Ermellino ha chiesto in Animali da compagniaPesci · 10 anni fa

Aiuto con il mio nuovo acquario da 215lt?

Sabato vado a ritirare il mio askoll ambiente 120 advance, con filtro pratiko 200, l'acquario e ancora in funzione. Volevo sapere cosa devo fare per far si che non abbia problemi. Dato che ho un'altro acquario da 70lt nuovo, purtroppo c'è stato uno sterminio di pesci per un alto livello di nitriti, e per un negoziante poco serio che mi ha venduto i pesci prima del dovuto. Dunque volevo sapere che approccio dovevo avere con questo nuovo acquisto.

Chiedo consigli a persone esperte che mi sappiano indicare le giuste procedure

Ringrazio in anticipo

Aggiornamento:

La vasca era utilizzata con gli scalari, ma quelli non me li da. Compresa nella vasca mi danno tutto quello che c'era all'interno, sabbia non fine ma neanche grossa (una via di mezzo),e 8 o 9 piante di cui 5 Sagittaria Subulata e le altre nn so il nome. Ho intenzione di utilizzare tutto quello che mi da con l'acquario. Sotto la sabbia ci vorrei mettere un fondo fertile, ma non so quale metterci, poi ho letto che bisognerebbe metterci sotto un filo riscaldatore, e utile? Chiedo per inesperienza

GRAZIE

Aggiornamento 2:

Marca: Askoll

Modello: Ambiente 120 Advanced

Misure: 120x40x53 cm

Litraggio: 215 l.

Illuminazione: Bilampada 40Wx2

Filtro: Esterno Askoll Pratiko 200

Riscaldatore: Askoll 200w

Mobile nero askoll con un anta e due mensole.

4 risposte

Classificazione
  • Ombra
    Lv 7
    10 anni fa
    Risposta preferita

    Ho dato un occhiata al acquario, bello, ma non avrebbe in dotazione il pratiko 300?

    La luce e un po scarsa, devi tenerlo presente per le piante, casomai monta dei riflettori.

    Allora visto che sei già stato scottato, penso che hai imparato la lezione.

    Iniziamo dal inizio, il mobile, una volta allestito arriverà a 300kg, o prendi il suo mobile, o devi essere sicuro che quello che vuoi usare regge, il rischio e che si rompa la vasca, a me vengono i brividi solo a pensarci. Fatto questo piazza la vasca, eventualmente piazza un materassino di neoprene tra la vasca e il mobile per suddividere i carichi, e compensare le irregolarità del piano.

    Poi lava il ghiaino, lavalo per bene finché l' acqua non esce pulita.

    Se metti pesci con barbigli come i corydoras usa un ghiaino scuro con granulometria 2-3 mm con i spigoli arrotondati.

    Ora si inizia ad allestire la vasca, ora se lo hai preso pizza sul fondo il cavetto scaldante, poi stendi il fondo fertile, 3-4 cm, e sopra stendi il ghiaino che gai lavato.

    Ora piazza un piatto nel acquario e facci cadere sopra l' acqua fino a 10 cm, poi piantale piante, e disponi gli arredi, monta il filtro, e il riscaldatore e poi riempi la vasca.

    Riempi d' acqua il filtro seguendo le istruzioni, tara la temperatura sui 25 gradi, imposta il timer per 5 ore di luce e dai corrente a tutto. Ora controlla se tutto funziona, e per il prossimo mese non fare nulla, se non aumentare mezzora alla settimana la luce.

    Settimanalmente fai i test dei nitrati e dei nitriti, quando i nitriti sono saliti e poi discesi a zero, inizierei a regolare il gh, kh, ph in base ai pesci che inserirai. Poi potrai inserire i pesci, pochi alla volta per non far collassare il filtro. Be il resto dovresti saperlo.

    Più chiaro di cosi, se ti serve altro dimmelo.

  • Tony
    Lv 4
    10 anni fa

    per prima cosa, allestisci completamente l' acquario, metti le prime piante, a crescita veloce in modo da accelerare i processi..ovviamente fondo fertilizzato sabbia e cose varie. Riempi il tutto con dell' acqua a seconda delle tue esigenze, osmotica o non, più o meno dura. Inserisci tutto il dovuto nell' apposito filtro, compra i batteri in un qualunque negozio di pesci e inseriscili nel filtro. Metti tutto in funzione, pompa, filtro, riscaldatore, come se ci fossero i pesci. Lascialo girare per 3-4 settimane. In questo periodo fai molta attenzione ai valori dell' acqua: verso la seconda settimana potrebbe verificarsi un picco di nitriti, in quel caso fai un bel cambio d' acqua, più o meno la metà, e riavvia la procedura. Quando tutto sarà a posto, il filtro dopo un mese sarà maturato. Inserisci qualche cosiddetto pulitore, a tua scelta se da fondo o da alghe, o entrambi. Io consiglio sempre degli Ancistrus, nessuno mi ha soddisfatto quanto loro. Non dar da mangiare ai pesci per non rischiare un nuovo picco di nitriti, poi impareranno a cercarsi il cibo e a mangiare le alghe. Dopo 2 settimane cambia il 30% d' acqua, e cosi ogni 2 settimane. Dopo il primo cambio dell' acqua puoi inserire i prossimi pesci, PICCOLE QUANTITA' E POCO ALLA VOLTA!!

    Penso di essere stato esauriente, se vuoi qualcosa di più specifico o sull' argomento, fammi sapere

  • ciao, è semplice.... nn ti sto a ripetere le stesse cose di tony, ma l'avvio e la manutenzione sono passi decisivi per una buona riuscita di una vasca.... quindi.... analizza spesso l'acqua durante il mese di maturazione del filtro, e appena sei certo e sicuro di aver passato il picco di nitrati allora puoi cominciare a mettere i primi pesci.......

    ps: mai fidarsi dei negozianti....

  • 10 anni fa

    vorrei tanto aiutarti ma ank io sn alle prime armi con un wave 100(100 l x 42l x 53h) 190lt....ti posso raccomantare solo una cosa,i valori dell'acqua!!mi raccomanto xk ho avuto ank io uno sterminio di pesci all inizio(10 decessi in 1 settimana)ora sn passati 15 gioni dall avio dell acquario ma sembra ke la situazione x il momento si sia stabilizzata...quindi mi racc attenz ai valori...ciaoooo:-)

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.