.

preciso che sono in terapia da 3 anni e prendo ansiolitici e antidepressivi. se non ho capito male questi farmaci dovrebbero ridurre la produzione di cortisolo, o sbaglio. prendo dosi massime di questi farmaci quindi non mi aspettavo il cortisolo così alto. preciso che ho fatto questi esami perchè si pensava ad un possibile TUMORE IPOFISARIO volevo sapere se PROLATTINA E CORTISOLO alti sono un segno di un possibile tumore ipofisario. GRAZIE

1 risposta

Classificazione
  • 10 anni fa
    Risposta preferita

    Quando hai alti livelli di ormone le cause sono 2:

    1) Una qualche alterazione a livello della regolazione dell'organismo, come ad esempio quelle indotte da farmaci

    2) la ghiandola che secerne l'ormone è iperattiva. Una delle cause di questa iperattività può essere un tumore

    Problema della prolattina

    Quando si ha la prolattina alta bisogna escludere 2 cose: che si tratti di un errore di laboratorio (e lo escludiamo perke hai ripetuto più volte gli esami) e che si tratti di un interferenza farmacologica (sono abbastanza convinto che una classe di antidepressivi può dare iperprolattinemia, ma occorre il parere di un endocrinologo). Se escludi queste due condizioni e i valori di PRL (prolattina) sono molto elevati, in genere si esegue una risonanza magnetica per vedere se è presente l'adenoma dell'ipofisi (a proposito del quale ti rimando qui http://www.neurochirurgia-udine.it/malattie/malatt...

    Problema del cortisolo alto

    Questo è un dato marginale. Per capire bene occorre valutare quanto cortisolo c'è nelle urine nelle 24 ore. Il cortisolo è un ormone estremamente sensibile e minimi fattori stressanti (anche emotivi, come ad esempio prima di un prelievo) possono farlo schizzare alle stelle.

    Come vedi sono troppe le considerazioni che devono essere fatte da un endocrinologo dati alla mano.

    In bocca al lupo e facci sapere

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.