RedBlack ha chiesto in Animali da compagniaPesci · 10 anni fa

Come passare dagli oranda ai tropicali?

Salve a tutti gli acquarofili,

fino all'estate scorsa avevo da circa un anno un acquario della juwel da 120 lt con 2 oranda e 2 black moore, con piante e tutto quello che serviva.

Poi per trasloco ho dovuto smobilitare tutto e regalare gli esemplari. Ora ho intenzione di riavviare l'acquario e vorrei passare ai pesci tropicali. Un pò perchè mi attirano di più per via dei loro colori e un pò perchè se ne possono mettere di più.

Visto che i vostri consigli sono stati preziosi per il mio primo acquario ricorro a voi per sapere come procedere ora.

Innanzitutto quali e quanti pesci mettere? Essendo un novellino ci sono delle specie più "semplici" da allevare?

E quali pianti? Vere o finte? Se vere quali?

Il ghiaino tengo quello che ho conservato o lo prendo nuovo?

E poi.....avrei decine e decine di domande ma penso che per iniziare queste siano sufficienti e certamente le vostre risposte saranno più che esaurienti.

Grazie

---

Gian Luigi

4 risposte

Classificazione
  • Sissy
    Lv 4
    10 anni fa
    Risposta preferita

    la differenza no e notevole nell' allestire un acquario tropicale d' acqua dolce . L' unica cosa é che ti serve un riscaldatore perché l' acqua deve raggiungere i 25/26 gradi Si dovrebbero fare dei controlli settimanali all’acqua dell’acquario attraverso i test di Ph, nitriti, nitrati, amoniaca,ecc.

    Per i pesci tropicali d' acqua dolce la differenza con i pesci rossi sta proprio nell' adattarsi ad acque diverse , di pesci ne esistono tantissimi e bellissimi ma non tutti si possono essere inseriti nello stesso habitat questo sito ti indica razze e i valori dell' acqua per ogni pesce .

    http://spazioinwind.libero.it/ilmiositoweb/pesci/i...

    Ciao.

  • 10 anni fa

    Allora, intanto devi far avviare l'acquario per un mese senza mettere pesci dentro perchè si formi la flora batterica, ma probabilmente questo lo sai, per quanto riguarda piante e ghiaino dipendono dalla specie che vuoi allevare perchè alcune vogliono molte piante, altre meno, alcune vogliono ghiaino grosso per una riproduzione più semplice (es:i betta splendens), ad altri va bene anche quello sottile..io ti consiglio di partire coi poecilidi che sono abbastanza semplici da allevare, ma ti dico già che fanno una marea di avannotti e molto frequentemente, quindi se non vuoi occupartene o metti tutti dello stesso sesso oppure li lasci lì che se li mangino, anche se suona un po' crudele, altrimenti se piantumi molto alcuni riusciranno a nascondersi e a sopravvivere..i poecilidi più carini secondo me sono i guppy ( http://www.google.it/imgres?imgurl=http://3.bp.blo... ) che necessitano di una temperatura di circa 26-27°C, devono essere messi in rapporto: 1 maschio e 3-4 femmine e figliano a manetta, oppure sono carini i platy corallo ( http://www.google.it/imgres?imgurl=http://4.bp.blo... ), i black molly ( http://www.google.it/imgres?imgurl=http://www.icol... ), i molly balloon ( http://www.google.it/imgres?imgurl=http://archimed... ), per il fondo puoi mettere 3-4 corydoras ( http://www.google.it/imgres?imgurl=http://www.inse... ) o un paio di ancystrus ( http://www.google.it/imgres?imgurl=http://www.arma... ) oppure ampullarie o caridine..per quanto riguarda le piante sbizzarrisciti, ce ne sono di tanti tipi, a crescita rapida tipo la cabomba,ottima come nascondiglio per gli avannotti, oppure a crescita rapida tipo le cryptocorine..mi raccomando fornisciti di un buon fondo fertile sopra al quale metterai il ghiaino e un buon fertilizzarle per mantenerle sane ;)

  • Ombra
    Lv 7
    10 anni fa

    Allora le cose finte, specie le piante, lasciale stare.

    Come acquario e buono, ma come sei principiante iniziamo con l' ABC:

    http://www.acquariofilia.biz/showthread.php?t=2364...

    Qui trovi tutto quello che devi sapere per gestire un acquario,

    Con quel acquario ci farei un bel amazzonico con tante piante.

    Come pesci ci vedrei bene una coppia di ramirezi come specie di primo piano, 4/5 corydoras che scorrazzano felici sul fondo, e una decina di neon.

    Per il ghiaino dipende che tipo è, in genere i pesci che ti ho detto prediligono fondi scuri, per i corydoras non dovrebbe superare i 2-3 mm di granulometria, ed avere gli spigoli arrotondati.

    L' acqua dovrai preparartela mescolando opportunamente l' acqua del rubinetto con quella d' osmosi inversa.

    Ora ti resta che informarti e capire che vuoi, e comprati un buon libro sugli acquari.

    Soprattuto non comprare pesci che non sai che cure hanno bisogno. E non ti fidare ciecamente dei negozianti.

  • 10 anni fa

    Io sono passato dagli Oranda ai pesci tropicali (scalari )

    Non è assolutamente + complicato fgestire un tropicale.

    L'idea delle piante finte è ottima...io le ho e non ho mai avuto nessun tipo di problema (alghe ecc)

    Inoltre ti permette di mantere l'acqua + pulita e di non dover ijnserire schifezze (fertilizzanti ecc) in vasca.

    Ricorda solo di inserire un termoriscaldatore in vasca, perchè i pesci tropicali vogliono una temperatura intorno ai 25/26°.

    spero di esserti stato utile

    ciao

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.